Biathlon: Magdalena Neuner spinge la Germania alla vittoria; quarta l’Italia

Seconda della stagione con 12 squadre al via; Norvegia, Svezia e Ucraina schierano gli atleti più deboli, Francia, Slovenia, Italia, Russia e Germania optano per una via di mezzo. L’obiettivo è di risparmiare i migliori in vista delle gare ad inseguimento di domani.

La slovena Mali e la tedesca Hitzer guidano il gruppo nel primo giro; dopo il tiro fuggono Germania, Francia e Italia con Michela Ponza, seguite dalla Russia. Ponza è la migliore nella seconda serie di tiri e passa al comando su Francia e Germania, con la Russia ancora a recuperare. Si va al cambio con la francese Brunet avanti di 3 secondi sulla germania e 7 sull’Italia. Norvegia subito staccatissima con 2 giri di penalità.
Seconda frazione con un’assoluta protagonista, la tedesca , che si stacca in avanti e si concede solo 2 proiettili di riserva per completare il lavoro al poligono. Bella prova anche della svedese Strömstedt, che recupera dal 5° al 2° posto e cambia a 52 secondi, precedendo un’intelligente Katia Haller, che mantiene l’Italia sul podio, per il quale si mantengono in corsa Russia, Francia e Slovenia.
Prima frazione maschile con il tedesco Wolf che concede qualcosa agli inseguitori, Cerezov, Jay e Vuillermoz. Al tiro a terra Wolf sbaglia due volte, Francia e Russia nessuna, L’Italia due, così Jay e Cerezov riducono il distacco di una decina di secondi; la Svezia sparisce dalla lotta con 2 giri di penalità. Nel secondo giro continua la rimonta, ma al tiro Wolf limita i danni e perde solo sul francese, guadagnando su Russia e Italia, che comunque recuperano nel fondo.
All’ultimo cambio Germania avanti di 31 secondi su Russia e Francia, 59 secondi sull’Italia, 1’31” sulla Slovenia che ha affrontato un giro di penalità con Bauer.
Daniel Böhm scia veloce e mantiene il vantaggio nel primo giro; al tiro tutti sbagliano una o due volte e a guadagnarci è l’Italia, che con De Lorenzi recupera sui russi; secondo tiro con forte pressione sui 4 che lottano per il podio; Böhm sbaglia due volte ma mantiene la freddezza giusta per rimediare e se ne va con 16 secondi sul francese Boeuf, che fa 5 su 5; in difficoltà il russo Cudov, raggiunto da De Lorenzi; i due si trovano a 58 secondi all’inizio dell’ultimo giro.
Boeuf tenta la rimonta ma esaurisce presto le energie e la Germania può concludere trionfatrice, grazie all’exploit di Neuner e alla regolarità degli altri tre frazionisti. Francia seconda mentre De Lorenzi sceglie di restare in coda a un Cudov non in gran forma lasciandolo rifiatare e ne paga le conseguenze, perché il rettilineo finale è cortissimo e non permette rimonte. Russia terza, quindi, e grossa occasione persa dall’Italia, comunque promossa nel complesso.

loading...

Prossimo appuntamento con la Coppa domani: i due inseguimenti promettono emozioni in grande quantità

Classifica
, 5 febbraio 2011
Staffetta mista
1 GERMANY GER 0+5 0+6 1:13:31.6
HITZER Kathrin 0+0 0+2
NEUNER Magdalena 0+1 0+1
WOLF Alexander 0+2 0+1
BÖHM Daniel 0+2 0+2
2 FRANCE FRA 0+4 0+3 +27.9
BRUNET Marie Laure 0+0 0+2
BOILLEY Sophie 0+3 0+1
JAY Vincent 0+0 0+0
BOEUF Alexis 0+1 0+0
3 RUSSIA RUS 0+5 0+8 +1:01.4
SLEPTSOVA Svetlana 0+1 0+2
GUSEVA Natalia 0+2 0+1
TCHEREZOV Ivan 0+0 0+2
TCHOUDOV Maxim 0+2 0+3
4 ITALY ITA 0+4 0+7 +1:02.0
PONZA Michela 0+0 0+1
HALLER Katja 0+1 0+1
VUILLERMOZ Rene Laurent 0+2 0+3
DE LORENZI Christian 0+1 0+2
5 SLOVENIA SLO 0+2 1+11 +1:23.0
MALI Andreja 0+1 0+2
GREGORIN Teja 0+0 0+3
BAUER Klemen 0+1 1+3
FAK Jakov 0+0 0+3
6 SWEDEN SWE 2+4 0+4 +1:57.8
HÖGBERG Elisabeth 0+0 0+1
STROEMSTEDT Anna-Karin 0+0 0+2
ARMGREN Ted 2+3 0+0
LINDSTRÖM Fredrik 0+1 0+1
7 USA USA 0+5 1+8 +2:47.2
STUDEBAKER Sara 0+1 0+1
JOHNSON Haley 0+3 0+3
HAKKINEN Jay 0+0 0+1
TEELA Jeremy 0+1 1+3
8 POLAND POL 0+6 1+9 +3:12.2
CYL Agnieszka 0+3 0+1
NOWAKOWSKA-ZIEMNIAK Weronika 0+0 0+2
SIKORA Tomasz 0+1 0+3
SZCZUREK Lukasz 0+2 1+3
9 FINLAND FIN 0+4 1+8 +3:20.2
LAUKKANEN Mari 0+1 1+3
MÄKÄRÄINEN Kaisa 0+0 0+2
KANTANEN Janne 0+1 0+2
KAUPPINEN Jarkko 0+2 0+1
10 NORWAY NOR 0+3 3+9 +3:31.1
EIE Kari 0+1 2+3
HORN Fanny Welle-Strand 0+1 0+1
L’ABEE-LUND Henrik 0+0 0+2
BRATTSVEEN Rune 0+1 1+3
11 UKRAINE UKR 1+6 0+5 +4:05.1
PYSARENKO Lyudmyla 0+1 0+0
SUPRUN Inna 0+0 0+1
PRYMA Roman 0+2 0+3
BATIUK Oleksandr 1+3 0+1
12 CANADA CAN 0+7 0+2 +4:17.8
CRAWFORD Rosanna 0+1 0+1
GODBOUT Claude 0+3 0+1
PERRAS Scott 0+2 0+0
SMITH Nathan 0+1 0+0

loading...