Clamoroso Real: Mourinho lascia a giugno?

La notizia è di quelle forti, a effetto. Fatto sta che Josè Mourinho a giugno potrebbe davvero lasciare il Real Madrid dopo appena una stagione. Ma vediamo insieme i motivi: il tecnico è in chiaro contrasto con alcuni dirigenti della società – in primis Valdano – anche perché non è ancora arrivato un centravanti nel corso del mercato di gennaio. Centravanti richiesto dallo stesso Mou, che ha il solo Benzema come opzione offensiva, dopo il grave infortunio di Higuain.
Il nome giusto sembrava quello di Emmanuel Adebayor, anche se nelle ultime ore la pista s’è improvvisamente raffredata. Lo stesso Josè aveva indicato Hugo Almeida come rimpiazzo, ma anche in quel caso non c’è stato nulla da fare.

Non c’è però solo la questione attaccante a pesare sulla bilancia di un possibile addio. Il club non ha ancora rinnovato il contratto al difensore centrale portoghese Pepe, in scadenza a giugno 2012, (pupillo dello Special One) nonostante le pressioni esercitate dal tecnico. Molti problemi che portano a un unico risultato, ovvero l’addio di Mou a partire da giugno, sia in caso di vittoria che in quello di sconfitta.

loading...

Su di lui c’è sempre l’Inter, anche se Leonardo sembra destinato a una lunga carriera sulla panchina nerazzurra, ma anche i due club di Manchester. Lo United dovrà decidere l’erede di Sir Alex Ferguson – che andrà in pensione a giugno 2012 – mentre il City potrebbe decidere a cuor leggero di esonerare Mancini per acquistare il guru della panchina.

loading...

Comments

comments

Facebook