Risolto il giallo di Lignano: Lisandra Aguila Rico confessa l’assassinio

Giallo di Lignano: ha finalmente un nome e un volto l’efferato assassino che ha torturato e ucciso i coniugi di Lignano, Rosetta Sostero di 65 anni e il marito e Paolo Burgato, di 69. Si tratta di una cubana, rea confessa, il cui nome è Lisandra Aguila Rico. Avrebbe architettato tutto col fratello ed entrambi sono figli di primo letto della compagna del proprietario di una delle gelaterie più famose di Lignano Sabbiadoro: Il Re del Gelato. Quello che è incredibile, efferatezza a parte, è che i due non erano certo dei disperati senza denaro, ma di sicuro godevano anche di una discreta agiatezza come testimoniano anche alcune delle foto prese dalla pagina Facebook della donna. Una tragedia dai tratti inspiegabili, mentre il presunto coautore del delitto è ancora irreperibile.

Clicca sulle foto per ingrandirle



§§

%d bloggers like this: