Mondiali di sci da Garmisch: Slalom gigante femminile. Tina Maze davanti a Federica Brignone, splendido argento

Per i campionati mondiali di sci alpino da Garmisch , in Germania, oggi seguiamo lo slalom gigante femminile.

Qui trovate tutto il calendario gare dei mondiali. Vediamo invece i numeri delle azzurre:

loading...

9 Federica Brignone 13 Manuela Moelgg 20 Denise Karbon 23 Irene Curtoni

LA DIRETTA LIVE: PRIMA MANCHE ORE 12

Ha preso il via ora la prima manche, dopo il rinvio di due ore per il maltempo. In testa c’è Tina Maze con 0,81 su Maria Riesch. Eccellente prova di Federica Brignone, seconda a soli 0,34 dalla leader, e davanti a Goergl (inseritasi nel frattempo) e alla fortissima Riesch! Ora Manuela Moelgg partita benissimo… quinta a 0.94! Le italiane hanno sci velocissimi oggi. Al cancelletto Denise Karbon. Disceta manche: è nona a 1,19. Era partita molto bene e si è un po’ persa nel finale, ma può giocarsela nella seconda manche. Tra poco Irene Curtoni. C’è una pausa, intanto notiamo come solo le italiane e Anja Paerson (8.) abbiano saputo inserirsi nelle dieci tra le ultime discese. Irene non parte bene e finisce ancora peggio: è 19ª. Ma non possiamo lamentarci di come sono andate le cose finora.
Attendiamo l’arrivo delle prime 30 per darvi la classifica finale della prima manche

Classifica prima manche:

SECONDA MANCHE ORE 15

Tra 10 minuti il via. Game Fox c’è. Prima a scendere la svedese Hector, ma la prima azzurra sarà la Curtoni col 9. Irene è catastroficamente ultima, una vera giornata no per la nostra Curtoni. Al momento è in testa la francese Barioz. Tessa Worley e la Schild la superano, e ora Andrea Fischbacher chiuderà il gruppo delle prime 15. Ma cade, e anche la Duerr non riesce a scavalcare la capoclassifica. Ora la svedese Lindell-Vikarby, seguiranno Lara Gut e la vulcanica Mancuso, nota per la parrucca rossa che indossa nella grafica di inizio gara. La scandinava è seconda, la Gut lontana; vediamo Julia. Solo sesta. Poutiainen. Quinto posto per la finnica, con la Worley che continua a guadagnare posizioni. Ora Marmottan (molto indietro) e poi la Karbon. Vai Denise. Un errore pazzesco nel finale le preclude la prima piazza, solo seconda. Che peccato.

Anja Paerson, un mito dello sci al femminile. Dietro anche alla nostra Denise. Zettel, addirittura settima. Sempre prima e seconda Worley-Karbon. Che rabbia per Denise in testa di 0,88 all’ultimo intermedio, poteva veramente andare a medaglia oggi. Rebensburg, solo terza! Ma c’è Manuela. Solo quarta a 0.41. Che delusione… Vediamo Maria Riesch, che era quarta dopo la prima manche. Cadeeeee, quando aveva un secondo di vantaggio! Elizabeth Goergl, data in formissima. ha già perso mezzo secondo ma ha ancora 0.87… ora solo 0,36. Dietrooooooo, Denise o Federica a medaglia! Ma seguiamo la Brignone, ha 1,35 di vantaggio per ora. Primaaaaa con 0,36!!!!

Tina Maze, è tutto in mano a lei. E vince di soli 9 centesimi. Siamo indecisi se essere contenti o disperati, ma certo per Federica Brignone è un grandissimo risultato. Peccato per il quarto posto della Karbon.

CLASSIFICA FINALE

..

loading...