Milan-Cesena: conferenza stampa di Allegri, convocati e probabili formazioni

Si gioca domani sera il posticipo della ventesima giornata di serie A, Milan-Cesena. Rossoneri in emergenza dopo il nuovo infortunio di Pirlo e oltrea la numero 21, dovranno fare a meno anche di Seedorf per un problema al ginocchio. Giocatori contati a centrocampo, dove non ci sarà nemmeno Strasser. Merkel non è al meglio dopo la botta in Coppa Italia e quindi si preannuncia una formazione obbligata per Allegri. Iniziamo subito con il vedere i convocati delle due squadre. Come detto nel Milan non ci sono Seedorf e Strasser, ma c’è il recuperato Flamini, nel Cesena non convocati Jimenez, Lauro e Fatic, oltre allo squalificato Giaccherini.

MILAN

loading...

PORTIERI: Abbiati, Roma: DIFENSORI: Abate, Antonini, Bonera, Nesta, Oddo, Papastathopoulos, Thiago Silva, Yepes; CENTROCAMPISTI: Ambrosini, Flamini, Gattuso, Merkel; ATTACCANTI: Cassano, Ibrahimovic, Pato, Robinho.

Indisponibili: Amelia, Jankulovski, Zambrotta, Boateng, Pirlo, Seedorf, Strasser, Inzaghi.

CESENA

PORTIERI: Antonioli, Calderoni; DIFENSORI: Pellegrino, Benalouane, Von Bergen, Dellafiore, Piangerelli, Ceccarelli; CENTROCAMPISTI: Appiah, Schelotto, Caserta, Colucci, Parolo, Gorobsov, Sammarco; ATTACCANTI: Budan, Malonga, Bogdani.

Passiamo a vedere adesso le dichiarazioni di mister Allegri nella conferenza stampa tenuta a Milanello questa mattina. Qualche parola anche sull’ormai prossimo giocatore del Milan, Emanuelson.

SULLA GARA CONTRO IL CESENA:“Della partita dell’andata contro il Cesena è rimasto tutto in testa. I bianconeri mercoledì nel recupero contro l’inter hanno fatto bene. La squadra di Ficcadenti  si difende bene, possiede una buona fase offensiva sopratutto nel recupero della palla. Dovremo stare attenti e fare una partita di sacrificio e intensità perchè sarà importante tornare a vincere in campionato.”

SUL MOMENTO DEL MILAN: “Stiamo ritrovando la condizione fisica migliore. a Cagliari abbiamo sofferto un po’, nel secondo tempo con l’Udinese è andata meglio mentre, a Lecce, c’è stata una buona fase difensiva, più andiamo avanti più acquistiamo brillantezza. Abbiamo ritrovato la cattiveria che in alcune situazioni ci era venuta a mancare. Quando la squadra è nervosa, significa che ci tiene a vincere.”

SUI SINGOLI: “Seedorf non è il colpevole di certi risultati negativi, nessun singolo lo è. Tutti vinciamo e tutti perdiamo. Ogni tanto capita che qualcuno giochi meglio e altri meno, ma per me Seedorf fino ad ora ha fatto un ottimo campionato.
Robinho trequartista? Col Bari ha fatto bene, svaria, offre pochi punti di riferimento. Ciò che conta però domani è tornare a vincere, anche attraverso il gioco, dovremo tenere la concentrazione alta per tutta la gara perchè la partita è fondamentale.
Cassano è un grande giocatore e lo sta dimostrando negli spezzoni di gara in cui ha giocato, giovedì ha fatto bene. Sta recuperando la miglior forma, è un ottimo acquisto.

SU EMANUELSON: ““E’ un giocatore dinamico e tecnico, era un obiettivo per gennaio quindi mi farebbe molto piacere se arrivasse subito. E’ più un centrocampista anche se può fare il terzino. Se dovesse arrivare lui credo che Lazzari non arriverebbe.

SUL CAMPIONATO: “E’ normale che dopo due pareggi e con le inseguitrici che vincono sembra che ci sia crisi anche se occupi ancora la prima posizione in classifica. Noi dobbiamo restare concentrati, sereni, consapevoli della nostra forza e pensare che vincere aiuta ad avere sempre le migliori certezze.”

SULLA FORMAZIONE ANTI-CESENA: “Cassano è uno che fa cambiare la partita, ma per domani ho il dubbio tra lui e Pato per il giocatore da schierare accanto ad Ibra. Pato deve stare sereno e tranquillo perchè è un giocatore straordinario. Gioca un po’ diversamente rispetto all’anno scorso visto che il sistema è un po’ diverso, ricordiamoci anche che è stato fuori spesso per infortunio, ha bisogno così di un po di più di tempo per trovare gli automatismi giusti con Ibra.”

Vediamo quindi le probabili formazioni delle due squadre:

MILAN (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Silva, Antonini; Ambrosini, Gattuso, Flamini; Robinho; Pato, Ibrahimovic

CESENA (4-3-3): Antonioli; Ceccarelli, Von Bergen, Pellegrino, Dellafiore; Caserta, Colucci, Parolo; Malonga, Bogdani, Budan

loading...

Comments

comments

Facebook