Vuol far ingoiare il fischietto all’arbitro: squalificato 20 mesi.

E’ successo a Firenze, in un campo di terza categoria dove si stava giocando la partita . Un giocatore degli ospiti, tale , dopo essere stato espulso dall’arbitro per proteste e insulti, ha perso la testa e si è fiondato sul direttore di gara afferrandolo per il collo e cercando di mettergli il fischietto in bocca. Sul referto dell’arbitro si legge “gli metteva un braccio al collo cercando poi con la mano di spingergli il fischietto in bocca“. Il giocatore, che poi ha proseguito a insultare e minacciare il povero arbitro, è stato squalificato dal giudice sportivo per 20 mesi.

loading...
loading...