Hattrick serie C. La 5ª giornata. Solo 6 squadre a punteggio pieno

La 5ª della serie C di , a cura del nostro corrispondente Dyer87

HATTRICK SERIE C. STAGIONE 41 – 5ª GIORNATA

Bella vittoria di Bombaster9 che riesce a fermare Cekkino Fc. Cadono Robin P.I., Hic Sunt Leones, Titanium FC e Sporting Ponte di Nona. Solo sei squadre a punteggio pieno e PSV Maindove resta la migliore con +24 differenza reti. Lepore (Mare Salato), Messana (Daesu Fc) e Miradercole (Valchia) i migliori marcatori della C con 8 reti.

loading...

III.1 Cade la capolista Robin P.I. in casa di un fortunato Atletico Hork. Finisce 5-3 per i padroni di casa allo stadio “Primavera”. La squadra di Pablito06, sfavorita alla vigilia, riesce a ottenere tre punti preziosi che la riavvicinano alla zona alta della classifica. E’ lo scatenato Engeloch a portare sul 2-0 la sua squadra in 14’. Arizmendi al 16’ riapre il match, ma prima Solazzo al 22’ e poi Ligman al 51’ chiudono la partita portando il risultato sul 4-1. Finirà 5-3 per Atletico Hork, ma la partita, dopo il 4-1, non sarà più aperta (4-2 (58’), 5-2 (65’), 5-3 (74’)). The Guardians F.C. ringrazia e non si lascia scappare l’occasione dell’aggancio: vince 2-0 in casa contro Molto Atletico Biscia, che ha provato a fermare gli avversari con un 5-4-1 pressing senza buoni risultati. Le reti sono state segnate da Di Vincenzo e Poroszewski. Gli ospiti nella ripresa hanno provato a reagire, ma il tentativo di cambiamento è stato inutile in quanto Bonaccorso schierato TW, è andato verso l’ala sbagliata. Forse Elcino si sarà mangiato le mani. Nella sfida tra AuroraRG-Bumba Stars, hanno la meglio i padroni di casa che escono vittoriosi per 2-1. La partita si decide in 21’: vantaggio di AuroraRG al 9’ con Corbucci, raddoppio all’11’ con Krzemieniewski e definitivo 2-1 al 21’ con Castro. Da segnalare l’espulsione di de Liefde al 70’ che fortunatamente per i padroni di casa non ha compromesso la partita. WO di F.C. Atacksya e 5-0 a tavolino per Skidmania F.C. che si porta a quota otto punti.

III.2 Perde punti His Infernal Majesty, che viene bloccata sul 2-2 da FermoProvincia. La squadra di The_Reaper, perde cosi la testa della classifica, scavalcata da Slow Team che va a vincere in casa di Mantellino per 1-0 senza qualche difficoltà. Rete decisiva segnata da Pisciotta al 41’. Torna cosi in lotta per la promozione anche Niccoviola, che vince meritatamente 3-0 contro Airone Fc. Buone valutazioni in difesa per la squadra di casa, che è capace di andare a prendere anche il lato buono d’attacco. Niente da dire sulla vittoria per 8-0 di La Cadregà su Armata Brancaleone, se non le doppiette di Dalla Costa (170 gol in carriera), Brunott e Miñóns. Classifica che potrebbe spezzarsi con il prossimo turno dove vedremo tutte sfide tra vertice alto e vertice basso della classifica. Unica sicurezza sarà ancora il primo posto di Slow Team, che andrà a giocare in casa di Armata Brancaleone.

III.3 Partiamo dalle partite più scontate: Fedayn FC batte 9-0 Vacchedelwest, con una bella tripletta del 17enne Foppiani, alle prime marcature in carriera. Prime reti anche per il 18enne Gomis che realizza una doppietta. Doppietta anche per Cieluchowski, sempre più vicino al traguardo delle 100 reti in carriera. In classifica Feydan FC si porta a quota nove, insieme a StandupforHibs!, che nell’altra facile partita, vince per 7-1 in casa di Picchio72. Doppietta per Nielsen che raggiunge i suoi “primi” 100 gol in carriera. Continua a vincere la capolista PSV Maindove che travolge 3-1 FC Davellona. Risultato che a dirla tutta va troppo stretto ai padroni di casa che sono stati nettamente superiori su 6 fronti di gioco su un totale di sette. Da incorniciare il titanico (molto basso) realizzato a centrocampo. Insegue Roller77 che non si può permettere un passo falso. Dopo la vittoria per 6-0 contro BucalJuniors rimane a meno tre lunghezze dalla capolista e sembra essere l’unica squadra a poter mantenere il passo di PSV Maindove. Nel prossimo turno, si affronteranno tra di loro le prime quattro classificate (Fedayn FC-Roller 77, StandupforHibs-Psv Maindove). Si riaprirà il campionato o sarà la chiusura definitiva?

III.4 Sempre più su la squadra di Cortomaltese che in questa quinta giornata si impone per 3-0 in casa di Gallitasaray. Lepore e un doppio Dion permettono a MareSalato di restare in testa alla classifica e di aumentare il proprio vantaggio sulle inseguitrici. Nello scontro di vertice tra Atletico Mini-A.C. Alce, ha la meglio infatti la squadra di Mora76 che vince per 3-1 e scavalca in classifica proprio AC Alce ferma nove punti. Sono gli ospiti a passare in vantaggio con Pereira al 20’, ma il vantaggio dura giusto un minuto, fino al gol di Giordano. Puddu e Corvi, firmano nella ripresa, i gol della vittoria di Atletico Mini. Da segnalare l’espulsione di Ambrogetti all’83’ per Alce, e l’infortunio di Palanga per Atletico Mini, che resterà fermo per due settimane. Sempre più giù la squadra di regia5, sconfitta per 3-1 in casa contro US Sarmeola. Al vantaggio di Saints Regia con Demas al 12’, rispondono nella ripresa Fernández, Masruq e Zilkens. Bella valutazione a centrocampo per la squadra di casa e ci sentiamo anche di dire che il risultato più giusto sarebbe stato un pari. Abbandona l’ultima posizione Malocchio United che vince in trasferta per 3-1 e scavalca in classifica proprio Piccinini Fc. Risultato un po’ a sorpresa quest’ultimo visto il 64.04% di vittoria, secondo Foxtrick, della squadra di casa.

III.5 Termina con la vittoria per 3-1 degli ospiti la sfida tra capoliste Potolini-11 Fenomeni. La squadra di Mou-TheSpecialOne passa cosi al comando solitario a quota 13 punti. La partita, che vedeva favorita 11Fenomeni con probabilità di vittoria del 54.67%, si mette subito bene per gli ospiti e riescono a chiuderla nel primo tempo: Pedretti e una doppietta di Vallarta chiude il primo tempo sullo 0-3. Smajic segna all’82’, ma è solo il gol della bandiera per Potolini. Altair non sfrutta l’occasione per portarsi in seconda posizione: contro Hellas Baligio non va oltre il pareggio. Al gol di Di Natale al 36’ che ha portato in vantaggio la squadra di Gra_77, ha risposto Zanardi al 50’: finisce 1-1 con Altair che si mangia le mani per due punti buttati. Netta la vittoria di A.C.FashionStar che strapazza 5-1 Riccione. Come da previsione la squadra di casa fa bottino pieno con tanto di goleada. Doppietta per Leveratto. A.C.FashionStar ottiene al seconda vittoria stagionale che la riavvicina alla zona buona della classifica. Seconda vittoria consecutiva in campionato per St.Grèè CFC 2004 che in trasferta batte con un tennistico 6-3 La Vecchia Scuola.

III.6 Cade Hic Sunt Leones e perde la testa della classfica. Prima sconfitta stagionale per la squadra di Antoidone che al “Rocc’alata” davanti a 44444 spettatori perde per 3-1 contro Balla coi gufi. Alla vigilia era favorita la squadra di Macao che non fallisce cosi l’opportunità di tenere aperte le speranze di promozione. Sono però gli ospiti a passare al 10’ con Bläser, ma cinque minuti dopo è di nuovo pareggio con il gol di Arcudi. Nella ripresa ci pensano Backlund al 54’ e Tomasoni all’83’. Ottime valutazioni a centrocampo per Balla coi Gufi. Passa in testa cosi Atomika che non si lascia sfuggire l’occasione e vince per 2-1 contro Nutello. Meritata la vittoria dei padroni di casa che si portano sul 2-1 grazie alla rete di Citelli. Valutazioni di difesa che fanno paura a chiunque nonostante il 3-5-2. Cerca di rimanere attaccata alla prime anche Lazio2005 che vince 0-4 in casa di Cucciolandia. La squadra di Stefano esce dalla zona critica della classifica ma deve restare comunque attenta. Netto 5-0 di Phantom nishoba ai danni di Cricropa. Lemarcq, Casanueva, Živadinović chiudono la partita nel primo tempo. Poi ci pensa Natali con una doppietta in quattro minuti a portare il risultato sul 5-0. Nel prossimo turno Balla coi Gufi–Atomika sarà la sfida principale, con Hic Sunt Leones pronto a tornare in testa.

III.7 Incredibile al “Fossa dei leoni”: Bombaster9 riapre il campionato. Bella vittoria per i padroni di casa che fermano Cekkino FC a secco per la prima volta in questa stagione. Alla vigilia i bookmakers quotavano cosi: 45.67% la vittoria di Bombaster9, 41.35% la vittoria di Cekkino. Sono i padroni di casa a passare al 23’ con Lobo. La reazione degli ospiti non si fa aspettare molto: al 35’ è pareggio con Göçmen che un minuto dopo realizza la doppietta personale e porta in vantaggio la sua squadra. Passano altri due minuti ed è 1-3 di Grugni, per Cekkino che va al riposo con il doppio vantaggio. Dopo i primi 45’ la classifica vede Cekkino Fc a quota 15 punti, Luxor Team a 9 e Bombaster a 8. Ma nella ripresa escono i padroni di casa: accorcia Huismann al 53’, doppietta personale per Lobo ed è pareggio al 65’. E’ ancora Huismann al 69’ e vantaggio 4-3 di Bombaster. Göçmen sigla la sua tripletta e riporta in parità il match. Sembra il risultato più giusto che però non accontenta Bombaster che trova le ultime forze nel finale: Üftade all’85’ porta la sua squadra in vantaggio e Tichon all’88’ fissa il punteggio sul 6-4. Una bellissima partita. Abbiamo detto di Luxor team a quota nove punti. Vince infatti la squadra romana che batte Koala Fc per 1-3. Decisiva la doppietta di Sögel e il gol di Fraggas. Koala Fc rimane infondo alla classifica. Pareggio che non accontenta nessuno in Sportingfiorenzuola-F.C. Forze Vive: al doppio vantaggio dei padroni di casa con doppietta di Vecchi, rispondono Perrain e Brandrud. E’ 2-2. Seconda vittoria in campionato per Gold Dragon Army che batte 3-0 Sayanju. Le reti sono state di Grammegna, Velino e Ius. Espulso Claps al 72’ per doppia ammonizione. Salta la prossima di campionato visto l’uscita dalla coppa di Gold Dragon Army.

III.8 Proseguono in coppia le capoliste del girone 8. Vince nettamente Dinamo Ierendi per 9-0 contro Fear of starvation. Bella tripletta di Lopez alle prime marcature in carriera. Vince nettamente anche Tellone team che batte Delirium per 7-2. Doppietta per Kola al quinto gol stagionale. Vince Zemand Land per 3-1 contro Ac Biancospino. La partita viene decisa già nel primo tempo. Doppietta per Aichinger al 2’ e al 17’ e 3-0 di Parada al 21’. Il gol per gli ospiti arriva nella ripresa con Lomba che sigla il 3-1 al 58’. La squadra di si porta cosi in seconda posizione a quota nove punti. A quota sette punti troviamo Cavriago est e Gaina Team che si sono affrontate in una bella partita dove entrambe le squadre hanno fatto di tutto per vincere. György porta in vantaggio Cavriago est al 27’, ma al 29’ è subito pareggio di Le Mouel. Infantino al 66’ riporta in vantaggio i padroni di casa. Negli ultimi dieci minuti succede l’incredibile: Foppen all’81 porta la sua squadra sul 3-1 e sembra chiudere la partita, ma all’83 inizia lo show di Domaszewski che prima accorcia sul 3-2 e all’85’ realizza la doppietta personale che significa 3-3. Pareggio giusto tra le due squadra, ma per come si era messa la partita è un punto che vale molto di più per Gaina Team. Nel prossimo turno sfida di vertice Dinamo Ierendi-Tellone team.

III.9 Resiste a punteggio pieno Leoni d’africa che però non ha vita facile in questa quinta giornata. Contro Onolulu la vittoria arriva solo all’87’ grazie al gol di Mezzera che fissa il punteggio sul 4-3. Tutto il resto era avvenuto nel primo tempo e più precisamente nei dieci minuti prima dell’intervallo: Leone al 35’ porta in vantaggio i padroni di casa, pareggia Gottardi al 37’, nuovo vantaggio dei Leoni d’Africa con Papa al 40’ e 3-1 siglato ancora da Leone al 42’. Al 43’ ben due gol per gli ospiti a segno prima con Raso e poi con Løkkebø che sigla il 3-3. Alla fine come già detto è vittoria per la squadra di Mod-Furiga. Con due punti di svantaggio, in seconda posizione c’è Stains & Maniacs che batte in trasferta 3-1 il fanalino di coda Partizan Fulo. Gli ospiti chiudono la partita nel primo tempo con le reti di Di Bartolo, Valkealahti e Correia. Perde punti AscoliCalcio che perde in casa con Vis Tiferno e viene scavalcata in classifica proprio dalla squadra di Yago81. In una partia che ha visto di fronte un 4-5-1 LI e un 3-4-3 CA hanno la meglio ospiti che vincono 2-1. Pacello-Gassilla FC finisce 2-1. Torna alla vittoria la squadra di Acepa che non vinceva dalla prima giornata. Continua la crisi di Gassilla Fc ferma a quota tre punti.

III.10 All’insegna dell’equilibrio nel girone dieci. Daesu F.C. perde l’opportunità di allungare uscendo sconfitta dalla sfida di alta classifica contro Chettoburgo Calcio. Vince la squadra di Chettonin per 4-2 e raggiunge proprio al primo posto Daesu FC a quota dieci punti. Dopo il doppio vantaggio dei Chettoburgo, gli ospiti agguantano nuovamente il pareggio. Ma la Carrozza (doppietta per lui) e Violante allungano di nuovo. La squadra di El_Baro, data vincente al 78.63%, recrimina molto e vedendo le valutazioni di fine gara siamo convinti che la squadra ospite meritava addirittura la vittoria. Squatrioti non si lascia sfuggire la ghitta opportunita: batte X Sempre e Ovunque Nerazzurri e aggancia le altre due squadre al comando. La partita finisce 3-1, con doppietta di Karekallas e gol di Arno. Ma al 20’ erano stati gli ospiti a portarsi in vantaggio con Baskin. Un gol per tempo di Ingemarsson permettono a F.C. Chupito United di battere 2-0 Real Palmense e di uscire dalla zona calda della classifica. Real Palmense resta invece ferma a sette punti. Vittoria importante per F.C.Scalense che batte 3-1 Takk.. e ottiene cosi la prima vittoria stagionale. La squadra di Dott_kober è sempre più vicina alla retrocessione.

III.11 21 reti messe a segno in questa giornata. Più della metà provengono dal “FoFo Team Arena” dove Fofo Team batte 11-0 Marecchiese. Da segnalare solo i cinque gol di Soltész e la tripletta di Taveira. La squadra di Rastelli resta al secondo posto a quota 13 punti. Al primo posto a punteggio pieno rimane Tergeste che batte in casa 5-0 As Insomnia. Partita dall’esito scontato, con valutazioni molto interessanti da parte dei padroni di casa sempre più convincenti. Doppietta per Costa che sigla il 4-0 e il 5-0. Cerca di ridurre il proprio svantaggio dalle prime AC Sergnano, che vincendo in casa di Monza F.C., si porta in terza posizione a quota nove punti. Alla vigilia la vittoria di AC Sergnano era data a 11.17%, e vedendo le valutazioni di fine gare il pareggio era il risultato più giusto. Il gol di Custóias al 77’ vale però tre punti per gli ospiti e la squadra di Zanna00 non può far altro che guardare avanti. Pareggio per 2-2 tra Pisarei e faso e Sagres A.B. Al “Pisarei e faso Arena” sono gli ospiti a passare al 6’ con Boonstra e a raddoppiare al 27’ con Marin. Nella ripresa la reazione ospite: l’esperto Roijen prende per mano la sua squadra e la trascina al pareggio con una doppietta (47’ e 60’). Per Roijen 226 gol in carriera. Nonostante la rimonta è un pareggio che va stretto ai padroni di casa che avrebbero meritato la vittoria.

III.12 Cambia di poco la situazione in questo girone. Resta al comando e a punteggio pieno Real Clavis che in trasferta batte 2-0 Zebre a pois. Un gol per tempo, siglati da Farina al 39’ e Toba al 70’, permettono agli ospiti di continuare la marcia verso la B. Niente da fare per Zebre a pois che riescono a mettere in campo una forte difesa in grado di fermare gli attacchi avversari, ma nonostante la superiorità si arrende per due volte. Resta cosi al terzo posto fermi a nove punti. Nel mezzo tra queste due squadre rimane Seportivo Scarpasci che comunque guadagna tre punti sulle inseguitrici e rimane in scia della capolista. Netta e meritata la vittoria per 5-1 su Damia & Co, che dopo la prima vittoria della scorsa settimana e costretta a fermarsi di nuovo. Un ottimo centrocampo e un alta abilità nella tattica AIM ha permesso ai padroni di casa di vincere con le doppiette di Moczkowski e Moosbrugger e il gol di Comas. Si ferma in casa Apice, ma resta in quarta posizione. Nella sfida con Cannes F.C. finisce 3-2 per gli ospiti con la rete decisiva segnata da Lussu al 73’. Seconda vittoria per la squadra di Ruud_STD che deve stare attenta a non rimanere troppo indietro dalla zona tranquilla della classifica. Nella zona retrocessione rimangono sia Real Springfield che Csander FC, ma nella sfida ha la meglio la squadra veneta che si impone in trasferta per 4-2. Incredulo a fine partita Turbante81 che preferisce non rilasciare dichiarazioni per evitare sanzioni.

III.13 Perde la vetta Madre Esmeralda che cade in casa contro Black Bishop Football Club e si ritrova in terza posizione, superata proprio dalla squadra di Raffy Gun e da Valle Aurelia 87 che passa al comando. Quello che arriva dal “Madre Esmeralda Arena” è un risultato che sorprende tutti: era data al 62.12% la vittoria dei padroni di casa e al massimo avremo potuto scommettere sul pareggio dato al 30.03%. Finale 0-3! E’ un 4-5-1 TI pressing che ferma l’ex capolista. Doppietta di Tranbrant e gol di Wriezen che poi si infortunia ed è costretto a uscire dal campo. Per lui cinque settimane di stop. Come già detto Valle Aurelia 87 è la nuova capolista grazie alla vittoria in casa per 4-0 contro Cugini di Zampagna. 3-5-2 AOW contro 4-4-2 CA degli ospiti che non riescono nel colpaccio esterno e rimangono cosi fermi al settimo posto a quota quattro punti ma ancora in corsa per un posto nei playout. Situazione critica per Atletico Batta che rimane in ultima posizione con cinque sconfitte in cinque giornate. Vince infatti Alzano capace di rimontare dallo 0-2 al 3-2. Equilibrio in PutreZidane-Puck Fair, ma alla fine hanno la meglio i padroni di casa con il gol decisivo di Domínguez all’80’. Finisce 4-3 con una bella doppietta di Castelo.

III.14 “La capolista se ne vaaaa” invocano i 3041 tifosi al seguito della propria squadra. Stiamo parlando di Bononia Warriors che batte in trasferta 2-1 Valchia. Nicastro e Vit portano gli ospiti sullo 0-2, Miradercole, uno dei migliori bomber della C, accorcia al 77’ ma è troppo tardi. Tre punti importantissimi per la squadra di Dalgor che allunga a più cinque sulle inseguitrici, complice la sconfitta di La Pupilla che cade in casa contro Fab Sixtyfour. Finisce 3-1 per gli ospiti che chiudono la partita tra il 74’ e il 76’ con Jusufović e Olkkola. La Pupilla che finisce al terzo posto scavalcata da Squali F.C. che vince facile per 8-0 contro Tdk e si porta a quota dieci punti. Niente da dire su questa scontata vittoria dei padroni di casa se non le doppiette di Propersi (140 gol in carriera), Alkula (a meno sette reti da quota 200) e Botor (al quinto gol stagionale). Facile vittoria anche per Ridersteam che batte in trasferta per 8-0 Kubaldeide. Tripletta di Van der Linde che raggiunge il 185° gol in carriera, il quarto in campionato e i quindici stagionali.

III.15 La sfida più importante della giornata era quella che si giocava al “Estadio Kiko Da Vinci” tra Cazzamari-Titanium F.C.. Vincono i padroni di casa per 3-1 e rimangono al comando in solitario a punteggio pieno. Decisiva la doppietta di Mathiasson che sigla il definitivo 3-1 all’83’. Sfrutta la sconfitta della squadra di Everland, Honved che vince e si porta al secondo posto agganciando proprio i sardi a dodici punti. La squadra di Eto-Fogno strapazza 4-0 Ftar Football che ha deciso di rifondare. Doppietta di Chmura e gol di Casalini e Bernik. A quota dodici punti c’è anche BiboBiba che vince 3-1 in casa contro AS Taised. Chu e due volte Scazzoso portano il risultato sul 3-0. Khalatov accorcia al 79’, ma è troppo tardi. Resta a zero punti AS Taised e adesso le cose si mettono male. Non sono messe meglio Glomerand e Orange Tower Rangers che si fanno male tra loro pareggiando 1-1. Partita che si sblocca al 73’ grazie al gol di Acda che fa sperare i tifosi, ma solo per due minuti: al 75’ è di nuovo pareggio con il gol di Stiefenhofer. Pareggio che fa più male ai padroni di casa, non solo perché vincevano a 15’ dal termine, ma anche perché vedendo le valutazioni meritavano i tre punti.

III.16 F.c. campsch fa quello che tutti speravano e che tutti si aspettavano: finisce 1-0 in casa contro la capolista Sporting Ponte di Nona. Decisivo il gol di Spensieri al 56’. Nonostante fosse una sfida testa-coda, la vittoria di Fc Campsch è meritata. Ringrazie Squek, che con la vittoria in casa di Caudium Team 1909 per 2-1, agguanta al comando Sporting Ponte di Nona. Tre punti tanto importanti quanto sudati che arrivano all’84’ con il gol di Hensen. Ci accorgiamo che questo è un girone piuttosto facile, dal fatto che le attuali squadre al comando sono inferiori a squadre che si trovano in zona playout in altri gironi. Abbiamo la conferma da alltid che recita 15/16 per facilità. Si porta in terza posizione Supermgo che batte in casa 5-2 Pattumeros. Sono gli ospiti a passare con Lancia al 12’, ma i padroni di casa sono superiori ed escono bene: Oppliger, Tino, Saliman, Zedda, portano il risultato sul 4-1. Dedikov accorcia sul 4-2, ma all’85’ Senesi chiude definitivamente. Si mettono male le cose per AC Matterhorn che dopo il pareggio nella prima giornata ha inellato solo sconfitte in campionato. Nella quinta giornata perde in casa per 3-2 contro Equipo Los Rumberos. La squadra ospite si porta sul 3-0. La reazione dei padroni di casa c’è e Contino al 63’ e Piccinni all’83’ accorciano. La squadra di casa è anche sfortunata e non riesce a fare di più in una partita che la vedeva favorita alla vigilia.

loading...

Comments

comments

Facebook