Gossip e poker online: addio AAMS

Cambia l’Italia e cambia il poker online: l’agenzia nota come AAMS sta per dirci addio. Tutti coloro che, in questi anni, si sono interessati al poker e alla relativa legislazione italiana sapranno che AAMS aveva diversi compiti per controllare il poker online e live in Italia. Con il governo Monti, tuttavia, le cose cambiano. Non si sa, con certezza, quali siano le motivazioni nascoste dietro questa scelta, ma una cosa è certa, AAMS sta per cessare di esistere e, per la precisione, sta per essere accorpata. Tutti i maggiori siti di gossip ne stanno parlando nelle ultime ore e, a dirla tutta, la notizia ha fatto abbastanza scalpore. Per la precisione, AAMS non cesserà completamente la propria attività, ma sarà accorpata ad un’altra agenzia il cui nome sarà: “Agenzia delle dogane dei monopoli”.

Le cose, dunque, cambiano, ma non si sa in che modo. Naturalmente, si spera vivamente che questi cambiamenti non influiscano pesantemente sul poker online e su tutte le leggi che lo riguardano (almeno in Italia). Ad ogni modo, questi cambiamenti influiranno all’interno dell’agenzia, poiché sono previsti cambi di livello amministrativo riguardanti principalmente la scelta di due nuovi vice-direttori. Insomma, nessuno avrebbe mai ipotizzato che Mario Monti decidesse di accorpare AAMS all’Agenzia delle dogane, di certo un motivo ci sarà, ma sono già tante le critiche che circolano a riguardo anche se le motivazioni di Monti non sono chiarissime.

loading...

Giunti a questo punto, non ci resta che aspettare per scoprire come evolveranno i fatti nelle prossime settimane, sperano in qualche buona notizia e, sopratutto, sperando che non cambino le regole del poker online che conosciamo. Staremo a vedere.

 

loading...