Hattrick 44/13: Due poltrone per due

Il punto sulla settimana 8 di Hattrick, ad opera del nostro Tustu

Coppa Italia – Semifinali

Nessuna sorpresa nelle due semifinali:
Genova Principe e pisarei e faso nulla possono contro lo strapotere delle due più forti squadre italiane:
6 gol per l’Orda, addirittura 7 per il Mar Mousa.
Agli avversari viene concesso solamente il gol della bandiera, o poco di più.
Per Genova vi è ancora la possibilità di iscrivere Agatino Russo nell’albo dei cannonieri , Dupovac permettendo.
E quindi la finale della stagione 44 sarà Orda Balorda Urbino – Mar Mousa.
Praticamente il duello di tutta la stagione si risolverà tra sabato 5 marzo e martedì 8, con l’assegnazione di Scudetto e Coppa Italia

Serie A

Due poltrone per due

E quanto si augurano zagortenay e peo. Come riportato dai loro identici Comunicati stampa :

La stagione ha parlato chiaro, Orda Balorda e Mar Mousa sono le due squadre più forti in Italia e tra le prime 4 nel mondo (http://alltid.org/country/world/topteamratings,maxrating/) .
Per la stima e l’amicizia che portiamo l’uno verso l’altro, pensiamo che sarebbe un peccato se una di queste due squadre non potesse difendere i colori italiani ai masters. Meritiamo entrambi un trofeo!
Ci vogliamo regalare un weekend di tranquillità e pura festa!
Sabato sarà spettacolo: cercheremo di giocare la miglior partita del mondo della stagione, per determinare chi è il migliore tra i migliori. Il perdente si “consolerà” con la coppa martedì prossimo.
Alè Orda Alè Mousa

Alerish cade sotto i colpi di peo e ne prende quattro al “Mare Salato”
Dragon’s Eye è quindi obbligata a vincere contro spartanna (0-0 contro l’Armata) all’ultima giornata e sperare in un passo falso di BiboBiba contro l’Armata Brancaleone.
In tutto questo guazzabuglio non va dimenticata Sweetness, che dopo aver vinto 3-0 a casa di BiboBiba avrà un comodissimo finale di campionato contro Strong Ale.
Impossibile fare pronostici o indicare favoriti, anche se l’unica squadra che al momento è padrona del
proprio destino è proprio BiboBiba, mentre la più in difficoltà è proprio spartanna, che per arrivare quarta ha bisogno di una congiunzione astrale.
Questo per quanto riguarda la zona salvezza.
Per l’assegnazione del titolo invece tutto si deciderà alla “House of Pain”.
Buon divertimento!

II.1

Nessun risultato a sorpresa nella II.1
Superboom vince e sale a quota 33, e può praticamente festeggiare la promozione in A:
nella classifica tra le prime dei quattro gironi è al secondo posto, a pari merito con hantu4ever, ma con una miglior differenza reti (+26) .
E sabato ospiterà Mare Salato.
Brixia perde a casa di tergeste e si fa soffiare il secondo posto da Eraclea, che vince 4-0 contro la Reggina, ormai concentrata sullo spareggio salvezza.

II.2

Polemica tra HammerBlower e 13Giacomo13.
Il primo si lamenta dei presunti vantaggi che il secondo ha avuto nei match con The Guardians e Realfisioteam, il secondo rintuzza l’attacco sostenendo che in realtà il real alla prima aveva ancora giocatori forti in rosa.
Il tutto perché molto presumibilmente sarà la differenza reti a decidere chi andrà a spareggiare per la serie A. All’ultima giornata Kursaal incontrerà il Real, Hammer invece se la vedrà con The Guardians.
+26 perHammer team, +25 per Kursaal.
Il primato potrebbe essere assegnato proprio al 90’ !
Scontro diretto tra FlyNet e atletico pescarese :
padroni di casa che hanno 2 risultati su 3 per difendere il quarto posto. Sarà una bella lotta!

II.3

Tutto deciso nella II.3:
hantu4ever primo e quasi certamente promosso direttamente, CSKA,Mysteria e Lazio salve,
Pennywise e A.C.SERGNANO ai play-out, Atletico Mini e Real Clavis retrocesse.
L’unica partita interessante della giornata era Pennywise-Mysteria.
I metalupi dovevano vincere per poi cercare di ripetersi all’ultima giornata a casa della Lazio, e in questo caso sarebbero arrivati quarti.
Ma dopo il gol di Shimi Binyamin i padroni di casa non hanno avuto la forza di contenere la reazione degli ospiti, e la vittoria finale di Mysteria (2-1) è un po’ la sintesi della stagione dei siciliani: poca continuità.
In bocca al lupo Penny!

II.4

1-0 per il Real88, e l’OM è costretta a spareggiare.
Stesso destino per l’Honved, che non va oltre lo 0-0 in casa della già retrocessa Arzignano.
Ancona quarta grazie alla facile vittoria sul Dopolavoro, Real Summano terzo grazie al roboante 5-1 su Melody Nelson, arrivata stremata alla fine della stagione.

%d bloggers like this: