“Guardiola all’Inter? Lui verrebbe di corsa..” Forse è più di una voce, anche se l’agente smentisce..

..parola di Luis Suarez. L’ex fuoriclasse che ha vestito la maglia nerazzurra e blaugrana si esprime così su un eventuale futuro di Guardiola all’Inter: “Verrebbe volentieri, ne abbiamo parlato a dicembre. Non potrebbe dire di no a Moratti”, ha dichiarato a SportMediaset. Conosco da molto tempo Guardiola – ha proseguito -. Penso che se vorrebbe fare un’altra avventura, l’Inter potrebbe essere la squadra giusta, potrebbe far bene anche in Italia. Però deve decidere l’Inter, non vorrei essere frainteso”. Suarez quindi tiene a precisare: “Non mi è stato chiesto un parere e non l’ho consigliato. Ho solamente detto che Guardiola non saprebbe dire di no ai nerazzurri. Io non faccio niente, perché non è il mio lavoro e non voglio mettermi in cose in cui non sono chiamato in causa”. Un commento anche riguardo all’operato di Leonardo: “Ha fatto bene. Non possiamo dargli la colpa se la stagione non finisce nel migliore dei modi. Potrebbe rimanere anche Leo tranquillamente. Come al solito la colpa è dei giocatori: potrebbe bastrare ringiovanire la squadra”.

Ma onde evitare fraintendimenti l’agente del tecnico blaugrana ha subito precisato: “Non c’è assolutamente nulla, sono speculazioni giornalistiche. Guardiola ha ancora un anno di contratto con il Barcellona e non c’è alcuna possibilità che cambi squadra in estate. E’ una persona corretta e ha sempre rispettato i suoi contratti – ha dichiarato ai microfoni di Calciomercato.it . Si parla di Roma, ma soprattutto di Inter: “Se gli piacerebbe tornare in Italia? Vedremo cosa succede nel 2012, ma al momento è inutile fare supposizioni e ipotesi su una cosa così in là nel tempo“. Sulle accuse lanciate da Mourinho: “Non commento, a questo ci pensano i rappresentanti del Barcellona, io rappresento solo Pep“, chiude l’agente.

Leonardo dopo il derby e la prestazione in coppa con lo Shalke sembra ormai aver perso gran parte della fiducia che Moratti riponeva in lui. Probabile un suo addio a fine stagione. Escludendo un ritorno di Mourinho, il Presidente nerazzurro ha scelto Guardiola come prossimo CT e vorrebbe affidare a lui una squadra rivoluzionata e giovane che avrà la sua forza nel centrocampo, con un grande nome in prima posizione: Fabregas.

%d bloggers like this: