Charazay Basketball Manager. Recensione

Vi avevamo promesso che saremmo tornati sull’argomento e lo facciamo oggi per inaugurare al meglio la rubrica Recensioni per l’anno 2010. Dopo BuzzerBeater ci occupiamo oggi di .

Charazay, che d’ora in avanti chiameremo con l’acronimo , è il primo nato tra i ad argomento cestistico, e ha vissuto numerose evoluzioni nel corso della sua storia. Da gioco relativamente grezzo dei tempi della fondazione è passato oggi a simulazione raffinata e divertente soprattutto nell’aspetto della partita. Difficile fare un confronto con il rivale BB; sono proprio due differenti.

loading...

La partita

Cominciamo subito col punto di forza, che paradossalmente cela anche le pecche più vistose. La partita è veramente vivibile e divertente. In tempo reale, simula alla perfezione tutti gli stati d’animo tipici del tifoso di . Dall’esaltazione per il massimo vantaggio al crollo subitaneo dei cosiddetti passaggi a vuoto. Molti sono gli aspetti tattici da considerare per prepararla, dalle marcature a uomo alla programmazione delle formazioni per ogni singolo quarto, ma una scelta sbagliata o un infortunio può costare caro e non è raro veder scialacquare enormi vantaggi di punti nell’ultima frazione. Un aspetto da curare è la stanchezza. Un campione schierato per tutta la partita arriverà alla fine distrutto e potrebbe costarci la partita, quindi occhio alle riserve.

partita

Come detto, qui si registra una delle peggiori pecche, vale a dire la totale mancanza di grafica della partita (se si escludono i punti dal campo in cui è avvenuto il tiro). Sono molti i manageriali che hanno questo difetto e non insisteremo mai abbastanza sulla necessità di lavorare in questo settore. Ormai nessun gioco per PC presenta una partita di solo testo, quindi è ora che tutti i giochi online si adeguino lavorando in questo campo.

La struttura dei campionati

Ecco la grossa differenza rispetto a BB. CBM non prevede una struttura unica a playoff, e nemmeno due gironi incrociati con partite miste. Il girone è unico, le prime 2 classificate vengono promosse; mentre la 3 e la 4 giocano uno spareggio contro la categoria superiore. la struttura è piramidale a base 4.

Il sistema delle giovanili

Un disastro. È vero che dipendono da un investimento case settimanale, ma in pratica è solo fortuna. Un sorteggio totale che sarà magari emozionante per 5 secondi ma che ormai è stato superato da tutti i giochi. Anche qui è ora di svegliarsi e lavorare; e se l’hanno fatto su

allenamento

Skills e allenamento

Interessante il sistema di allenamento, con due coach (molto costosi all’inizio ma poi vi resteranno per sempre, quindi investite) che vi consentono di allenare due skill diverse. Più forti sono e meglio allenano, un po’ come in Sokker. Come d’uso dovremo capire dalle skill (vedi figura) il ruolo del giocatore, ma naturalmente anche l’altezza (soprattutto!) e il peso hanno un loro ruolo.

skills

Lo stadio

Ci sono solo due ordini di posti, e non ci vuol molto per capire come costruire. Ecco un altro aspetto piuttosto trascurato, anche se meno fondamentale degli altri.

Forum di gioco e comunità

Stiamo parlando di una comunità molto antica e numerosa, quindi chiaramente anche attiva. Attualmente se vi registrate dovreste essere inseriti in 7. serie (contro la 5. o 6. di BB) quindi potete capire la situazione. Troverete senz’altro molta gente appassionata con cui chiacchierare e se avete fortuna anche un bel forum di girone.

Il lato statistico

Le statistiche sono il sale del basket, e anche qui troverete dei bei dati su cui riflettere e basare le vostre future strategie. Questo aspetto è molto curato e ben fatto.

logo

Gli appuntamenti settimanali di Charazay

Martedì Campionato (ore 12.30)

Mercoledì Allenamento (tra le 18 e le 20)

Giovedì Coppa/amichevole

Venerdì Pescata delle giovanili

Sabato Campionato (ore 12.30)

I voti di

Primo impatto: 7
Fidelizzazione: 8
Realismo: 8
Comunità: 8
Tattica: 7,5
Strategia: 6
Simulazione partita: 7,5
Mercato: 6,5
Giovanili: 3
Economia: 5,5

VALUTAZIONE FINALE GAME FOX: 79/100
loading...

Comments

comments