Rugby: il Sei Nazioni trasloca dal Flaminio all’Olimpico

Clamorosa la decisione presa collegialmente dalla Federazione Rugby: dall’anno prossimo il Sei Nazioni – il torneo più antico e popolare della palla ovale – trasloca dallo all’immensa cornice dell’Olimpico.

La scelta, fortemente voluta dal presidente del Coni Petrucci, è stata forzata dai lunghi lavori di ristrutturazione del vecchio stadio, che non era più in grado di garantire il minimo di 40.000 posti richiesti dalla federazione internazionale.

loading...

Di conseguenza delle due l’una: o il Sei Nazioni perdeva la capitale, o si arrischiava lo Stadio Olimpico, con la magnificenza dei suoi 72.000 posti.

La scelta del santuario cittadino del calcio consentirà nuovamente ai tanti turisti di approfittare dell’occasione per una bella escursione, magari alloggiando in uno dei tanti comodi hotel, per visitare una delle più belle città del mondo.

La sfida sportiva invece sarà riempire l’Olimpico con un tutto esaurito. Ci riusciremo?

loading...

Comments

comments

Facebook