Milan ecco la maglia celebrativa per i 25 anni di Berlusconi. Gattuso se la cava

Il Milan giocherà domenica 20 febbraio alle 15 in casa del Chievo. E proprio il 20 febbraio di venticinque anni fa, il 1986, Silvio Berlusconi diventava presidente e patron del Milan. Per la squadra rossonera un grande colpo visti i trofei conquistati sotto la sua gestione: 5 Champions Leaguea (o Coppe Campioni), 7 Scudetti, 3 Mondiali per Club, 1 Coppa Italia, 5 Supercoppe europee e 5 italiane. E per questa occasione i giocatori che scenderanno in campo a Verona, indosseranno una maglia celebrativa. La maglia sarà la classica, che riporterà le due date ricamate in filo rosso e sotto apparirà la firma di Silvio Berlusconi, tra il logo Adidas e lo stemma del Milan.

Intanto nuove notizie per il capitolo Gattuso: l’Uefa sembra non aver accusato il giocatore di aggressione, in seguito ai fatti di Milan-Tottenham che potete vedere a questo link. Quindi sventata la stangata che avrebbe potuto tenere fermo il centrocampista per 5 turni, più quello di diffida. A questo punto si parla di semplice comportamento antisportivo e la punizione, secondo il Codice disciplinare della stessa Uefa, sarebbe la “squalifica per una partita o per un periodo determinato“. Ricordiamo che la squalifica ufficiale arriverà lunedì 21 febbraio dopo che la Uefa avrà analizzato il caso.

loading...

loading...