Atalanta: grandi manovre e un gradito ritorno

Cantiere aperto a Bergamo, sponda atalantina, per allestire una squadra capace di risalire subito nella massima serie. Ruopolo dovrebbe firmare in questa settimana: sara’ la prima alternativa di potenza in attacco, prima dell’assalto a grandi nomi come Antenucci, Catellani, Ardemagni o addirittura Rolando Bianchi, con l’ostacolo dell’ambizione alla serie regina per tutti questi protagonisti della cadetteria dello scorso anno.

Acquistato totalmente Schelotto, col gradito sacrificio di Pellegrino, sponda cesenate, le attenzioni sono tutte sulla retroguardia.

Oltre al centrale argentino, infatti, e’ sul piede di partenza uno tra Talamonti e Manfredini, con il secondo, stimatissimo da Del Neri, addirittura nella lista dei papabili di Marotta, e la Dea sta cercando di convincere la Roma a cedere in prestito Simone Loria, gia’ nella societa’ lombarda tra il 2005 e 2007, dove e’ esploso con 63 presenze e 11 gol totali in due stagione decisamente rosee.

Il gradimento del giocatore c’e’ gia’, l’affare si sblocchera’ solo quando l’Atalanta avra’ ceduto uno dei due centrali ad oggi in sovrabbondanza.

%d bloggers like this: