Dietrofront Pirlo? “Rimarrei al Milan altri 10 anni”

Sembrava dato ormai per certo il passaggio di Andrea Pirlo alla Juventus e invece bisogna registrare un’interivista del giocatore rilasciata al Corriere della Sera in cui dice che se fosse per lui rimarebbe al Milan per altri 10 anni. Il numero 21 rossonero poi aggiunge: “Mi sento in grado di fare altri 3-4 anni ad alto livello ed è per questo che non accetterei un prolungamento di un solo anno“. Si attende quindi la mossa della società, nelle vesti di Galliani che ha annunciato che da lunedì inizierà a proporre i vari prolungamenti contrattuali. Da parte di Pirlo anche la possibilità di una riduzione dell’ingaggio perchè perchè come ha detto lui “per me non è mai stato un problema un’eventuale riduzione“.

Il centrocampista della nazionale poi smentisce anche la voce che lo vuole già alla Juventus: “Non è vero. Se avessi già firmato con loro secondo lei andrei a parlare con il Milan? Milanello è ancora casa mia. È un ambiente bellissimo in cui sto benone. Mi dispiacerebbe andarmene dopo tanti anni. Dovrei lasciare luoghi e persone: il cuoco, il giardiniere. Dieci anni sono tanti. Però non posso rimanere senza giocare, quindi se il Milan non mi rinnova il contratto dovrò andare da qualche altra parte”. E se lascierà il Milan di certo non fininrà ai cugine dell’Inter: “All’Inter? Non credo. Anche per una forma di rispetto nei confronti dei milanisti. E poi che accoglienza riceverei? Meglio evitare…Però non ci sarebbe niente di male. È comunque una squadra forte

Quindi a questo punto è tutto nelle mani del Milan, che conosce già il pensiero dei giocatori. Il Milan si dimostrerà ancora una volta di essere una grande famiglia o questa volta ci saranno addii dolorosi?

 

%d bloggers like this: