MotoGP Qatar: la diretta live

Dopo aver seguito classe 125 e Moto2, dalle ore 20 seguiremo in diretta la prima gara del motomondiale: il GP del Qatar. Qui trovate i risultati delle prove e la griglia di partenza.

Ore 19. Si è appena conclusa la gara di Moto2. Tra un’ora circa comincerà la MotoGP, appuntamento a tra poco! La tensione sale, Valentino è pronto con la sua tuta rossa. Ancora pochi minuti al via.

Ci sarà un minuto di silenzio per le vittime del terremoto del Giappone. Ci siamo, i motori rombano… Adriana bacia Stoner e si va per il giro di ricognizione.

La diretta live. Partitii! Pedrosa-Lorenzo-Stoner. Cade De Puniet! Rossi 7°, buona partenza. 10 moto appiccicate, Stoner secondo ora, Dovizioso terzo. Hayden solo 13°, Capirossi ostacolato dalla caduta di De Puniet è indietro. Stoner tallona Pedrosa, vuole passare a tutti i costi. Vale è 7°, attaccato a Barbera. Si ferma Capirossi, purtroppo. 5 moto in fuga, poi il gap e le due Ducati Barbera-Rossi. Rossi passa il compagno e ora cerca di prendere Simoncelli, quinto.
3° giro: Stoner balza al comando, poi Pedrosa-Lorenzo-Dovizioso-Simoncelli-Rossi. Il Dottore però ha un bel distacco dal quintetto di testa, difficile rientrare. Pedrosa intanto tallona grintosamente Stoner e non lo lascian andare, spettacolo! E passa Pedrosa! Intanto Spies scavalca la Ducati di Barbera al 7° posto.

Sopra vediamo il sorpasso di Pedrosa. Rossi è staccato di 3.761 da Simoncelli e continua a perdere. Spies sta tornando sotto a Rossi, pericolo…
7° giro. Duello Dovizioso-Simoncelli: il nostro pilota cerca di passare. Sempre Pedrosa-Stoner-Lorenzo davanti. Simoncelli passa, è quarto! Anche Edwards scavalca Barbera, 8°. Rossi guadagna qualcosa su Dovizioso, è a 3.6 secondi. Stoner sta giocando come il gatto col topo con Pedrosa. Il sorpasso sembra questione di attimi. Lorenzo comunque ha 1,2 secondi di distacco dalla coppia di testa. Spies è attaccato a Rossi, che rischia il suo sesto posto. Spies salta Rossi: ecco il momento del sorpasso… ma Rossi lo ripassa subito dopo, grande Vale!

E Stoner infila Pedrosa, spettacolo! Ma Pedrosa non ha lottato per difendersi, va detto. Ora Stoner se ne va, sta attaccando furiosamente e ha già 9 decimi sul compagno. Spies sta aspettando il momento per riattaccare Rossi. Questione di momenti. Attenzione, Pedrosa è in piena crisi e Lorenzo si avvicina rapidamente. Lorenzo passa!!
14° giro. Stoner con gran margine su Lorenzo-Pedrosa. Poi Simoncelli, Dovizioso e la coppia Rossi-Spies. Ma questa volta non c’è niente da fare, e Spies passa sesto, Rossi settimo. Mancano 6 giri, e sembra difficile che il Dottore possa guadagnare posizioni anche se Spies è lì. Davanti però hanno 4 secondi e spiccioli. Pedrosa ripassa Lorenzo, la Honda è velocissima in rettilineo. Simocelli tallona Dovizioso che l’ha superato poco fa. Lorenzo passa Pedrosa un’altra volta! Spies fa il giro più veloce, per Rossi c’è poco da fare.
19° giro. Sembra tutto deciso, salvo i duelli per il 2° e il 4° posto. Rossi dovrebbe chiudere 7° salvo problemi. Brutta caduta di Elias, frattanto, che però si rialza senza problemi. Lorenzo ha staccato Pedrosa e vola verso il secondo posto. Certo che se Spies si svegliava prima, altro che 6° posto…
Ultimo giro. Stoner veleggia tranquillo, davanti a Lorenzo e Pedrosa, vediamo se Dovizioso tiene il 4° posto. E finisce proprio così.

Classifica finale.
1. Stoner
2. Lorenzo
3. Pedrosa
4. Dovizioso
5. Simoncelli
6. Spies
7. Rossi
8. Edwards
9. Hayden
10. Aoyama





%d bloggers like this: