Fabio Cannavaro entra in politica col Pdl per il Comune di Napoli

Fabio Cannavaro entra in politica

Annuncio a sorpresa di Gianni Lettieri, candidato sindaco di Napoli per il centrodestra ed esponente di spicco del Pdl locale: se il centrodestra vincerà le amministrative Fabio Cannavaro, capitano della nazionale di calcio campione del mondo nel 2006, parteciperà al governo della città.

Lettieri ha divulgato la e-mail di conferma del calciatore, che riportiamo qui di seguito.

“Condivido i tuoi progetti sulla rinascita della città di Napoli – scrive Cannavaro – che vorrai promuovere come sindaco, in special modo per quanto attiene ai giovani e alla soluzione delle problematiche che da troppo tempo li affliggono. Voglio perciò aiutarti in questa sfida difficile ed entusiasmante che va oltre ogni schieramento politico e le logiche di partito. Ho ancora un anno di contratto, durante il quale cercherò di impostare l’assessorato più idoneo creando un team dedicato di professionisti, dirigenti e funzionari comunali. A contratto scaduto, spenderò il mio tempo ad aiutare Napoli e i napoletani. So che è una grande responsabilità e che i problemi sono molti, ma ho sempre sognato di poter fare qualcosa di importante per la mia città”.

Lettieri, che sfiderà il candidato del centrosinistra Mario Morcone, ha spiegato che le politiche giovanili e lo sport saranno al centro del suo piano per il rilancio cittadino. Cosa di cui la città avrebbe urgentemente bisogno, ma quando c’è la politica di mezzo abbiamo imparato a diffidare. Lo sport non è mai stato in cima ai pensieri di nessuno schieramento: voti ne porta pochi e fare impianti costa.

Nessuno ragiona sul fatto che un popolo che fa sport è più sano e in prospettiva costa di meno al servizio sanitario e diminuisce anche la delinquenza. Si preferisce pensare all’immediato e ciao.

%d bloggers like this: