Hattrick 45/6: Mar Mousa non decolla

Il punto sulla settimana 4 di Hattrick, ad opera del nostro Tustu

MAR MOUSA NON RIESCE A DECOLLARE

E’ ufficiale. per peo sarà una stagione di transizione.
Come si deduce molto chiaramente dal suo comunicato stampa dopo il 2-2 a casa di Superboom, con il gol di Sinclair subito nel finale:

“Questa stagione va così: nel finale arriva un pareggio che non serve proprio a niente.
Ciò facilita le scelte: sarà stagione di transizione, da quarto posto e molto trading, un lungo precampionato per consolidare i muscoli in vista della numero 46.”

Nessuna sorpresa in questa sesta giornata.
L’Orda “pokerizza” Sweetness, Dragon’s Eye rimane agganciata grazie alla vittoria di misura a casa di hantu4ever (quello che può stupire semmai è il risultato striminzito),
il Real si conferma bella realtà regolando 3-0 l’Armata Brancaleone.

II.1

Eraclea allunga, grazie alla vittoria a casa di Team Polpetta
(decisivo Abdessalam all’81’) e al contemporaneo 1-1 di brixia a casa di Darkstadt, che conquista un punto preziosissimo in chave salvezza, nonostante i 3 infortuni!
Guidati dall’Uva si conferma terza, dopo la “manita” a Tergeste, Reggina sale a quota 7 con la vittoria su Strong Ale.

II.2

I primi due gol in campionato del quasi trentunenne Anthony Walker (ex nazionale di Trinidad e Tobago) fanno esplodere di gioia Bristow72 e tutti i 55000 tifosi presenti all’Adrihattrick!
Si ferma così a 5 il numero delle vittorie consecutive di Kursaal, che ha ora solamente 1 punto di vantaggio proprio sugli abruzzesi. E molto probabilmente sarà gara a due, in quanto dietro c’è ormai il vuoto:
Hammer a -6 dopo il 3-1 subito da Vitondese, pisarei a -7 dopo il 2-2 contro Stagni e Maniaci.
Gatto Ciccione torna al successo grazie al turno favorevole, avversario FlyBot.

II.3

Il trio delle meraviglie perde un pezzo, almeno temporaneamente.
Se infatti Mysteria e Pennywise vincono facile su Shadow (4-1) e BiboBiba (5-0), SERGNANO si fa bloccare in casa sull’1-1 da Lazio2005.
A proposito di Lazio2005, cogliamo l’occasione per unirci alla protesta di Stefano, pubblicando il suo Comunicato Stampa:

“05-05-2011 20 stagioni, mai avevamo venduto un allenando a meno di quanto era stato pagato!!

Quanto successo oggi, anche se si tratta solo di un paio di 100k, che comunque schifo non ci facevano, è frustrante.
Abbiamo subìto TPA penalizzanti, grazie agli istinti suicidi di alcuni utenti, rimettendoci milioni perchè i prezzi medi non calcolano la particolarità del giocatore, ma ora anche subire la ripartenza di un asta bloccata per down.. che si ferma senza attendere i 3 minuti dall’ultima offerta… è ridicolo! :)))

Del gioco non pensiamo più quel gran bene che sentivamo tempo fa, ma come un innamorato abbiamo semrpe cercato di ingoiare ed andare avanti. Tutto sommato è un gioco, no?! E la casualità esiste in tutte le cose della vita.

Però speriamo che si levi una bella protesta, a questo punto, poichè penso che molti altri saranno stati penalizzati.
Speriamo sia l’occasione affinchè i biondi si mettano una mano sulla coscienza e dicano seriamente se intendono portare avanti con professionalità questo gioco.. o solo ridere di noi.”

Vae Victis intanto sale al quarto posto, grazie al risicato 1-0 sul CSKA, invischiato in piena lotta play-out.

II.4

Prima sconfitta per Melody Nelson, ma di quelle che non si dimenticano:
Van Pechueco (2) e Leonard Rotteveel gli autori del
3-0 subito da Bombaster9 e ora la classifica è cortissima.
Melody e Ancona corsara a casa di Trinacria) 13 punti
Summano (5-0 sull’Honved) e Bombaster9 12 punti.
Che sia gara a 4? non lo sappiamo, ma per ora lìequilibrio che regna lassù è davvero appassionante.
Da registrare anche il cappotto dell’OM su FuSpartanna.

%d bloggers like this: