Biathlon: terza medaglia d’oro per l’azzurra Dorothea Wierer

Giornata dedicata alla gara più impegnativa del programma ai mondiali junior di na Morave, sulla distanza di 15 km. per gli uomini e 12,5 per le donne. 4 serie di 5 tiri, alternativamente a terra e in piedi, con un minuto di penalità per ogni bersaglio mancato.

centra la sua terza medaglia d’oro su tre gare grazie a un’ottima prestazione nel fondo, malgrado due minuti di penalità, subiti alla prima e all’ultima serie di tiri.
Diverse atlete sbagliano meno dell’italiana, ma risultano molto più lente; tra queste la francese Vigneron, con 1 errore, e la russa Perminova, con 3 errori.
Competitive nel fondo, ma attardate da numerose penalità, le norvegesi Eckhoff e Landheim.
Dopo l’ultima serie di tiri di Wierer si presentano al poligono ancora 2 avversarie che possono impensierirla: la russa Galich non sbaglia gli ultimi 5 tiri e insegue a 21 secondi; negli ultimi 2,5 km. non riesce tuttavia a recuperare il distacco, anzi perde altri 4 secondi, concludendo comunque al secondo posto.
Resta l’ultima concorrente delle 67 partite, la norvegese Olsbu, che viaggia con ottimi tempi e centra i primi 10 bersagli; alla seconda serie di tiro a terra, però, arrivano 2 errori che la estromettono dalla lotta per il podio; il bronzo va così a Vigneron, che incrementa l’eccellente bottino della squadra transalpina
Per Wierer è la quinta medaglia d’oro ai mondiali juniores, contando quelle vinte tre anni fa sui 12,5 km. e due ani fa sui 10 km.

loading...

Classifica
Campionati mondiali junior – 2 febbraio 2011
12,5 km. femminile

Nella gara maschile nessun atleta è riuscito a sbagliare meno di 2 volte e la fatidica ultima serie di tiri in piedi ha sconvolto la classifica.
Il tedesco Doll, che era il più veloce in pista, ha commesso 2 errori rivelatisi decisivi; diversi rivali hanno gettato via una chance di medaglia, se non di vittoria, agli ultimi tiri, come il norvegese Langoeien Skjelvik e il russo Akimov, secondo e quinto dopo 3 giri e affondati in classifica dopo aver incassato 4 minuti di penalità a testa. Ad approfittare della situazione sono stati il francese Simon Desthieux e il russo Yakushov, proiettatisi ai primi due posti dall’ottavo e rispettivamente dal dodicesimo posto, grazie a una perfetta serie conclusiva.
Negli ultimi 3 km. il francese resisteva al ritorno di Doll, che andava a superare Yakushov, e otteneva la prima medaglia d’oro dopo i due podii conseguiti dal connazionale Ehrhart.
Nel finale, grande occasione anche per l’altro russo Ivan Kryukov, che con un 5 su 5 all’ultima serie avrebbe potuto aggiudicarsi l’oro; 1 dei tiri non andava però a segno e Kryukov usciva dal poligono in terza posizione per retrocedere in quarta nell’ultimo giro.
Per l’Italia due discreti piazzamenti con Filippo Mozzi bravo al tiro e 17° classificato e Michael Galassi che ha perso un’ottima occasione (terzo tempo nel fondo) sbagliando ben 6 volte e piazzandosi 21°

Classifica
Campionati mondiali junior – 2 febbraio 2011
15 km. maschile
1 DESTHIEUX Simon FRA 0+1+1+0 41.36.06
2 DOLL Benedikt GER 1+1+0+2 +27.0
3 YAKUSHOV Nikolay RUS 0+2+0+0 +32.4
4 KRYUKOV Ivan RUS 0+0+1+1 +48.3
5 FORSBERG Henrik Jun. SWE 0+2+0+1 +48.6
6 BJOENTEGAARD Erlend NOR 1+1+0+1 +1:18.5
7 TOIVANEN Ahti FIN 1+2+0+1 +1:38.1
8 EHRHART Ludwig FRA 0+2+1+1 +1:49.8
9 GOW Scott CAN 1+1+0+1 +1:52.6
10 WAEGER Lorenz AUT 0+0+1+1 +1:53.9
11 BARTH Tom GER 1+2+0+2 +2:24.1
12 AKIMOV Viacheslav RUS 1+1+0+4 +3:17.5
13 HASILLA Tomas SVK 0+1+1+2 +3:18.2
14 VAVRA Vlastimil CZE 0+2+0+1 +3:22.4
15 KOCEVAR Simon SLO 1+0+1+2 +3:36.2
16 DYUZHEV Dmitriy RUS 1+1+2+2 +3:51.3
17 MOZZI Filippo ITA 1+1+0+1 +3:53.4
18 DAROZHKA Aliaksandr BLR 1+3+0+1 +3:53.7
19 LANGOEIEN SKJELVIK Kristoffer NOR 0+1+0+4 +3:55.2
20 GEORGIE Christian GER 1+2+1+0 +3:55.5
21 GALASSI Michael ITA 1+1+2+2 +3:56.5

loading...