Hattrick serie C. La 4ª giornata. Psv Maindove segna a ripetizione. Cekkino FC in fuga

La 4ª della serie C di , a cura del nostro corrispondente Dyer87

CEKKINO FC IN FUGA

loading...

Minor numero di gol segnati in questa giornata dall’inizio del campionato: solo 297 gol, per una media di 18,6 a girone. Il girone in cui si segna di più è il III.14 dove sono state realizzate in totale 93 reti con una media di 23,25 a giornata. La squadra con più reti segnate è Psv Maindove (25) che continua la sua marcia in testa al proprio girone. Equilibrio nel girone 8.

III.1 Era la partita più importante della giornata, la partita da 1X2. Stiamo parlando di Robin P.I.- The Guardians F.C.. Finisce con un rotondo 6-1 per i padroni di casa. Risultato troppo pesante per gli ospiti che vedendo le valutazioni, avrebbero addirittura meritato il pareggio. Ma un Meykin Keneshov irresistibile ha portato la sua squadra alla vittoria firmando una splendida tripletta. Robin P.I. resta cosi al comando e cerca la fuga, allungando a tre lunghezze il proprio vantaggio proprio su The Guardians FC. Si avvia a diventare bot F.C. Atacksya che da ancora una volta WO. Prende cosi tre punti e vince 0-5 a tavolino Atletico Hork. Dagli altri due campi arrivano due pareggi: primo punto stagionale per Bumba Stars che ferma sull’1-1 Skidmania FC. La squadra di skid-FHBB, strafavorita alla vigilia, riesce a trovare il gol del pareggio solo all’83 con Klintblad. Al “Fabrizio Laganà” 36639 spettatori assistono a uno scialbo 0-0 tra Molto Atletico Biscia e AuroraRG.

III.2 Mantiene la testa della classifica His Infernal Majesty, che nella sfida di vertice contro Niccoviola, ha la meglio vincendo in casa per 2-0. Partita noiosa e povera di azioni nel primo tempo. I padroni di casa scendono in campo con un 3-4-3, mentre gli ospiti si presentano con un

4-4-2 CA. I gol arrivano entrambi nella ripresa: apre Baldi al 64’ e chiude Cavazza all’86’. Questo ultimo oltre a siglare il sesto gol stagionale in campionato che lo porta in testa alla classifica marcatori, sigla il suo centesimo gol in carriera. Torna alla vittoria Slow Team, vincendo 4-1 contro FermoProvincia e si porta in seconda posizione a quota nove punti. Bella doppietta per Santo Dalla Palma. Brutte notizie invece per la squadra di -HM-Signor_Kaliff: Martines resterà fermo cinque settimane. Bella e combattuta la partita Airone f.c.-La Cadrega. Davanti a 62999 spettatori, sono i padroni di casa a passare al 10’ con Escrivà. Raddoppio che arriva al 21’ con il gol di Jeger. Gli ospiti non ci stanno e riescono a rimontare: segnano Lambert al 28’ e Dalla Costa al 48’. Tortora al 66’ riporta Airone fc in vantaggio, ma Rothsten pareggia di nuovo al 75’. Il gol decisivo arriva all’81’: un errore difensivo degli ospiti permette a De Rossi di segnare. Finisce 4-3. Doveva essere una passeggiata per Mantellino contro Armata Brancaleone nel derby di Roma e invece il “falso” bot si presenta con uno splendido (alto) a centrocampo che gli garantisce il possesso palla per l’intera partita. Sorpresa la squadra ospite che comunque riesce a cogliere i tre punti. Pericolo scampato.

III.3 Altri tre punti per la capolista Psv Maindove che come da pronostico affonda Vacchedelwest: 0-7 il finale. Strada spianata anche per Fc Davellona che batte l’altro bot Picchio72 per 6-0. Niente da dire su queste due partite. La domanda sorge spontanea: Bucal Juoniors cosa sta facendo? Continua la liquidazione dei giocatori che avevamo annunciato la settimana scorsa e perde in casa 6-0 contro Fedayn FC. La squadra di enricobig83, si presenta in campo solo con un centrocampo all’altezza, mentre gli altri reparti sembrano essere allo sbando. Che stia arrivando il terzo bot in una serie che più falsa non si può? Dall’unica partita degna di nota della giornata arriva una vittoria a sorpresa di Roller77 che batte in trasferta StandupforHibs! per 3-2. Tre punti per la squadra di Gotalz che la portano al secondo posto, ma la capolista sembra inarrestabile.

III.4 Nella sfida tra CT di nazionali esce sconfitto (e pesantemente) regia5. Mare Salato di Cortomaltese umilia Saints Regia 7-0! Gli ospiti si presentano alla sfida in emergenza, con una forma molto bassa, schierandosi con un 3-5-2 TA AOW. Nonostante un bel titanico (alto) sull’attacco destro, nettamente superiore alla difesa avversaria, la squadra ospite non riesce a passare. Ci pensano Grilo, due volte Dion, Laudando, Lepore, Pinna e Higera ad affondare gli avversari. Una vittoria che fa bene al morale (e alla fiducia) oltre che alla classifica che vede Mare Salato al comando con dieci punti. Segue in seconda posizione Ac Alce che batte 4-2 Gallitasaray e sfrutta il pareggio di Atletico Mini fermato da Malocchio United. Non funziona il pressing della squadra di _Kioyo_ che resiste fino a pochi minuti dalla fine: il gol del vantaggio di Ac Alce arriva all’82’ con Pucci e due minuti più tardi è Rahmbeck a chiudere i conti. Brutto infortunio per Kaesweber di Ac Alce che resterà fermo quattro settimane. Abbiamo detto che Malocchio United ferma sul pareggio Atletico Mini, ma sarebbe più giusto dire il contrario. La squadra di Realbonarda, eliminata martedì scorso dalla Coppa Italia da una squadra di VII, meritava qualcosina in più da questa partita, ma alla fine coglie solo un punto che la lascia ancora in fondo alla classifica. Sicuramente molto di più meritava U.S.Sarmeola che in casa contro Piccinini fc non va oltre il 3-3. Alla vigilia la vittoria dei padroni di casa era data da Foxtrick al 91,57%.

III.5 Torna alla vittoria 11Fenomeni e lo fa nei migliori dei modi: batte con un netto 3-0 la capolista Altair e la supera in classifica portandosi in testa. Meritata la vittoria dei padroni di casa che si presentano con belle valutazioni, specialmente a centrocampo. Jongbloed, McDonagh e Roca a segno per 11Fenomeni. Al comando a quota dieci punti troviamo anche Potolini che ha vita facile in casa di Riccione. Termina con un 10-1 e vedendo le valutazioni dei padroni di casa non ci meravigliamo più di tanto. Doppiette per Smajic e Franchi. Da segnalare l’espulsione di Struciński per i padroni di casa al 71’ sul 6-1 ospite. Prima vittoria stagionale e primi punti per St.Grèè CFC 2004 che batte 2-1 A.C.FashionStar.  Vittoria meritata dei padroni di casa, ma molto sudata: il gol vittoria arriva infatti all’86’ grazie a Linzalone a segno dopo un’ottima azione. Perde ancora La Vecchia Scuola e rimane in fondo alla classifica. Vince infatti Hellas Baligio che si porta sul 4-0 grazie ai gol di Kronander, Pallaska, Mundine e Spinozzi. Il gol della bandiera per gli ospiti arriva all’87’ e lo realizza Guilbert.

III.6 Continua la marcia di Hic Sunt Leones che vince in casa 4-3 contro Phantom nishoba e rimane a punteggio pieno. Partita emozionante: passano in vantaggio i padroni di casa dopo appena 4’ con Pellegrini. Il pareggio non si fa attendere molto e lo sigla Ghizzoni al  14’. Prima del riposo succede di tutto: Ghizzoni autore del pareggio, si fa ammonire dopo un’entrata dura al 35’. Al 37’ Graham di Phantom nishoba colpisce la traversa. Bell’azione dei padroni di casa al 38’: Di Cosmo servito da un colpo di tacco spara di poco sopra la traversa. Sull’azione successiva Pagano viene atterrato dal portiere avversario, ma viene negato un rigore a Hic Sunt Leones. L’azione continua e i padroni di casa si mantengono in attaco e viene fischiata una punizione di seconda: ottima combinazione studiata in allenamento e palla filtrante per Silvestro Sarri che, senza esitare, insacca alle spalle del portiere avversario. 2–1 al 41’. Un minuto più tardi stupida trattenuta di Ghinozzi che si prende il secondo cartellino giallo e lascia gli ospiti in 10 e in svantaggio. La ripresa è molto emozionante: al 78’ Lemarcq riesce a pareggiare per Phantom. Passano due minuti ed incredibilmente gli ospiti passano in vantaggio nonostante l’inferiorità numerica: segna Casanueva, 2-3. Ma non è finita e all’85’ Cosma riporta la parità. Sulla rimessa in gioco gli ospiti perdono stupidamente il pallone,lancio millimetrico per Sarri, in posizione dubbia, che segna, con un tocco sotto dopo aver dribblato due avversari, la rete del definitivo 4-3! Negli altri campi, Atomika perde la testa della classifica, pareggiando 2-2 sul campo di Lazio2005. Vittoria di misura di Cricropa che batte Cucciolandia 1-0 con la rete decisiva segnata da Nikolovski al 49’. La squadra di Phoale rimane all’ultimo posto in classifica ancora a zero punti. Termina 2-1 Nutello-Balla coi Gufi. Dopo l’ottima serie di risultati della squadra di Macao (2 vittorie e un pareggio) che l’aveva portata al ridosso delle prime posizioni, arriva una sconfitta. Sono gli ospiti a passare con Tognazzo al 39’, ma il vantaggio dura solo due minuti, il tempo che serve a Cecinato per siglare l’1-1. Al 70’ l’episodio che cambia la partita: testata di Tomasoni ed inevitabile espulsione. La squadra di Macao cerca di resistere ma Stecca porta in vantaggio i padroni di casa al 78’ che resisteranno agli attacchi avversari fino alla fine. Delusione in casa Balla coi Gufi, che scivolano a -5 dalla vetta. Soddisfazione e orgoglio invece per Nutello che si allontana dalla zona calda.

III.7 Due pareggi e due vittorie casalinghe è il riassunto di questa giornata. Vince ancora Cekkino Fc, che allunga a tredici i risultati utili consecutivi. Questa volta è Koala F.C. a doversi arrendere alla forza degli avversari. Termina 6-1, con la doppietta di Fanesi, ma Cekkino Fc perde per quattro settimane Rippon, infortunatosi dopo 7’. L’altra vittoria casalinga arriva dal “LuXoR_Team Arena” dove Luxor_Team batte 4-0 Gold Dragon Army. Partita chiusa in meno di quindici minuti: passano in vantaggio i padroni di casa al 2’ con Jóhannsson, che raddoppia all’8’. Al 13’ è Verstappen ha siglare il 3-0. Il definitivo 4-0 è segnato da Fraggas al 75’. Perde punti preziosi Bombaster9 che non va oltre il pareggio in casa di F.C. Forze Vive. Ma sono gli ospiti a dover recriminare qualcosa, poiché il pareggio va troppo stretto per quanto visto. Il tutto va a vantaggio di Cekkino Fc che allunga cosi a +4 il proprio vantaggio in classifica. Identico punteggio anche tra Sayanju-Sportingfiorenzuola. Al vantaggio ospite con Vecchi al 15’, risponde Broekman al 22’: è 1-1. L’autore del gol del pareggio sarà costretto a uscire al 35’ per quello che è un brutto infortunio: stop di sei settimane.

III.8 E’ una classifica corta quella del girone 8, con una sola squadra ormai fuori dai giochi. Nonostante la sconfitta, rimane in testa con nove punti, Dinamo Ierendi, che perde in casa di Delirium per 5-4. Da segnalare la tripletta di Veliz e la doppietta di Pecci per i padroni di casa, che però perdono De Luca per tre settimane. A quota nove punti troviamo anche Tellone team, che fa bottino pieno sul campo di Gaina Team, vincendo 5-0. E’ un risultato a dir poco sorprendente quello a cui assistiamo. Gaina Team data come favorita, viene nettamente affondata, ma vedendo le valutazioni, un pareggio non era assolutamente rubato. A quota sei punti, oltre a Delirium e Gaina Team troviamo anche A.C. Biancospino e Cavriago est che danno vita a una bella partita che si decide tutta nel primo tempo. Vince in rimonta 3-2 la squadra di Biociccio che agguanta in classifica appunto gli avversari di giornata. A sei punti c’è anche una quinta squadra: stiamo parlando di Zemand Land che batte in trasferta 3-0 il bot Fear of starvation che rimane a quota zero punti.

III.9 Vittoria di rigore per Leoni d’Africa che continua la marcia verso la B. Nella partita in casa di Vis Tiferno decide dagli undici metri Hugo Egelund al 16’ che regala cosi altri tre punti importanti alla sua squadra. Ma la partita lascia delle polemiche: Yago81 maledice il nuovo motore e nel suo comunicato trapela tutta la sua amarezza verso una sconfitta per lui ingiusta. Mod-furiga esprime tutta la sua solidarietà ma nel suo comunicato sembra dare una spiegazione a tutto. E vedendo le valutazioni di fine gara possiamo capire Yago81. Nonostante tutto quello che conta sono i risultati e la classifica che vede Leoni d’Africa al primo posto in solitaria e a punteggio pieno. Dietro resiste solo Stains & Maniacs che come da pronostico batte 5-0 Pacello. Protagonista della partita Galansky che realizza una tripletta. Da segnalare anche la doppietta di Valkealahti al debutto con la maglia biancoblu. Dopo la sconfitta alla prima giornata, si è ripreso benissimo AscoliCalcio al sesto risultato utile consecutivo. Netto 4-0 in casa di Gassilla FC, con un Orting in giornata di grazia che realizza una tripletta. Funziona, contro ogni previsione, il TI di Tanapao. Non funziona invece il 3-5-2 TA di Partizan Fulo e il perché lo si capisce dal risultato finale : 8-2 per Onolulu. Mattatore della partita Tarcisio Raso che realizza quattro reti, raggiungendo le dieci marcature stagionali.

III.10 Undici risultati utili consecutivi, sei vittorie consecutive, primato in classifica. Stiamo parlando di Daesu FC, che nella sfida di vertice contro Squattrioti, vince 4-1 e prosegue la sua marcia verso la B. Netta la vittoria con valutazioni ottime in ogni reparto. Doppietta per Messana che rimane in testa alla classifica marcatori con sette reti. Squattrioti, alla prima sconfitta stagionale, rimane ferma a sette punti, in compagnia di Chettoburgo Calcio e Real Parmense entrambi vincenti per 2-1. La squadra di Chettonin vince in trasferta contro Takk… .Sono i padroni di casa a passare in vantaggio, ma tra il 69’ e il 72’ Chettoburgo ribalta il risultato prima con Carrozza e poi con Actis. Continua la crisi di Takk che rimane fermo a un punto e ormai sembra destinata alla retrocessione. Stesso destino per F.C.Scalense che esce sconfitta contro Real Palmense. Dopo il vantaggio di Valsoni per i padroni di casa arriva a sorpresa il pareggio della squadra di Sun_Eagle che però dura appena 9’ fino al gol del 2-1 definitivo siglato da Esch all’81’. Esce vittoriosa F.C. Chupito United nella difficile sfida contro X Sempre e Ovunque Nerazzurri. Un gol per tempo di Meschieri e Reccia siglano lo 0-2 degli ospiti. Brutto infortunio per Rao: stop di quattro settimane.

III.11 Tergeste batte in trasferta Ac Sergnano per 4-2 e resta la comando della classifica a punteggio pieno dopo quattro giornate. Vittoria meritata per la capolista alla sua decima vittoria consecutiva.  Perde punti FoFo Team, bloccato sul pareggio da As Insomnia. All’ “Hermitage” finisce 2-2. I padroni di casa si portano in 22’ sul 2-0, ma non sono bravi a difendere il risultato e si fanno raggiungere sul pareggio in una partita che meritavano di vincere. Pareggio anche in Sagres A.B.-Monza F.C. : finisce 1-1. Al vantaggio dei padroni di casa con Hägerberg al 23’ risponde Stojković al 33’. Il pareggio sembra essere alla fine il risultato più giusto. Pisarei e faso prende i primi tre punti della stagione vincendo 9-0 in trasferta contro Marecchiese e il suo 2-5-3. Quattro reti per Roijen che finalmente si sblocca in campionato.

III.12 E’ la sorpresa del girone. Stiamo parlando di Real Clavis, che da neopromosso, continua la sua serie positiva vincendo 3-2 contro Apice nella sfida tra capoliste. Primo posto e dodici punti in quattro partite per la squadra Skara. Partita equilibrata contro Apice, che viene decisa dalle reti di De Camillis (doppietta) e Maniscalco. La scorsa settimana avevamo lasciato tre squadre al comando. Cade Apice e cade anche Zebre_a_pois battuta nettamente 5-0 da Damia & Co che ottiene cosi i primi punti della stagione. Damiano, Rojas e la doppietta di Cristiano chiudono già la partita nel primo tempo: al 40’ è 4-0. De Palma sigla il 5-0 all’84’. Ne approfitta di tutto questo Seportivo Scarpasciolta che si porta a quota nove punti battendo in trasferta meritatamente 7-2 Csander FC. Doppietta per il turco Cevazet. In fondo alla classifica si muove Real Springfield che ottiene la prima vittoria e i primi punti della stagione. La squadra di Turbante81 batte in trasferta Cannes F.C. e la raggiunge in classifica. Decide il gol di Ricci al 76’.

III.13 E’ un punto d’oro quello che la capolista Madre Esmeralda riesce a strappare in casa di Cugini di Zampagna. La squadra di Andreaabur si presenta alla sfida in emergenza, con molti infortuni e una forma bassa. La partita sembra mettersi bene con il vantaggio di Hugi al 22’. Ma già qualche minuto dopo inizia a mettersi male. Al 24’ si infortunia Almada che è costretto a uscire. La fortuna poi sembra tornare nella direzione degli ospiti visto l’espulsione di Mikaelsson al 75’, ma è solo un’illusione: Cugini di Zampagna in inferiorità numerica riesce a pareggiare con Salvato al 78’ e all’88’ si ristabilisce la parità numerica con l’espulsione di Finocchiaro. Ma gli ospiti riescono a resistere e a ottenere un punto prezioso che lascia la squadra al primo posto. Insegue Valle Aurelia 87 che batte fuori casa PucK Fair per 2-1. I padroni di casa tengono il possesso per l’intera gara, ma non basta il centrocampo superiore per ottenere i tre punti. Vittoria esterna anche per PutreZidane, alla quarta vittoria consecutiva tra coppa e campionato. Battuto 3-2 Atletico Batta che rimane all’ultimo posto a zero punti. Bella vittoria esterna anche per Alzano che batte meritatamente Black Bishop Football Club per 3-1 con una doppietta di Jorgačević.

III.14 Tesi, Branzanti e due volte Nierhoff stendono La Pupilla e permettono a Bononia Warriors di continuare la propria corsa da capolista. Un 4-0 senza repliche e docidi punti in quattro gare. Unica pecca l’infortunio di Crippa all’86’ che resterà fermo due settimane. Prima sconfitta invece per La Pupilla che perde la testa della classifica e scivola a -3 dal vertice. Avevano la possibilità di portarsi in seconda posizione sia Fab Sixtyfour che Valchia ma perdono entrambe. La squadra di GM-Carvaldo perde in casa contro Squali F.C., in una partita in cui potevano entrambe avere la meglio. Vince 2-0 Squali Fc grazie alle reti di Caranfil al 7’ e Botor al 28’. Con questa vittoria la squadra di GM-Moro45 si porta in terza posizione con sette punti. Abbiamo detto della sconfitta di Valchia che esce dall’ “Aurelio De Laurentis” con un 3-1 per Ridersteam. Gli ospiti vanno in svantaggio subito ma riescono a pareggiare con Miradercole. La reazione dei padroni di casa è forte e riescono a portarsi in vantaggio nuovamente dopo appena dieci minuti con Grecu. Ci pensa poi van der Linde al 63’ a chiudere i conti. Nella sfida tra ultime, ha la meglio Tdk che batte in casa Kubaldeide per 6-0. Straordinaria tripletta di Andersson che segna al 3’, al 9’ e al 36’. Doppietta per Harry che sigla la quinta e la sesta rete della partita. Nel mezzo, gloria anche per Esteban Cambiasso, che firma il momentaneo 4-0. Prima vittoria per la squadra di Mircox18.

III.15 E’ diventato il secondo girone più difficile di tutte le III. La classifica è nettamente spezzata in due: Cazzamari e Titanium F.C. procedono a punteggio pieno, seguite da Honved e Bibobiba a nove punti. Ftar Football è poco più dietro a quota sei, dopo il vuoto con A.S. Taised, Orange Tower Rangers e Glomerand a zero punti. La sfida più importante di giornata era sicuramente Titanium F.C.- Honved. Ha la meglio la squadra di Everland che vince 4-3 nel finale. Passano per primi gli ospiti con Frosio al 31’, ma passa giusto un minuti e arriva il pareggio di Kyung-Soon. Fahlke al 35’ riporta in vantaggio Honved. I sardi impiegano più tempo questa volta a pareggiare ma ci riescono al 52’ con Biagiotti. Il vantaggio dei padroni di casa arriva al 72’ con Ontiveros, ma è nuovamente pareggio con la rete al 76’ di Brittain. Quando le speranze dei tifosi di casa sembravano svanite, ci pensa Zannoni all’83’ a risollevarle e a regalare tre punti importantissimi alla propria squadra. Meritata la vittoria di Titanium FC. Un po meno meritata sembra la vittoria di Cazzamari in casa di A.S. Taised. Anche qui partita molto emozionante: al vantaggio ospite di Georgescu, risponde la doppietta di Stas (33’ e 74’). Quello che succede negli ultimi cinque minuti ha dell’incredibile: all’85’ Kinov segna di testa su assist di Mathiasson il 2-2. Un minuto dopo è lo stesso Mathiasson a segnare su punizione e a portare in vantaggio la sua squadra. E ancora Mathiasson all’88’ sigla il 4-2 che beffa la squadra di casa che resta cosi a zero punti. Netta vittoria di Ftar Football che batte 5-0 Glomerand. Da segnalare la doppietta di Jaramillo che poi è costretto a uscire per un infortunio che lo terrà fermo due settimane. Vittoria importantissima quella di BiboBiba che di misura batte in trasferta Orange Tower Rangers. La partita poteva essere vinta da entrambe le squadre, ma il gol di Coleman al 72’ ha garantito i tre punti alla squadra ospite. Nel prossimo turno bellissima sfida tra Cazzamari e Titanium FC. Chi vince tenta la fuga.

III.16 Sporting Ponte di Nona non perde un colpo e nella quarta giornata batte sonoramente Caudium Team 1909 per 7-1. Partita decisa nel primo tempo: le squadre sono andate al riposo sul risultato di 6-1. Bella tripletta di Arfè, sempre più vicino ai 160 gol in carriera. Tiene duro anche Squek che risponde alla vittoria della capolista, rifilando un 3-1 a AC Matterhorn. Vittoria meritata dei padroni di casa che si portano cosi a quota nove punti. Anche qui una bella tripletta siglata da Åkerflod, che saluta cosi i tifosi prima di approdare alla sua nuova squadra. Finisce in parità la sfida Equipo Los Rumberos-Supermgo. Un 2-2 che va stretto ai padroni di casa che meritavano la vittoria. Sul 2-0 però non sono stati capaci di chiudere la partita e si son fatti raggiungere con il gol del pareggio firmato da Trapani al 76’. Vittoria per Pattumeros che vola a sette punti. Batte 3-1 Fc campsch che invece rimane infondo alla classifica a quota un punto. Protagonista della partita Lancia, che segna il gol del pareggio e il provvisorio 2-1.

loading...

Comments

comments

Facebook