Flamengo: Bruno sospettato di omicidio.

Il ancora una vota sotto shock. Dopo le grane legate alle frequentazioni di alcuni noti narcotrafficanti da parte di Adriano e Vagner Love, di alcuni mesi fa, il Flamengo si ritrova a dover affrontare un problema molto più serio. , estremo difensore della squadra brasiliano, è sospettato di omicidio.

Da circa un mese non si hanno più notizie della sua ex fidanzata, , da cui ha avuto un figlio appena quattro mesi fa. La polizia è convinta che la ragazza sia stata assassinata. L’indagine si è accelerata qualche giorno fa, quando la polizia ha deciso di dar credito a una telefonata anonima che rivelava l’avvenuto assassinio della giovane, e l’attenzione degli investigatori si è subito rivolta verso Bruno.

loading...

La polizia, come detto, da un mese sta indagando sulla scomparsa di Eliza. Le sue tracce si sono perse a Belo Horizonte, dove proprio il portiere Bruno l’aveva convinta a trasferirsi con la promessa di riconoscere il figlio, nato quando la loro storia era già terminata. Nonostante ancora non sia stato trovato il corpo, la polizia ha già pensato a una fine tragica:  “Effettivamente, dalle indagini svolte finora, tutto fa pensare che sia morta. E al momento, Bruno è il principale e unico sospettato”, ha dichiarato Edson Moreira, commissario a carico dell’indagine.

E alcuni indizi delle ultime ore, starebbero aggravando la posizione di Bruno. Nella casa della ragazza infatti sono stati trovati degli indizi che porterebbero al giocatore del Flamengo, nella cui macchina sono state trovate anche macchie, che potrebbero essere di sangue. L’avvocato di Bruno sostiene che il suo cliente, ha pagato il contro di un hotel presso cui ha alloggiato l’ex fidanzata, prima di partire per Belo Horizonte. Sempre secondo l’avvocato quella sarebbe stata l’ultima volta che Bruno ha visto Eliza. Un impiegato dell’hotel però sostiene di aver visto la ragazza fare il check-out all’hotel in compagnia di un amico del calciatore. Su Bruno pesano inoltre dei precedenti per percosse e tentativo di aborto forzato sempre verso l’ex compagna Eliza, che lo aveva accusato, otto mesi fa, di averla picchiata e fatt ingerire forzatamente dei farmaci abortivi.

Bruno è stato messo intanto fuori rosa, come ha comunicato la dirigenza del Flamengo. Su Bruno c’erano state voci di un interessamento del Milan, qualche settimana fa.

Mentre la polizia nelle prossime ora avrà ulteriori notizie, l’avvocato del giocatore afferma l’estraneità ai fatti: “E’ un’accusa grave e senza senso. E’ sorpreso e preoccupato come tutti, anche perché da poco abbiamo raggiunto un accordo con gli avvocati di lei per il riconoscimento degli alimenti nel caso gli esami confermino che il mio assistito è il padre naturale del bambino”. Ma la polizia ormai è quasi convinta: “Tutto lascia pensare che ci sia di mezzo lui, perché ha un processo di paternità a carico e diverse accuse pesanti a cui deve ancora rispondere”.

loading...

Comments

comments