Mondiali di sci da Garmisch: Discesa libera maschile. Innerhofer terzo e medaglia di bronzo!

Per i campionati mondiali di sci alpino da Garmisch , in Germania oggi seguiamo la Discesa libera maschile, nella speranza di vedere un’altra impresa del nostro Innerhofer, oro nel superG.

Qui trovate tutto il calendario gare dei mondiali. Vediamo invece i numeri degli azzurri:

loading...

9 ; 14 Peter Fill; 15 Werner Heel; 25 Dominik Paris

LA DIRETTA LIVE: PARTENZA ORE 11

Tutto è pronto, tra 10 minuti il via. Primo a partire il francese Yannick Bertrand, che chiude in 2:02,66, ma non ha destato una grande impressione. Infatti il n.2 Perko è davanti di 1,16. Jaerbyn esce, ma Thomsen segna il miglior tempo. E ora anche l’americano Nyman lo precede, tempo: 2:00,80. La neve continua a migliorare e anche Hoffmann passa in testa. Ora un bel test con Zrncic, reduce da un bel secondo posto… ma è dietro. Tra poco Innerhofer, incrociamo le dita. -0,12 al primo. -0,81 al secondo. -1,09 al 3. -1,23 con errore! Primo con -1,31!!!!! Si sogna… niente, già il canadese Guay lo precede di 6 decimi.

Malissimo Peter Fill, che pure era partito bene, ora il nostro Heel. Disastro, a più di 3 secondi. E ora, mentre Christof tiene il secondo posto, parte il gruppo dei migliori, dal 16 al 23. E Walchhofer, uno dei favoriti, becca quasi due secondi… ma aspettiamo Svindal e Cuche per capire. Il norvegese è terzo! Ora lo svizzero. Gara in pausa per l’incidente a Svindal dopo il traguardo, per fortuna nulla di grave. Un buon terzo degli atleti sono caduti dopo l’arrivo, per incredibile leggerezza degli organizzatori che hanno messo un dosso sul filo di lana. Cuche solo secondo per un soffio. Innerhofer scala al terzo posto, e purtroppo c’è ancora il grande Bode Miller… Baumann si piazza quarto, Zurbriggen lontano. Ora Kroell, che però accusa quasi due secondi all’ultimo intermedio. Tutti col fiato sospeso: parte Bode Miller, l’uomo che può scalzare dal podio Christof. Dietro di 0,55 per ora. Sale a 1,40! Disastro MIller che finisce molto indietro. Possiamo davvero sperare ora, ma aspettiamo soprattutto l’austriaco Reichelt (26). Hudec e Markic hanno poco da dire. Fra poco l’ultimo degli azzurri: Dominik Paris. Non male, a 0,45 per ora. Ma cede 1,58 nella parte di scorrimento. Niente, malissimo (+3,14). Reichelt. Ed è nettamente dietro! Aspettiamo il 30 per scaramanzia, soprattutto il tedesco Stechert ora col 27. Niente da fare neanche per lui, è proprio quasi bronzo. Forse lo svizzero Feuz col 29… intanto Fayed è molto indietro. Feuz solo a 0,94, occhio. Ma niente chiude a due secondi. E’ fatta!

Oggi abbiamo trovato un campione, ancor più dell’altro ieri, quando vinse l’oro in superG: Christof Innerhofer si conferma e ottiene il terzo posto ai mondiali sulla prestigiosa Kandahar 2 di Garmisch!

LA CLASSIFICA FINALE

loading...