Sci di fondo: Hattestad davanti a un fantastico Pellegrino; Randall prima vittoria USA

Torna la con un weekend dedicato alle prove sprint; parecchie assenze fra i protagonisti del Tour de Ski (presenti Majdic, Follis e Longa, Northug), ma rientro attesissimo di Marit Bjørgen.

Si gareggia a , località ceca che ha ospitato gli ultimi mondiali, su quello che rimane delle piste spazzate dalla pioggia, ma ancora in condizioni accettabili.

loading...

Quarti di finale femminili
1
Bjorgen e Visnar in testa nella salita iniziale; la norvegese prima in discesa su Visnar e Gjeitnes. Seconda salita posizioni immutate, Bjorgen allunga e in dirittura controlla la situazione. Genuin sprinta bene ma solo per il terzo posto dietro Visnar.
2
Muranen su Van der Graf. Eide attacca e passa sulla seconda salita su Muranen e Brodin per poi allungare in progressione. Dietro, bella volata con Brodin a prevalere su Muranen.
3
Falla davanti a Brun-Lie e Fabjan; norvegesi affiancate in discesa, poi passa Brun-Lie; da dietro rinviene Oeberg che si mette terza. Fabjan riprova nel finale e supera Oeberg, ma in volata non ne ha più ed è invece Barthelemy a sprintare dietro Falla e Brun-Lie e a guadagnare il ripescaggio insieme a Oeberg.
4
Scatta Falk su Crawford e Longa, che prima della seconda salita evita Crawford che scivola e si porta seconda davanti a Gaiazova.
Falk continua a girarsi e vince tranquillamente davanti a Longa.
5
Randall in testa su Kolb, Follis e Majdic. In salita le prime due si affiancano e controllano, in discesa Kolb prende il comando.
Sula seconda salita Follis e Majdic cercano spazio, superano Kolb e si accodano a Randall.
Majdic passa all’interno nella penultima curva all’ultima curva va in testa. Majdic conclude facile su Randall e Follis che è eliminata per 4 decimi.

Quarti maschili
1
Bryntesson velocissimo su Hattestad, che lo supera in salita.Segue fabio Pasini, che attacca sul ponte e si mette secondo.
Prima della seconda salita si rimescolano le carte, con Hattestad e Bryntesson a precdere Newell, Hofer e Wenzl in accelerazione.
In rettilineo Hattestad precede Wenzl e Newell e sul traguardo non cambiano le posizioni.
2
Larsson e Scola al comando su Kozisek.
In discesa passa Scola, superato sul ponte da Kozisek. Il ceco prova ad allungare e continua con un ottimo passo in salita davanti a Larsson e Scola, infilato da Eigenmann.
Larsson prevale su Kozisek, Scola si tuffa bene ma è solo terzo ed è fuori.
3
Heun su Strandvall, mentre Bader rompe il bastoncino e passa in coda.
Strandvall avanti in discesa su Heun e Renato Pasini; alla fine della discesa Pasini e Pellegrino superano Heun.
Strandvall imposta una volata lunga, che neutralizza Pasini ma non Pellegrino, autore di un gran finale fino quasi ad appaiarlo. Pasini è comunque ripescato.
4
Krogh nei guai con un bastoncino.
Northug in testa su Peterson, superato in salita da Simonlatser.
Kjolstad si porta terzo a fine discesa; ultima salita con attacco all’esterno di Petuhov e all’interno di Peterson, che superano Northug.
Kjolstad richia e infila per un pelo Northug andando all’inseguimento dei primi due, con Petuhov che scatta, va al comando e resiste al finale di Kjolstad, ma viene retrocesso per aver tagliato una curva. Ripescati così Peterson e Simonlatser.
5
Modin su Brandsdal e Halfvarsson. Brandsdal scivola e retrocede.
Modin allunga su Halfvarsson e Eisenlauer.
Modin guadagna metri ai rivali e si presenta in rettilineo con ampio margine per controllare su Halfvarsson.

Semifinali femminili
1
Visnar in testa su Brun-Lie e Bjorgen.
In discesa problemi per Visnar che finisce per danneggiare Bjorgen; passano così Eide e Brun-Lie su Brodin e Barthelemy.
In rettilieno Brun-Lie passa e Barthelemy si mantiene davanti a Bjorgen che è eliminata.
2
Falk su Falla, che in salita passa. Majdic in coda.
Discesa con Falla su Falk e Oeberg.
Randall prova ad avanzare ma le prime due rispondono.
Falk si porta al comando con Randall che attacca ancora e in rettilineo passa; spunta Majdic a battere Falk e Falla, anche loro finaliste. Sesta Longa.

Semifinali maschili
1
Hattestad su Larsson e Pellegrino.
Situazione immutata fino al ponte, dove Pellegrino attacca e passa Larsson.
Sulla discesa scatto di Kozisek che si mette davanti a Pasini e Pellegrino.
Volata con Hattestad che batte Kozisek e Pellegrino, il quale ha dovuto faticare per non essere buttato giù prima da Wenzl, poi da Kozisek. Ripescati Pellegrino e R. Pasini.
2
Modin su Strandvall e Kjolstad.
Halfvarsson arretrato per rottura bastoncino.
I primi tre si staccano in avanti grazie al gran ritmo di Modin.
Volata con Modin su Strandvall e Kjolstad.

Finale femminile
Falk superata da Brun-Lie a precedere Randall.
Discesa con Falk all’attacco su Randall e Brun-Lie.
Falk e Randall affiancate in rettilineo con la statunitense a prevalere nettamente negli ultimi 100 m.; terza Brun-Lie su Majdic.

Finale maschile
Pellegrino, Strandvall e Hattestad affiancati. In salita passa Hattestad su Strandvall, Modin e Pellegrino, che sul ponte si riporta terzo.
Solito allungo di Kozisek sull’ultima salita ma all’esterno ed è Pellegrino che effettua lo scatto bruciante che lo porta in testa. Risponde hattestad prima dell’ultima curva e entra primo in rettilineo. Pellegrino è splendido secondo su Kozisek e Pasini.

Una prova straordinaria del ventenne valdostano , che ha gestito meglio le forze rispetto a Davos un mese fa e ha mostrato doti da vero sprinter, quali il senso tattico, il cambio di marcia e lo spunto finale.
Bene anche Renato Pasini dopo l’influenza di inizio anno. Deludente Northug ma c’era da attenderselo dopo le fatiche fiemmesi.
Sorpresa della gara naturalmente l’eliminazione di Bjorgen in semifinale, Follis apparsa stanca dal Tour come Majdic e Longa, delude Genuin.
Randall è la nuova leader della coppa di specialità.

Risultati
Liberec, 15 gennaio 2011
Sprint femminile tecnica libera
1 RANDALL Kikkan USA
2 FALK Hanna SWE
3 BRUN-LIE Celine NOR
4 MAJDIC Petra SLO
5 FALLA Maiken Caspersen NOR
6 BARTHELEMY Laure FRA
7 BJOERGEN Marit NOR
8 BRODIN Hanna SWE
9 OEBERG Jennie SWE
10 EIDE Mari NOR
11 LONGA Marianna ITA
12 VISNAR Katja SLO
13 MURANEN Pirjo FIN
14 GAIAZOVA Daria CAN
15 FOLLIS Arianna ITA
16 GENUIN Magda ITA
17 KOLB Hanna GER
18 GJEITNES Kari Vikhagen NOR
19 NOVIKOVA Valentina RUS
20 NYVLTOVA Eva CZE
21 VAN DER GRAAFF Laurien SUI
22 FABJAN Vesna SLO
23 LAUKKANEN Mari FIN
24 BUCHER Silvana SUI
25 NISKANEN Kerttu FIN
26 CRAWFORD Chandra CAN
27 KYLLOENEN Anne FIN
28 GROENVOLL Maria Nysted NOR
29 GROHOVA Karolina CZE
30 ERIKSSON Mia SWE

Coppa del mondo
1 KOWALCZYK Justyna POL 1271
2 FOLLIS Arianna ITA 880
3 BJOERGEN Marit NOR 796
4 LONGA Marianna ITA 763
5 KALLA Charlotte SWE 755
6 JOHAUG Therese NOR 752
7 MAJDIC Petra SLO 735
8 LAHTEENMAKI Krista FIN 493
9 JACOBSEN Astrid Uhrenholdt NOR 470
10 RANDALL Kikkan USA 445

Coppa sprint
1 RANDALL Kikkan USA 291
2 FOLLIS Arianna ITA 288
3 MAJDIC Petra SLO 254
4 BJOERGEN Marit NOR 186
5 FALK Hanna SWE 147
6 JACOBSEN Astrid Uhrenholdt NOR 141
7 FALLA Maiken Caspersen NOR 122
8 BRUN-LIE Celine NOR 120
9 KOWALCZYK Justyna POL 119
10 FABJAN Vesna SLO 115

Sprint maschile
1 HATTESTAD Ola Vigen NOR
2 PELLEGRINO Federico ITA
3 KOZISEK Dusan CZE
4 PASINI Renato ITA
5 STRANDVALL Matias FIN
6 MODIN Jesper SWE
7 KJOELSTAD Johan NOR
8 SIMONLATSER Timo EST
9 HALFVARSSON Calle SWE
10 WENZL Josef GER
11 LARSSON Mats SWE
12 PETERSON Teodor SWE
13 NEWELL Andrew USA
14 SCOLA Fulvio ITA
15 EISENLAUER Sebastian GER
16 BRYNTESSON Robin SWE
17 HEUN Daniel GER
18 NORTHUG Tomas NOR
19 SAAREPUU Anti EST
20 EIGENMANN Christoph SUI
21 KROGH Finn Haagen NOR
22 DAHL John Kristian NOR
23 KINDSCHI Joeri SUI
24 HOFER David ITA
25 WURM Harald AUT
26 BRANDSDAL Eirik NOR
27 PETUKHOV Alexey RUS
28 BADER Markus AUT
29 STAREGA Maciej POL
30 PASINI Fabio ITA

Coppa del mondo
1 COLOGNA Dario SUI 1197
2 NORTHUG Petter jr. NOR 706
3 BAUER Lukas CZE 698
4 LEGKOV Alexander RUS 651
5 HELLNER Marcus SWE 593
6 KERSHAW Devon CAN 562
7 RICKARDSSON Daniel SWE 556
8 PERL Curdin SUI 423
9 JAKS Martin CZE 385
10 HARVEY Alex CAN 373

Coppa sprint
1 JOENSSON Emil SWE 280
2 HATTESTAD Ola Vigen NOR 184
3 SCOLA Fulvio ITA 180
4 MODIN Jesper SWE 180
5 PETUKHOV Alexey RUS 177
6 COLOGNA Dario SUI 156
7 NEWELL Andrew USA 146
8 PASINI Renato ITA 137
9 MORILOV Nikolay RUS 131
10 PELLEGRINO Federico ITA 120

loading...

Comments

comments

Facebook