Combinata nordica: a quasi 30 anni la prima di David Kreiner

Non è stato semplice per gli organizzatori francesi accumulare la quantità di neve necessaria per preparare la pista di fondo; fortunatamente le basse temperature degli ultimi giorni hanno agevolato le ultime operazioni.

Si gareggia quindi a negli ultimi appuntamenti prima dei mondiali, su una pista di soli 2 km., quindi sui 5 giri. Prima, però, spazio al salto, che rivela alcune sorprese; non certo per il primo classificato, il francese Jason Lamy-Chappuis, ancora ammirevole per potenza e stile, quanto per le buone prove di alcuni buoni fondisti che si pensava più in difficoltà.

loading...

Se alle spalle del francese si piazzano i soliti austriaci (Bieler terzo, Gruber quarto, Denifl quinto, Kreiner settimo), preceduti dal finlandese Ryynänen, gli inseguitori di Lamy in classifica limitano a meno di un minuto il distacco prima della prova di fondo. Gottwald è 16° a 56″, Kokslien 17° a 58″. Anche Pittin si migliora ed è 21°, a 1’04”; meglio di lui come al solito , 11°.

Lamy Chappuis fatica a trovare il ritmo giusto e viene ripreso dopo 2,5 km. da Gruber e Bieler; a 26 secondi si presentano già una dozzina di inseguitori, capeggiati da Gottwald e chiusi da Pittin molto svelto in avvio.
A metà gara Gruber guida il trio di testa su Ryynänen; Gottwald fa selezione e transita a 11 secondi in compagnia di Kokslien, Kreiner e Lacroix; perdono l’aggancio per pochi metri Pittin e Runggaldier.
Ai 6 km. i primi 8 sono insieme, con soli 7 secondi sul gruppo di Pittin; Gottwald insiste nell’azione per evitare la volata fino all’ultimo giro, quando Kokslien gli dà il cambio.
Nel finale si staccano prima Bieler e Ryynänen, poi Lacroix e Gruber; Kokslien prova la fuga ma Kreiner contrattacca e ha la meglio, conquistando così la prima vittoria in carriera a dieci anni dal primo podio e a una settimana dai netti progressi evidenziati soprattutto nel salto, culminati nel quarto e terzo posto di Seefeld.
Kokslien e Gottwald precedono Lamy Chappuis e tengono ancora aperta la lotta per la Coppa del mondo a 3 gare dal termine. Runggaldier in volata ha la meglio per il nono posto, mentre il generosissimo Pittin è 11°, miglior piazzamento stagionale. I tedeschi finiscono tutti fuori dai 10.

Risultati
Chaux-Neuve, 22 gennaio 2011
1 KREINER David AUT 21:59.2
2 KOKSLIEN Mikko NOR 21:59.8
3 GOTTWALD Felix AUT 22:00.7
4 LAMY CHAPPUIS Jason FRA 22:02.4
5 GRUBER Bernhard AUT 22:07.1
6 LACROIX Sebastien FRA 22:10.7
7 BIELER Christoph AUT 22:19.9
8 RYYNAENEN Janne FIN 22:20.2
9 RUNGGALDIER Lukas ITA 22:27.0
10 KLEMETSEN Haavard NOR 22:29.9
11 PITTIN Alessandro ITA 22:33.2
12 WATABE Akito JPN 22:35.8
13 EDELMANN Tino GER 22:47.7
14 HURSCHLER Seppi SUI 22:49.5
15 MOAN Magnus-H. NOR 22:54.4
16 BRAUD Francois FRA 23:02.4
17 STORLIEN Gudmund NOR 23:04.6
18 SCHMID Jan NOR 23:05.1
19 RYDZEK Johannes GER 23:05.3
20 DENIFL Wilhelm AUT 23:06.0
21 FLETCHER Bryan USA 23:13.0
22 DEMONG Bill USA 23:18.2
23 HEER Ronny SUI 23:26.3
24 ORANIC Mitja SLO 23:29.3
25 FRENZEL Eric GER 23:29.4
26 KOBAYASHI Norihito JPN 23:30.2
27 KLAPFER Lukas AUT 23:31.3
28 TAKAHASHI Daito JPN 23:32.4
29 LAHEURTE Maxime FRA 23:33.2
30 BERLOT Gasper SLO 23:33.4

Coppa del mondo
1 LAMY CHAPPUIS Jason FRA 689
2 KOKSLIEN Mikko NOR 549
3 GOTTWALD Felix AUT 476
4 STECHER Mario AUT 466
5 FRENZEL Eric GER 368
6 EDELMANN Tino GER 344
7 RYDZEK Johannes GER 313
8 KIRCHEISEN Bjoern GER 297
9 KREINER David AUT 276
10 MOAN Magnus-H. NOR 275

loading...

Comments

comments

Facebook