Mondiali di sci da Garmisch: Slalom gigante maschile. Ted Ligety fa fuori tutti, male gli italiani

Per i campionati mondiali di sci alpino da Garmisch , in Germania, oggi seguiamo lo slalom gigante maschile.

Qui trovate tutto il calendario gare dei mondiali. Vediamo invece i numeri degli azzurri:

loading...

7 Massimiliano Blardone 10 Manfred Moelgg 12 Davide Simoncelli 28 Giovanni Borsotti

LA DIRETTA LIVE: PRIMA MANCHE ORE 10

Benvenuti a tutti gli appassionati di sci. Tra 5 minuti prenderà il via lo slalom gigante maschile, nella speranza che i nostri ripetano la grande prova delle donne ieri. Causa problemi di visibilità la partenza è stata abbassata e la gara sarà più corta. Primo a partire l’americano Ted Ligety: la gara è cortissima, tempo: 1:02.33. Svindal lo precede di 0,25. Male Richard mentre si difende bene il campione in carica Janka – sempre afflitto da problemi al cuore, al punto che sembra incredibile abbia il permesso di gareggiare – a 0,49. Ottimo Schoerghofer, secondo a 5 centesimi, mentre Jansrud è indietro. Ma ecco Blardone, partito male e finito peggio. Ultimo dei 7 scesi, a 2,35. Attenzione a Manfred Moelgg. Parte bene, poi frena e chiude solo nono a 1,29. In pratica abbiamo le ultime due posizioni… speriamo in Simoncelli, visto che da Borsotti non possiamo aspettarci miracoli. Gran gara di Didier Cuche, frattanto, quinto a 0,38. Ma ora vai Davide, +0,21 per ora. +0,41… che disastro: perde un secondo e mezzo nell’ultimo tratto di gara e completa la catastrofe azzurra. Gli ultimi tre posti sono tutti nostri. La pista piuttosto rovinata sta un po’ condizionando le discese susseguenti e per ora nessuno è più riuscito a inserirsi nei primi, cosa che potrebbe aiutare i nostri in vista della seconda manche. Ormai prendere un secondo e mezzo significa aver sciato bene, come ora il finlandese Sandell. Per Borsotti si prospetta un compito difficile. E infatti, complice anche un grave errore e ametà gara, il nostro rappresentate becca più di due secondi, chiudendo 27° e penultimo. Difficilmente si qualificherà per la seconda manche.

Appuntamento alle 13,30 per la seconda manche.

Classifica prima manche:

SECONDA MANCHE ORE 13,30

Tra 5 minuti il via. Purtroppo vi confermiamo che Blardone e Borsotti sono rimasti fuori dai 30. Ci restano Simoncelli e Moelgg. per ora c’è al comando Bode Miller. Simoncelli avrà il 12. Olsson si inserisce al terzo posto, ma Bode promette di guadagnare parecchie posizioni. Tocca a Frey, poi il nostro Davide. E’ ancora avanti all’intermedio. Poi dietro 0,21. Chiude solo quarto a 0,68. Sandell e Baumann intanto scavalcano Miller, ma la notizia è l’intervista in cui Simoncelli appare demoralizzatissimo e sull’orlo del ritiro. D’altra parte la squadra italiana di gigante è veramente all’anno zero. Speriamo che Moelgg ci smentisca, ma prima il ceco Bank. Niente; Manfred è settimo a 0,51. gara da dimenticare per i colori azzurri.
Siamo alla fine, mancano i primi due. Ligety al comando. Schorghofer solo terzo. Secondo è Richard. Ma ora Svindal, che è addirittura fuori dal podio, solo quarto. Il bronzo va all’austriaco! Qui di seguito la classifica finale, col trionfo di Ted Ligety.

Classifica dopo la seconda manche:

..

loading...