Orienteering: 3 ori per la Svezia e 1 per la Norvegia nelle middle con partenza di massa

Kozlova manca il bivio e deve percorrere una via più lunga per la 17

Grande spettacolo questa mattina agli europei assoluti e mondiali junior di sci-orientamento con le gare sulla middle distance con partenza di massa.

I concorrenti percorrevano insieme il tratto fino al primo punto, dal quale venivano sparpagliati in varie ali da percorrere in sequenza differente prima di ritrovarsi ad affrontare tutti insieme l’ultima parte di gara.

loading...

Nella gara femminile la norvegese Reenaas e la russa Kozlova davano vita a un duello affascinante, risoltosi prima del penultimo punto, quando la russa allungava il tragitto

Kozlova (in verde) manca il bivio e deve percorrere una via più lunga per la 17

e lasciava campo libero all’atleta di casa, facendosi anche riprendere e battere in volata dalla connazionale Malchikova

Gara maschile caratterizzata dalla fuga del vincitore della Long distance, il finlandese Tunis, che tra la 18 e la 19 vediamo condurre sullo svedese Rost e sul russo Grigorev

Tunis (ST) in fuga verso il punto 19

Dopo il punto 20 gli atleti si dividevano ancora in due ali di farfalla. Rost proseguiva nell’inseguimento a Tunis, mentre dietro di formava un gruppo di diversi orientisti, dal quale si staccava lo svedese Moholdt per l’errore che vedete qui sotto

Moholdt (LM, in marrone) va a sud invece che a nord uscendo dal punto 20

Nel finale Rost acciuffa Tunis e i due si dividono per pochi istanti nel tratto verso il 28° e penultimo punto, che si rivela ancora decisivo

Rost a sud guadagna i metri decisivi

Rost si avvantaggia di pochi metri, sufficienti ad imporsi sul rivale.
Volata per il terzo posto con tre russi (oggi la squadra più compatta tra gli assoluti) a lottare per il bronzo: ha la meglio Barchukov

Categorie junior con la Svezia a fare festa: Tove Alexandersson è passata in vantaggio 2 vittorie a una sulla norvegese Kvåle dopo la nettissima vittoria odierna, mentre nel settore maschile c’è addirittura la tripletta per la squadra delle tre kronor con Sjökvist che completa la collezione di medaglie

Classifiche middle distance
Europei maschili
1 Rost, Erik Sweden 48.16.00
2 Tunis, Staffan Finland +00:02
3 Barchukov, Vladimir Russia +01:26
4 Lamov, Andrey Russia +01:32
5 Grigoryev, Andrey Russia +01:34
6 Granath, Johan Sweden +01:35
7 Häkkinen, Janne Finland +01:36
8 Hammarberg, Martin Sweden +02:17
9 Arnesson, Peter Sweden +02:21
10 Khrennikov, Eduard Russia +02:21

Europei femminili
1 Reenaas, Marte Norway 39.36.00
2 Malchikova, Polina Russia +00:22
3 Kozlova, Tatyana Russia +00:22
4 Vlasova, Tatiana Russia +00:37
5 Anttila, Liisa Finland +00:38
6 Richardsson, Kajsa Sweden +00:40
7 Kirkevik, Stine Olsen Norway +00:50
8 Kravchenko, Anastasia Russia +01:42
9 Söderlund, Helene Sweden +02:35
10 Trapeznikova, Alena Russia +02:40

Mondiali junior femminili
1 Alexandersson, Tove Sweden 29.10.00
2 Kvåle, Barbro Norway +01:10
3 Turunen, Marjut Finland +02:19
4 Rognstad, Audhild Bakken Norway +02:25
5 Komarova, Anastasia Russia +02:27
6 Leppäsalmi, Milka Finland +03:37
7 Närhi, Anna Finland +03:40
8 Kudre, Daisy Estonia +04:05
9 Lindgren, Lisa Sweden +04:06
10 Rost, Bente Sweden +04:11

Mondiali junior maschili
1 Sjökvist, Anton Sweden 26.53.00
2 Karlsson, Adam Sweden +00:57
3 Lundholm, Markus Sweden +01:20
4 Kotro, Tuomas Finland +01:27
5 Linnainmaa, Lauri Finland +01:29
6 Popov, Aleksey Russia +01:29
7 Svensson, Daniel Sweden +01:31
8 Nordberg, Ulrik Sweden +01:34
9 Holmberg, Andreas Sweden +01:42
10 Malinovskii, Stepan Russia +01:47

loading...