Mancini: spero che Sheva la smetta di segnarmi. Mourinho al City? Non mi pongo il problema

Ecco le parole di Roberto Mancini, intervenuto ai microfoni Mediaset.

Passare il turno in Europa League non è impossibile, anche se uno 0-2 è difficile da recuperare. Spero che Sheva la smetta di segnarmi.
Balotelli sta bene, ha smaltito il problema. Se mi ascolta? Ci vuole ancora un po’ di tempo, ma è normale.
Non mi ha stupito il passaggio del turno dell’Inter: è una grande squadra, con una mentalità vincente e con le qualità per recuperare qualsiasi partita.
La sfida Scudetto? Dico sempre Inter-Milan, anche se la squalifica di Ibrahimovic può spostare gli equilibri, visto che l’assenza di un giocatore decisivo come lui è sicuramente un vantaggio per i nerazzurri.
Se l’anno prossimo ci sarà ancora il derby tra me e Ancelotti in Inghilterra? Nel calcio può succedere di tutto, come si recupera una partita si può cambiare squadra.
Se mando messaggi alla Juventus? Ho detto che da piccolo ero tifoso bianconero, ma non mi interessa ora.
Le voci che danno Mourinho al City? Non mi pongo il problema.

About Emanuele Borgognone
Emanuele Borgognone alias Mr_Padtm
%d bloggers like this: