Wesley Sneijder: “Leo come Mou. Benitez? è meglio che stia zitto…”

Nell’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, abbraccia  il nuovo metodo Leonardo, raccontando dei benefici che il suo arrivo ha generato in un ambiente cupo e intristito dall’era Benitez: “E’ molto piacevole. E’ un bravo allenatore e una persona simpatica. Sa esattamente come gestire questa squadra, così come faceva Mourinho. Nessuno è uguale a un altro, ma quando Leo è venuto all’Inter eravamo tutti contenti. Se vinciamo e continuiamo a vincere mettiamo molta pressione addosso a Milan e Napoli, che è quello che vogliamo. E alla fine vedremo chi si prende lo scudetto. I campioni siamo ancora noi”.

Come facilmente preventivabile, non sono altrettanto mielose le parole riservate a Rafa Benitez, le cui responsabilità riguardo al periodo buio nerazzurro appaiono inequivocabili: “E’ sempre facile lamentarsi dopo che te ne sei andato, e non è bello. E’ stato un periodo difficile per Benitez e per noi, ma non può dire niente dello staff medico e del presidente Moratti che ci ha dato l’opportunità di lavorare per l’Inter”.

loading...
loading...