“Calciopoli è opera di Moratti”. Parla Christian Vieri

“Calciopoli è tutta opera di Moratti, ho le prove!”. Sono queste le parole di Christian Vieri secondo ilpallonaro.com (che cita come fonte adnkronos). Dalle aule del tribunale dichiara che i giocatori dell’Inter firmarono una clausola che imponeva di non  rivelare il piano Moratti-Telecom, ovvero di eliminare le squadre più forti penalizzandole dalla serie A, unico modo per dar vita al ciclo Inter.

..

Sono pronto a far vedere il documento, tutti sapevano,sono stato ingannato perchè spiato telefonicamente, non mi riesco a tenere dentro queste cose. Il 70% del contratto veniva pagato dall’Inter, mentre il 30% da Telecom, azienda per la quale mi fecero fare da testimonial per una campagna pubblicitaria. Il tutto allo scopo di pagare meno tasse. Di questa questione ne ho parlato unicamente con il signor Ghelfi dell’Inter, concordando il tutto con lui ,mi dispiaceva per la Juventus perchè ho affetti con loro, lo stesso per il Milan, ma credevo di fare del bene al mio presidente che come doppie personalità ne ha da vendere”.

Sono queste le dichiarazioni integrali del calciatore. L’avvocato di Vieri, Danilo Buongiorno, si ritiene soddisfatto: “C’è grande soddisfazione. Ora dovremo valutare attentamente gli atti penali acquisiti in questa causa, dove sono emersi fatti gravi che potrebbero portare anche alla riapertura del processo disciplinare. Ci rivarremo anche davanti alla giustizia sportiva, questa volta gli scudetti tornerebbero al loro posto, l’Inter sarà declassata da tutto ciò vinto finora e finalmente si farà chiarezza su chi è davvero Moratti e non solo”.

..

%d bloggers like this: