NBA Playoff 2011. I Chicago Bulls raggiungono Miami in finale di Eastern Conference

I Chicago Bulls vincono gara 6 contro gli Atlanta Hawks con il punteggio di 93-73 e confermano l’ottimo lavoro fatto in stagione regolare. Sin dal primo quarto i Bulls si dimostrano una squadra ostica e mettono grande pressione sugli avversari, soprattutto per merito di Luol Deng (13 punti) che ruba ben 5 palloni nella partita. Dopo l’infortunio a inizio secondo quarto di Jeff Teague (4), il compito di fare punti per Atlanta è sulle spalle di Josh Smith (18) e Joe Johnson (19) che rispondono bene. Ma si fa notare la mancanza di un vero regista, ruolo che Jamal Crawford (8) non è in grado di ricoprire con efficacia. Nel secondo tempo i Bulls giocano in scioltezza, grazie al vantaggio in doppia cifra acquisito in precedenza, guidati dall’MVP Derrick Rose (19 punti, 12 assist) e da un ottimo Carlos Boozer (23 punti, 10 rimbalzi). Con questo risultato i Bulls raggiungono per una finale annunciata i Miami Heat, in una Eastern Conference dove solo i Boston Celtics potevano fare da terzo incomodo.

Situazione Playoff

Memphis Grizzlies – Ocklahoma City Thunder 72-99 (2-3)

Dallas Mavericks – Los Angeles Lakers 122-86 (4-0)

Atlanta Hawks – Chicago Bulls 73-93 (2-4)

Boston Celtics – Miami Heat  87-97 (1-4)

%d bloggers like this: