Orienteering: Svezia e Russia si dividono gli ori; Arnesson supera i protagonisti della long, Vlasova e Malchikova fanno doppietta

Vlasova allunga verso la 11

Distacchi molto più contenuti di due giorni fa, come era scontato, nella gara sprint degli europei assoluti e mondiali junior di sci-orientamento, disputata sotto una buia cappa di nuvole a , in Norvegia, dopo una fitta nevicata che ha appesantito la fitta rete di piste preparate per una specialità molto tecnica.

Percorsi con poca pendenza e gare che si svolgono in un fazzoletto di cartina, con due cambi di cartina e frequenti incroci, che necessitano un’ottima e rapida lettura da parte degli atleti, oltre a un’approfondita capacità di memorizzazione.

loading...

Nella gara maschile tra i 60 partenti ha prevalso un po’ a sorpresa lo svedese Peter Arnesson, grazie a una gara regolare in cui è passato a condurre dopo 9 dei 16 punti di controllo, battendo l’oro e l’argento della long, i finlandesi Tunis e Taivainen, attardatisi, soprattutto il primo, nelle fasi iniziali; i protagonisti nei primi punti, il trio russo Tolstopjatov – Lamov – Veselov, sono calati nel finale, come lo svedese Granath, il più veloce dopo le prime tre lanterne e successivamente autore di un paio di pesanti dietrofront.

Meglio al femminile la Russia con la doppietta Vlasova – Malchikova, separate da soli 3 secondi sul traguardo. Malchikova è apparsa più veloce nei tratti filanti, ma ha pagato alcune scelte più lunghe e non convenienti; Vlasova ha avuto qualche problema in uscita dal punto 9 e ha costruito la vittoria con una frazione rapidissima dal punto 10 al punto 11

Vlasova allunga verso la 11

Vicinissima alle prime due anche la svedese Engström, anche lei staccata nella tratta 10-11, dove ha optato per una scelta con più curve.

La scelta della svedese

Nella junior femminile la svedese Tove Alexandersson ha preso la rivincita sulla sciatrice di casa Barbro Kvåle, sconfiggendola per 19 secondi. Sesta la finlandese Anna Närhi, velocissima all’inizio, poi vittima di diversi errori.

Russi vincitori anche nella junior maschile, con Gleb Tilhonov, che ha prevalso in una gara serratissima sul finlandese Kotro e sugli svedesi Sjökvist e Svensson, bronzo ex aequo. L’altro svedese Holmberg, che era nettamente al comando, è crollato nel finale, forse per motivi tecnici.

Risultati gare sprint

Europei maschili
1 Peter Arnesson Sweden 17:04 +00:00
2 Staffan Tunis Finland 17:23 +00:19
3 Olli-Markus Taivainen Finland 17:29 +00:25
4 Andrey Grigoryev Russia 17:32 +00:28
5 Erik Rost Sweden 17:33 +00:29
6 Vadim Tolstopyatov Russia 17:36 +00:32
7 Andrey Lamov Russia 17:52 +00:48
8 Kirill Veselov Russia 18:02 +00:58
9 Hans Jørgen Kvåle Norway 18:10 +01:06
10 Eduard Khrennikov Russia 18:18 +01:14

Europei femminili
1 Tatiana Vlasova Russia 16:07 +00:00
2 Polina Malchikova Russia 16:10 +00:03
3 Josefine Engström Sweden 16:17 +00:10
4 Hannele Tonna Finland 16:38 +00:31
Marte Reenaas Norway 16:38 +00:31
6 Tatyana Kozlova Russia 16:43 +00:36
7 Alena Trapeznikova Russia 17:05 +00:58
8 Liisa Anttila Finland 17:12 +01:05
9 Kajsa Richardsson Sweden 17:15 +01:08
10 Stine Olsen Kirkevik Norway 17:26 +01:19

Mondiali junior femminili
1 Tove Alexandersson Sweden 14:48 +00:00
2 Barbro Kvåle Norway 15:07 +00:19
3 Marjut Turunen Finland 15:15 +00:27
4 Eeva-Liisa Hakala Finland 15:54 +01:06
5 Anna Ulvensøen Norway 16:03 +01:15
6 Anna Närhi Finland 16:16 +01:28
7 Sonja Mörsky Finland 16:23 +01:35
8 Audhild Bakken Rognstad Norway 16:29 +01:41
9 Maren Haverstad Norway 16:32 +01:44
10 Lisa Lindgren Sweden 16:45 +01:57

Mondiali junior maschili
1 Gleb Tikhonov Russia 16:52 +00:00
2 Tuomas Kotro Finland 16:58 +00:06
3 Daniel Svensson Sweden 17:02 +00:10
Anton Sjökvist Sweden 17:02 +00:10
5 Ulrik Nordberg Sweden 17:14 +00:22
6 Andreas Holmberg Sweden 17:33 +00:41
7 Lauri Linnainmaa Finland 17:36 +00:44
8 Eskil Kinneberg Norway 17:45 +00:53
9 Stepan Malinovskii Russia 17:48 +00:56
10 Adam Karlsson Sweden 17:51 +00:59
Johannes Hov Høydal Norway 17:51 +00:59

loading...