Coppa del mondo orienteering: Due trionfi di squadra nelle sprint

Finali emozionanti a Porvoo (Finlandia, 50 km. a est di Helsinki) per la prima prova di Coppa del mondo di corsa orientamento. La gara maschile è stata dominata dalla squadra svizzera, che ha rifilato una sberla agli avversari piazzando i propri atleti ai primi 5 posti. Tra le donne trionfo delle svedesi che occupano l’intero podio.

Percorsi molto vari, con tratti urbani che si alternavano a ripide colline.

A sorpresa si è imposto il 21enne Matthias Kyburz, alla prima stagione in élite, che grazie a una gara da lui definita perfetta ha avuto la meglio su Matthias Merz, praticamente appaiato al rivale per tutta la gara. Decisiva l’uscita dal penultimo punto, dove Merz perdeva 7 secondi e doveva soccombere anche allo sprint da centometrista di Kyburz. Vicinissimi anche Hertner, Müller e Daniel Hubmann, con Lind primo dei non elvetici a 20 secondi. L’avversario più pericoloso degli svizzeri sembrava il norvegese Lundanes, vincitore della qualificazione, che però incappava in clamoroso errore andando lungo all’ottavo punto, quando era a soli 3 secondi da Kyburz.

L'incertezza finale di Merz

La clamorosa distrazione di Lundanes

Anche tra le donne vi è stato un rovesciamento di valori rispetto al mattino. Lena Eliasson ha guidato la corsa dall’inizio fino al famigerato penultimo punto, dopo il quale è andata in confusione lasciando per strada 15 decisivi secondi che hanno aperto la porta del successo alla connazionale Linnea Gustafsson, argento mondiale nel 2009. Vicinissima chiudeva Annika Billstam per la tripletta della squadra gialloblu. Solo nona e mai in corsa la finlandese Fincke, vincitrice nel bosco la mattina. La squadra di casa è forse la più delusa dopo questa giornata inaugurale.

Lena Eliasson rovina tutto nel finale

Nella classifica dopo la prima tappa del Nordic Tour comandano Merz e Fincke grazie ai tempi fatti segnare nella qualificazione e ai bonus della gara pomeridiana.

Prossima prova martedì 21 giugno a Göteborg, preceduta nel weekend dalla tradizionale e sentitissima staffetta Jukola (Venla per le donne) in cui gareggeranno quasi 15000 atleti per 2500 squadre. Al via anche le compagini maschile e femminile del CUS Bologna e molti altri italiani sparsi tra vari club scandinavi.

Infine, ecco i link per vedere o rivedere le finali, da non perdere:

uomini
http://areena.yle.fi/video/1308235699532
donne
http://areena.yle.fi/video/1308241809683

Risultati
Sprint maschile
1 SUI Matthias Kyburz 15:49.0
2 SUI Matthias Merz 15:58.3 +9.3
3 SUI Fabian Hertner 15:59.4 +10.4
4 SUI Matthias Müller 16:02.5 +13.5
5 SUI Daniel Hubmann 16:05.9 +16.9
6 SWE William Lind 16:09.6 +20.6
7 SWE Erik Rost 16:13.6 +24.6
8 GBR Scott Fraser 16:14.1 +25.1
9 SUI Andreas Kyburz 16:17.7 +28.7
10 SWE Anders Holmberg 16:24.3 +35.3
11 SUI Martin Hubmann 16:24.9 +35.9
12 RUS Valentin Novikov 16:29.1 +40.1
13 RUS Andrey Khramov 16:34.7 +45.7
14 NOR Øystein Kvaal_Østerbø 16:41.2 +52.2
15 FIN Mats Haldin 16:43.5 +54.5
16 SUI Baptiste Rollier 16:44.9 +55.9
17 SWE Gustav Bergman 16:46.9 +57.9
18 DEN Tue Lassen 16:47.0 +58.0
19 NOR Carl Waaler_Kaas 16:47.2 +58.2
20 NOR Olav Lundanes 16:52.5 +1:03.5
21 NOR Audun Weltzien 16:58.6 +1:09.6
22 FIN Pasi Ikonen 17:00.6 +1:11.6
23 SWE Olle Boström 17:06.1 +1:17.1
24 FIN Tero Föhr 17:07.3 +1:18.3
25 NOR Hans_Gunnar Omdal 17:09.2 +1:20.2
26 FIN Olli-Markus Taivainen 17:14.2 +1:25.2
27 FIN Jonne Lehto 17:15.7 +1:26.7
28 LTU Simonas Krepšta 17:33.8 +1:44.8
SWE Johan Runesson disk
FIN Hannu Airila disk

Sprint femminile
1 SWE Linnea Gustafsson 15:44.3
2 SWE Lena Eliasson 15:52.7 +8.4
3 SWE Annika Billstam 15:54.4 +10.1
4 DEN Signe Søes 16:01.5 +17.2
5 SUI Rahel Friederich 16:07.6 +23.3
6 SWE Tove Alexandersson 16:20.2 +35.9
7 SUI Ines Brodmann 16:31.9 +47.6
8 FIN Merja Rantanen 16:37.0 +52.7
9 FIN Anni-Maija Fincke 16:48.0 +1:03.7
10 DEN Maja Alm 16:49.3 +1:05.0
11 FRA Amélie Chataing 16:54.2 +1:09.9
12 GBR Tessa Hill 16:54.3 +1:10.0
13 RUS Julia Novikova 16:54.5 +1:10.2
14 SUI Judith Wyder 16:55.8 +1:11.5
15 SWE Lina Strand 16:59.2 +1:14.9
16 SUI Angela Wild 17:01.7 +1:17.4
17 SWE Emma Claesson 17:04.8 +1:20.5
18 NOR Elise Egseth 17:09.4 +1:25.1
19 NOR Tone Wigemyr 17:14.8 +1:30.5
20 NOR Heidi Bagstevold 17:15.7 +1:31.4
21 SWE Sofie Johansson 17:21.0 +1:36.7
22 NOR Mari Fasting 17:27.8 +1:43.5
23 FIN Outi Ojanen 17:29.9 +1:45.6
24 FIN Venla Niemi 17:30.1 +1:45.8
25 RUS Ekaterina Popovich 17:41.2 +1:56.9
26 RUS Galina Vinogradova 17:45.1 +2:00.8
27 FIN Bodil Holmström 17:58.1 +2:13.8
28 GBR Claire Ward 18:03.0 +2:18.7
29 RUS Nataliya Vinogradova 18:25.1 +2:40.8
30 FIN Maria Rantala 18:35.4 +2:51.1

Nordic tour – 1. tappa

Uomini
Name Total time
1 Matthias Merz 30:03
2 Olav Lundanes 30:24
3 Pasi Ikonen 30:50
4 Daniel Hubmann 30:56
5 Matthias Kyburz 30:58
6 Matthias Müller 30:59
7 Fabian Hertner 31:13
8 Tero Föhr 32:05
9 Carl Waaler Kaas 32:16
10 William Lind 32:23

Donne
Name Total time
1 Anni-Maija Fincke 32:17
2 Merja Rantanen 32:42
3 Heidi Bagstevold 33:06
4 Tone Wigemyr 33:15
5 Annika Billstam 33:18
6 Mari Fasting 33:34
7 Maja Alm 33:48
8 Tove Alexandersson 33:50
9 Julia Novikova 34:26
10 Rahel Friederich 34:29

%d bloggers like this: