Sci di fondo: Jönsson e Bjørgen troppo forti, Follis sesta. La cronaca completa

Cielo velato a Lahti per la sprint a tecnica classica su un percorso lungo 1400 metri, molto lungo e severo per le donne

Dopo le gare di oggi assegnate le coppe generali a Dario Cologna e Justyna Kowalczyk e la coppa di sprint maschile a Emil Jönsson; la coppa sprint femminile si deciderà mercoledì a Stoccolma, ancora in una gara a tecnica classica

Quarti di finale femminili
1
Jacobsen lotta con le finlandesi Kyllönen e Niskanen, in quarta posizione Follis, che in curva riesce a infilarsi seconda.
Jacobsen procede in progressione sulla salita e scollina seguita da Follis, mentre le altre si staccano.
Follis supera all’interno anche Jacobsen nell’ultima curva e la batte in volata.

2
Bjørgen e Majdic avanti con Longa tra le due che recupera e le affianca. Salita a gran ritmo con Longa che scollina davanti a Bjørgen e Majdic.
Grande battaglia fra le tre sull’ultima salita, con Majdic che ha la meglio su norvegese e italiana.
Dietro cade Ivanova. Bjørgen all’ultima curva passa davanti e conclude su Majdic, poi Longa e Trachsel ripescate.

3
Sarasoja cade in partenza ed è out. Randall su Ingemarsdotter e Muranen; la statunitense ha problemi di tenuta e Ingemarsdotter fugge, inseguita da Muranen. In discesa Randall recupera per riperdere in salita anche la terza posizione.
Muranen all’attacco nell’ultima curva e volata con Ingemardsdotter che prevale. Terza Zeller su Oeberg. Fuori la leader della specialità Randall.

4
Saarinen su Falk e Medvedeva. Bene Genuin che all’interno si infila seconda dietro Saarinen. Va in crisi Falk, molto pesante, e Saarinen fugge insieme a Genuin.
Falk recupera in discesa e supera Genuin per andare a battere Saarinen.

5
Kowalczyk su Kalla e Visnar; le prime due si avvantaggiano con Kalla che in discesa supera la polacca e guadagna metri preziosi.
Vittoria facile per Kalla su Kowalczyk e Visnar.

Quarti di finale maschili
1
Jönsson su Devjatjarov e Scola. Lo svedese allunga in cima con Gløersen che si inserisce terzo per poi riperdere in discesa. Sull’ultima salita Jönsson scatta e prende 20 metri agli avversari e controllare in volata; Devjatjarov è secondo su Krjukov e Scola, entrambi ripescati.

2
Dahl all’esterno lotta con Strandvall e Modin che in curva prendono la leadership. Modin scollina primo sul finlandese mentre si fanno avanti in discesa Dahl e Newell che infilano nel tornante Strandvall, il quale cade. Dahl e Modin in volata hanno la meglio su Newell che inciampa in un divisorio e viene pure squalificato.

3
Rønning al comando su Lykkja che lo supera a metà salita; quindi Brandsdal su Poltaranin. Sull’ultima salita tre norvegesi affiancati, poi Brandsdal passa su Rønning. Pettersen prova a infilarsi nel tornante ma cade. Brandsdal procede solo, mentre Collinader viene buttato giù da Rønning in caduta e così Poltaranin può concludere secondo.

4
Golberg su Einaste che scollina per primo; seguono Jauhojaervi e Jylhae, che vola sull’ultima salita per prendere la testa su Golberg. Il tornante vede la caduta di Harvey, Halfvarsson e Einaste. Jylhae non ha problemi e vince su Golberg e Jauhojaervi

5
Kjølstad su Panzhinskij e Pentsinen. Il battistrada inciampa nella prima curva e passa in coda.
Panzhinskij scappa via e scollina primo su sf che sull’ultima salita prova ad attaccarlo ma resta dietro ed è infilato da Retivyh. Panzhinskij primo facile su Retivyh e Hattestad.

Semifinali femminili
1
Jacobsen, Majdic e Bjørgen avanti in lotta serrata. Curvano prima le norvegesi sulla slovena, che insiste e scollina in testa. Follis cerca di rimontare. Ultima salita con Bjørgen all’attacco su Jacobsen e Majdic.
Grande discesa di Follis che supera Majdic e va all’attacco di Jacobsen per batterla di pochi centimetri; davanti facile Bjørgen. Jacobsen e Majdic sono comunque ripescate.

2
Kowalczyk su Kalla e Ingemarsdotter. La polacca procede come uno schiacciasassi e solo Kalla tiene il suo ritmo, per attaccarla sull’ultima salita e poi seguirla sul tornante. In discesa Kalla passa facile e vince su Kowalczyk che tiene dietro Ingemarsdotter.

Semifinali maschili
1
Joensson e Devjatjarov dettano il ritmo su Modin. Il leader della specialità scollina per primo sul russo, poi Modin e Dahl. Modin in discesa avanza secondo, poi scatta ancora Joensosn che fa il vuoto su Dahl e Modin.
Rettilineo facile per Joensson, mentre Krjukov supera Modin e va ad attaccare Dahl, restando però terzo, ma ancora ripescato, come Modin.

2
Retivyh scatta velocissimo in partenza inseguito da Brandsdal, che lo riprende allo scollinamento e lo supera. Terzo Scola insidiato da Golberg.
In discesa Brandsdal su Golberg, poi Jylhae e Scola. In rettilineo passa Golberg su Brandsdal.

Finale femminile
Kalla scatta in testa su Bjørgen e Jacobsen. Bjørgen rimonta e curva per prima su Kalla e Jacobsen.
Sul tratto più duro avanza Kowalczyk che passa seconda, seguita da Jacobsen; staccate le altre.
Ultima salita con posizioni immutate e Bjørgen avanti di oltre 20 metri.
Jacobsen infila Kowalczyk sul tornante. Majdic recupera sulla polacca.
Bjørgen vince facilissima su Jacobsen, Majdic è terza su Kowalczyk.

Finale maschile
Joensson su Brandsdal e Modin, poi passato da Dahl. Brandsdal supera Joensson che nei pressi dello scollinamento si riprende e torna avanti. Poi Golberg, Dahl e Krjukov, sparito Modin.
Solito scatto di Joensson sull’ultima salita, ma Brandsdal lo tiene. Sul tornante cade Krjukov.
In volata Joensson prevale facilmente su Brandsdal, Golberg al primo podio in terza posizione.

Sprint tecnica classica, Lahti, 13 marzo 2011
Donne
1 BJOERGEN Marit NOR
2 JACOBSEN Astrid Uhrenholdt NOR
3 MAJDIC Petra SLO
4 KOWALCZYK Justyna POL
5 KALLA Charlotte SWE
6 FOLLIS Arianna ITA
7 INGEMARSDOTTER Ida SWE
8 FALK Hanna SWE
9 SAARINEN Aino- Kaisa FIN
10 LONGA Marianna ITA
11 MURANEN Pirjo FIN
12 TRACHSEL Doris SUI
13 VISNAR Katja SLO
14 GENUIN Magda ITA
15 KYLLOENEN Anne FIN
16 ZELLER Katrin GER
17 OESTBERG Ingvild Flugstad NOR
18 FESSEL Nicole GER
19 NISKANEN Kerttu FIN
20 OEBERG Jennie SWE
21 RANDALL Kikkan USA
22 PROCHAZKOVA Alena SVK
23 SMUTNA Katerina AUT
24 MEDVEDEVA Polina RUS
25 ANDERSSON Lina SWE
26 IVANOVA Julia RUS
27 USATOVA Oxana RUS
28 SARASOJA Riikka FIN
29 BOEHLER Stefanie GER
30 RINTALA Mirva FIN
Coppa del mondo
1 KOWALCZYK Justyna POL 1789
2 BJOERGEN Marit NOR 1232
3 FOLLIS Arianna ITA 1125
4 LONGA Marianna ITA 1004
5 JOHAUG Therese NOR 967
6 MAJDIC Petra SLO 954
7 KALLA Charlotte SWE 934
8 JACOBSEN Astrid Uhrenholdt NOR 634
9 SAARINEN Aino- Kaisa FIN 595
10 RANDALL Kikkan USA 579
Coppa sprint
1 MAJDIC Petra SLO 430
2 FOLLIS Arianna ITA 423
3 RANDALL Kikkan USA 401
4 BJOERGEN Marit NOR 357
5 KOWALCZYK Justyna POL 282
6 FALLA Maiken Caspersen NOR 262
7 JACOBSEN Astrid Uhrenholdt NOR 259
8 FABJAN Vesna SLO 244
9 FALK Hanna SWE 232
10 VISNAR Katja SLO 232

Uomini
1 JOENSSON Emil SWE
2 BRANDSDAL Eirik NOR
3 GOLBERG Paal NOR
4 DAHL John Kristian NOR
5 KRIUKOV Nikita RUS
6 MODIN Jesper SWE
7 JYLHAE Martti FIN
8 SCOLA Fulvio ITA
9 RETIVYKH Gleb RUS
10 POLTORANIN Alexey KAZ
11 PANZHINSKIY Alexander RUS
12 DEVJATIAROV Mickail Jun. RUS
13 HATTESTAD Ola Vigen NOR
14 LYKKJA Hans Petter NOR
15 VAEAENAENEN Jesse FIN
16 JAUHOJAERVI Sami FIN
17 KJOELSTAD Johan NOR
18 RICKARDSSON Daniel SWE
19 HALFVARSSON Calle SWE
20 PETTERSEN Oeystein NOR
21 STRANDVALL Matias FIN
22 ROENNING Eldar NOR
23 SELLIS Siim EST
24 PENTSINEN Anssi FIN
25 HARVEY Alex CAN
26 EINASTE Kein EST
27 PAAKKONEN Lasse FIN
28 GLOEERSEN Anders NOR
29 NEWELL Andrew USA
30 COLLIANDER Niklas FIN

Coppa del mondo
1 COLOGNA Dario SUI 1367
2 NORTHUG Petter jr. NOR 894
3 RICKARDSSON Daniel SWE 829
4 BAUER Lukas CZE 789
5 LEGKOV Alexander RUS 716
6 HELLNER Marcus SWE 693
7 JOENSSON Emil SWE 586
8 KERSHAW Devon CAN 576
9 GAILLARD Jean Marc FRA 472
10 HARVEY Alex CAN 46

Coppa sprint
1 JOENSSON Emil SWE 530
2 HATTESTAD Ola Vigen NOR 364
3 PETUKHOV Alexey RUS 277
4 MODIN Jesper SWE 260
5 SCOLA Fulvio ITA 241
6 BRANDSDAL Eirik NOR 209
7 PASINI Renato ITA 177
8 MORILOV Nikolay RUS 176
9 PELLEGRINO Federico ITA 166
10 HARVEY Alex CAN 164

%d bloggers like this: