NBA report 12/01. I Lakers umiliano i Cavaliers

New York sbanca Portland e consolida la sesta posizione nella Eastern Conference. Partono bene i Knicks grazie alla serata positiva di Raymond Felton (17 punti, 14 assist) che imposta ottime azioni e ruba la palla che garantisce la doppia cifra di vantaggio. All’inizio del terzo quarto i Blazers recuperano il parziale negativo e provano a restare a contatto, con i canestri di LaMarcus Aldridge (19 punti) e Rudi Fernandez (18). Ma Ronny Turiaf (19 punti, 10 rimbalzi) e Amar’e Stoudemire  (23, 8 ) fanno sentire la loro presenza sotto canestro e portano a casa la partita con il punteggio di 100-86.

Imperiosa prestazione dei che superano i con il punteggio di 112-57. Non servono i migliori Lakers per battere una squadra spaesata e senza idee in attacco. Ben sette giocatori di Los Angeles raggiungono la doppia cifra. I big giocano in scioltezza il primo tempo e a risultato ottenuto vengono fatti riposare da coach Phil Jackson. In casa Cavaliers da segnalare il buon apporto dalla panchina fornito da Alonzo Gee (12 punti, 8 rimbalzi). Kobe Bryant gioca 24 minuti e mette a referto 13 punti con pochissimo sforzo e nel secondo tempo si diverte assieme a (13 punti, 14 rimbalzi) nel servire ai compagni assist deliziosi.

loading...

Riepilogo degli altri risultati:

Milwaukee Bucks – Atlanta Hawks (rinviata per bufera di neve)

Indiana Pacers – Philadelphia 76ers 111-103

Sacramento Kings – Washington Wizards 133-136

San Antonio Spurs – Minnesota Timberwolves 107-96

Phoenix Suns – Denver Nuggets 98-132

loading...

Comments

comments

Facebook