Mondiali di fondo: Follis d’argento! Titoli a Bjørgen e Hellner

Grande spettacolo e grande folla a per l’assegnazione delle prime medaglie, con la sprint a tecnica libera.
a due anni di distanza è ancora capace di tornare sul podio malgrado una caduta a metà della semifinale che avrebbe scoraggiato molte atlete, ma non lei. La valdostana ha recuperato, è giunta terza, è stata ripescata alla finale e ha gestito tatticamente alla perfezione l’ultimo atto per reglarsi l’argento.

La cronaca

loading...

Quarti di finale femminili

1
Bjørgen su Sarasoja e Brodin, superata subito da Follis, che sulla salita affianca Sarasoja. Genuin cade e insegue.
Follis supera Sarasoja nella discesa che introduce allo stadio e conclude seconda dietro Bjørgen, mentre Genuin è quarta dietro Brodin, ripescata.
2
Falk su Jacobsen e Majdic. Sulla salita dura attacca Bucher, che passa in prima fila insieme a Jacobsen. Successivamente Jaocbsen prende la testa su Falk e Bucher. Sull’ultima salita Majdic all’interno si infila terza e si arriva in rettilineo, dove Falk e Majdic attaccano e superano di misura Jacobsen, ripescata.
3
Visnar e Fabjan avanti, attaccate e superate sulla salita da Prochazkova; Lahteenmaki all’ingresso dello stadio si fa spazio e passa seconda; sull’ultima salita Fabjan all’interno attacca e passa su Prochazkova. In rettilineo recupera Fessel che per poco non recupera la seconda posizione. Vince Fabjan su Prochazkova.
4
Kalla su Ingemarsdotter dall’inizio, con caduta di Randall in discesa. Le due svedesi terminano facilmente avanti su Brun-Lie.
5
Falla al comando su Crawford e Barthélémy. In salita inciampa Falla e resta avanti Barthélémy su Crawford. La norvegese recupera e ritorna in testa, mentre Crawford si incastra con un’avversaria e passa in coda. Sull’ultima salita Kowalczyk attacca e si porta in testa su Barthélémy, che supera all’interno Falla nell’ultima curva e passa anche la polacca in rettilineo. Falla è terza ed è eliminata.

Quarti di finale maschili
1
Cade in partenza Valjas. Modin e Pasini si avvantaggiano, poi in discesa Northug si riporta sotto e passa secondo. Ultima salita con Northug che affianca Modin ma è infilato da Hofer. Northug nell’ultima curva recupera la scia di Modin e lo segue fino all’arrivo. Pasini cade in rettilineo. Terzo Valjas su Hofer.
2
Hattestad su Cologna. I due procedono affiancati in salita ed è l’elvetico che in cima passa. Terzo è Kummel. Ultima salita con Hattestad che passa mentre prova la rimonta Newell.
In volata Hattestad e Cologna precedono Kummel e Newell.
3
Hellner su Kozisek e Pellegrino. Ultima salita con Pellegrino che passa secondo e conclude alle spalle dello svedese, precedendo nettamente Petuhov che viene clamorosamente escluso.
4
Jönsson su Strandvall, superati da Gløersen dopo la prima curva. Sulla salita dura Jönsson affianca Gløersen per poi riaccodarsi in discesa. Ultima salita con Jönsson che passa al comando e si difende dallo sprint di Harvey, che va a eliminare Gløersen.
5
Jäger su Peterson e Onda, che nello stadio si porta avanti insieme a Morilov. Sull’ultima salita cade Onda e Morilov passa, scavalcato nuovamente da Jäger che vince sul russo, secondo davanti di poco a Peterson.

Semifinali femminili
1
Falk su Follis e Jacobsen, che passa subito al comando. Salita con Follis che inciampa e le norvegesi Jacobsen e Bjørgen che passano e allungano su Majdic e Follis. Ultima salita con Bjøorgen che allunga, Jacobsen cede e Follis lotta con Majdic fino in fondo per il secondo posto; sulla linea prevale la slovena e Follis, ripescata insieme a
2
Fabjan in testa attaccata e superata sulla salita da Kalla, Kowalczyk e Brodin. Ultima salita con Kowalczyk all’attacco e Fabjan che recupera all’interno; calano le svedesi e Fabjan prevale in volata su Kowalczyk.

Semifinali maschili
1
Modin su Pellegrino e Northug. In salita scattano Northug e Hattestad, che superano Pellegrino. Modin scollina secondo dietro Northug. Ultima salita con Hattestad che passa al comando e resiste al finale di Northug; subito dietro Modin e Kummel, ripescati
2
Salita con Jönsson a fare il ritmo senza strafare su Jäger. Avanza Harvey che viene anticipato da Hellner, il quale supera Jönsson e imposta la volata lunga.
Rettilineo agevole per i due svedesi, con Hellner primo su Jönsson su Harvey, eliminato.

Finale femminile
Fabjan su Follis e Bjørgen. Sulla seconda curva Kowalczyk avanza e passa su Fabjan, Bjørgen e Follis.
Salita con Bjørgen all’attacco, prima a scollinare su Follis e Majdic.
Non cambia la situazione fino all’ultima salita, dove Follis anticipa Majdic e resta seconda. In volata Bjørgen accelera e si impone su una generosissima Follis che controlla Majdic e Fabjan e conquista la medaglia d’argento. Terza Majdic su Fabjan e Kowalczyk.

Finale maschile
Jönsson su Hattestad. Salita con Northug che si infila all’interno mentre all’esterno scatta Hellner, che passa e allunga su Hattestad e Jönsson, che sull’ultima salita supera Hattestad e tiene dietro Northug. Hellner approfitta dell’elastico di Jönsson e va a vincere nettamente; Northug può solo scavalcare Jönsson e deve accontentarsi dell’argento

Risultati
Donne
1 BJOERGEN Marit NOR
2 FOLLIS Arianna ITA
3 MAJDIC Petra SLO
4 FABJAN Vesna SLO
5 KOWALCZYK Justyna POL
6 PROCHAZKOVA Alena SVK
7 BARTHELEMY Laure FRA
8 KALLA Charlotte SWE
9 JACOBSEN Astrid Uhrenholdt NOR
10 BRODIN Hanna SWE
11 FALK Hanna SWE
12 INGEMARSDOTTER Ida SWE
13 FALLA Maiken Caspersen NOR
14 BRUN-LIE Celine NOR
15 FESSEL Nicole GER
16 LAHTEENMAKI Krista FIN
17 GENUIN Magda ITA
18 ILJINA Natalja RUS
19 CEBASEK Alenka SLO
20 GAIAZOVA Daria CAN
21 VISNAR Katja SLO
22 BUCHER Silvana SUI
23 HERRMANN Denise GER
24 BJORNSEN Sadie USA
25 DIGGINS Jessica USA
26 RANDALL Kikkan USA
27 SARASOJA Riikka FIN
28 CRAWFORD Chandra CAN
29 JONES Perianne CAN
30 DOTSENKO Anastasia RUS

Uomini
1 HELLNER Marcus SWE
2 NORTHUG Petter jr. NOR
3 JOENSSON Emil SWE
4 HATTESTAD Ola Vigen NOR
5 MODIN Jesper SWE
6 KUMMEL Peeter EST
7 HARVEY Alex CAN
8 MORILOV Nikolay RUS
9 COLOGNA Dario SUI
10 NEWELL Andrew USA
11 JAEGER Martin SUI
12 PELLEGRINO Federico ITA
13 GLOEERSEN Anders NOR
14 PETUKHOV Alexey RUS
15 VALJAS Len CAN
16 PETERSON Teodor SWE
17 BRANDSDAL Eirik NOR
18 HOFER David ITA
19 DEVJATIAROV Mickail Jun. RUS
20 STRANDVALL Matias FIN
21 TRITSCHER Bernhard AUT
22 JYLHAE Martti FIN
23 KOUKAL Martin CZE
24 KOZISEK Dusan CZE
25 HAMILTON Simeon USA
26 ONDA Yuichi JPN
27 HEUN Daniel GER
28 MUSGRAVE Andrew GBR
29 TSCHARNKE Tim GER
30 PASINI Renato ITA

loading...