Orienteering – Europei: Lunga distanza all’insegna della Svizzera

Primorsko (Bulgaria)

La nazionale svizzera corona una serie di prestazioni impressionanti a questi europei di corsa orientamento con una doppia vittoria nella prova conclusiva sulla lunga distanza.

Daniel Hubmann torna al successo con un successo schiacciante, di oltre 3 minuti sul francese Adamski e 4 minuti sul connazionale Hertner, campione europeo sprint; un margine guadagnato nella seconda metà di gara con una progressione inarrestabile. 30° l’unico italiano classificato, Klaus Schgaguler (Gronlait Or. Team).

See also  Orienteering - Europei: Staffetta femminile alla Svezia in volata sulla Finlandia

Simone Niggli Luder va a bissare tra le donne la medaglia d’oro ottenuta nella middle distance. Malgrado 3 minuti di errore al 5° punto di controllo e 1’30” lasciati nel finale, l’atleta rossocrociata è riuscita a prevalere sulla ceca Dana Brozkova; alle spalle delle due, il vuoto. Quindi bronzo per la svedese Jansson, oro della sprint, quarto posto per un’altra atleta in maglia gialloblu, Persson. 44a Michela Guizzardi.

See also  Orienteering: record di iscritti al Super Weekend di Tampere

Nel medagliere conclusivo emerge la superiorità della Svizzera sulla Svezia e sul resto d’Europa.

Svizzera 5 3 3
Svezia 2 – 3
Russia 1 – –
Francia – 2 –
Danimarca – 1 1
Finlandia – 1 –
Cechia – 1 –
Norvegia – – 1

Classifiche Long Distance

Uomini

1 25 Daniel Hubmann SUI 1:44:29
2 46 Philippe Adamski FRA 1:48:00
3 42 Fabian Hertner SUI 1:48:43
4 40 Carl Waaler Kaas NOR 1:50:50
5 38 Marc Lauenstein SUI 1:50:56
6 30 Kiril Nikolov BUL 1:51:09
7 41 Emil Wingstedt SWE 1:51:56

See also  Jukola: Haldin, Wingstedt e Lundanes lanciano il Halden SK

Donne

1 251 Simone Niggli SUI 1:20:31
2 243 Dana Brozkova CZE 1:21:53
3 250 Helena Jansson SWEn 1:26:22
4 233 Lina Persson SWE 1:28:22
5 245 Eva Jurenikova CZE 1:28:56
6 238 Maria Rantala FIN 1:29:00
7 247 Lena Eliasson SWE 1:29:24

Be the first to comment

Leave a Reply