Wimbledon: prima semifinale maschile Djokovic – Berdych

Senza storia il primo quarto di finale di giornata sull’erba inglese. Un Nenad pressoche’ perfetto al servizio batte in tre set (6-3 6-2 6-2) la grande sorpresa di questo torneo, il ragazzo di Taiwan, Lu. Break decisivo nel primo set al sesto game, con il serbo che non si fa piu’ sfilare il servizio sfiorando il 90% di punti quando entra la prima di servizio (e 86% sulla seconda…). Il secondo e terzo set sono una passerella per un serbo mai cosi’ avanti in un torneo dello slam in questa stagione. E scalzera’ dalla piazza d’onore delle classifiche ATP.

Perche’ succede di tutto nel centrale, addirittura che il ceco faccia la partita perfetta e spodesti dal trono dorato di re Roger. Non succedeva dal 2003 che lo svizzero venisse eliminato prima della finale.

loading...

Andiamo con ordine: e’ il settimo gioco a decidere il primo set. Sotto 0-30 Federer trova due punti con una magica palla sulla riga nella seconda di servizio, ma butta via tutto sbagliando due comodi dritti che lo fanno rimanere indietro di un break. Tomas e’ impossibile da fermare nel servizio (costantemente sopra i 200 km/h) e cosi’ il primo set va’ in naftalina sul punteggio di 6-4 Berdych. Nel secondo si rivede il re: secondo game e break a 15 dopo una volee troppo morbida del ceco a seguito di una accelerazione di dritto. Federer non sbaglia e porta a casa il game, che sara’ decisivo per il set. Perche’ lo svizzero soffre moltissimo gli scambi, ma nel servizio e’ micidiale: l’ultimo game del set e’ l’unico dove il ceco arriva a 30, prima di abdicare sul 6-3. Terzo set da incubo per Federer: sull’1-0, sul proprio turno di battuta, Roger si fa superare a rete da Berdych con uno splendido rovescio tagliato sulla riga. E non e’ il solo break: sull1-4 altro miracolo del ceco, che poi chiude agilmente sul 6-1. Bellissimo il quarto e alla fine decisivo set: Federer sul 3-2 annulla un break point, Berdych addirittura 3 nel game seguente dove, sotto 0-40, trova due ace e una volee micidiale. E’ la tomba di Roger: il game seguente perde il servizio in un game interminabile (16 punti), riesce a mantenerlo sul 4-5 con grandi difficolta’ fino al servizio finale del ceco.  Federer gioca in modo intelligente fino al 15-30, alternando velocita’ e palle corte, ma Berdych risponde colpo su colpo. Il primo match point viene annullato dallao svizzero sul 40-30. E’ il preludio alla fine: Federer butta via un dritto sulla parita’ e Berdych chiude con il solito servizio siluro e dritto di incontro. Titoli di coda.

E da lunedi’ Roger sara’ numero 3 del mondo.

loading...

Comments

comments