Il derby cambia il mercato del Milan: rinnovi e nomi per l’estate. Ganso, Lazzari e Pazienza

Il derby vinto sabato sera ha dato conferme importanti per il campionato, ma è stato anche una partita fondamentale per fare finalmente il punto sul rinnovo di giocatori in scadenza. Partiamo proprio con i rinnovi contrattuali. La prestazione di Clarence Seedorf, per molti dato in partenza, ha fatto probabilmente cambiare idea anche alla dirigenza che sembra adesso orientata ad un rinnovo. Seedorf ha sempre dato la sua disponibilità a rimanere precisando però che “non deve dimostrare niente”. La sua prestazione è stata eccezionale risultando uno dei migliori in campo. Nonostante l’età, l’olandese ha dimostrato di poter dare ancora un grande contributo. Cosi come Van Bommel, altro protagonista sabato sera e sempre più fondamentale in questo Milan. L’ex Bayern Monaco era stato preso per rimediare ai buchi lasciati dai vari giocatori infortunati, ma ha dimostrato di non essere un ripiego ma un giocatore dalle qualità immense. Anche per lui ci si avvia verso un rinnovo imminente. Sicuri partenti saranno il terzo portiere Flavio Roma e Jankulovsky che ha già annunciato da tempo il suo ritorno allo Sparta Praga. Rinnovo sicuro anche per Pippo Inzaghi, che può sempre dare una mano sopratutto nelle Coppe europee dove insegue il record di reti. Per gli altri invece la situazione è ancora di stallo.

Capitolo Gattuso
. Per lui la situazione è differente poichè non è in scadenza di contratto, ma ha offerte milionarie dalla Russia. Sarà difficile trattenerlo e si mormora che questo appena passato sia stato l’ultimo derby. Ma proprio questa mattina Adriano Galliani ha detto “Il Milan e Rino Gattuso hanno un contratto fino al 30 Giugno 2012 e nè la Società nè il giocatore pensano di non rispettarlo. Anche nella prossima stagione saremo insieme, noi con Gattuso e Gattuso con noi. Ci tengo molto a chiarirlo, una volta di più, a tutti e soprattutto ai nostri tifosi”. Parole che potete anche leggere sul sito ufficiale del Milan. Nel caso in cui Gattuso decidesse di andare via, è sicuro l’arrivo di Pazienza in scadenza dal Napoli che servirebbe più che altro per infoltire il reparto.

loading...

In entrata inoltre è sempre più possibile l’arrivo di Ganso. L’incontro avvenuto nei giorni scorsi è di buon auspicio e sembra che l’Inter, che investirà su Sanchez, non intenda fare due sforzi economici così elevati. Per la difesa bisogna valutare la situazione di Nesta, che ha fatto intendere anche un possibile ritiro a fine stagione. Nel ruolo di centrale arriverà a parametro zero, Mexes che ha già l’accordo con i rossoneri. Arriverà anche Astori rientrante da Cagliari e potrebbe seguire la stessa strada anche Marchetti nel caso in cui Amelia non venisse riscattato, anche se ci sono accordi precisi per il riscatto che rientrerebbe nell’affare Boateng. Da Cagliari potrebbe anche arrivare Lazzarri, da tempo richiesto da Allegri. Il giocatore ha cambiato in questi giorni il procuratore, che sembra essere uno molto vicino all’ambiente Milan. Tutto dipenderà dalle partenze e dai rinnovi, che decideranno poi eventuali giocatori in entrata.

Dopo le varie bravate, tutti hanno scaricato Balotelli. Sembrava che il Milan invece volesse puntare su di lui ma le parole di Berlusconi (“Balotelli non è da stile Milan“) chiudono definitivamente le porte a SuperMario.

loading...