Jbarna: la mia vittoria? Non proprio una sorpresa!

Jbarna, prima dell’inizio della manifestazione, Fabry e Knuze erano i favoriti per la vittoria finale ma alla fine l’hai spuntata tu. Pertanto, sei sorpreso da questa vittoria?

Non sono sorpreso, sapevo di avere delle buone chances di vittoria.

loading...

Ad esempio, nella Fed Internazionale Fabry aveva detto che pensava che fossi il favorito anche se io non avrei mai pensato di esserlo, anche se, sia chiaro, sapevo di poter arrivare vicino alla vittoria finale.


Cosi la sera prima degli Internazionali ho studiato le iscrizioni di Fabry e le mie e facendo due calcoli ho visto che il risultato finale ci avrebbe portati ad essere molto vicini. Sapevo pure che Knuze fosse forte ma di certo non avrei mai potuto immaginare che tirasse fuori tutte quelle prestazioni che ha poi fatto, meritava di vincere tanto quanto me.

E cosa pensi delle performances dei tuoi atleti?

Non avrei mai pensato che i miei atleti potessero sfondare quota 55000 punti ma in quel giorno hanno davvero fatto tutti degli ottimi risultati con un sacco di PB. Che poi non è neanche strano se vai a vedere il fatto che nelle ultime 5 stagioni, proprio prima della competizione più importante mi ritrovavo con la forma media più alta della mia storia.

Credi di poter essere competitivo anche per la vittoria del prossimo anno? Potresti essere il primo a vincere per due volte i Societari Internazionali…

Non credo di tenere il passo che terrò questa stagione. L’economia e l’età dei miei atleti non mi permette di esserlo. Ma spero di poter riuscire ad aspettare e tenere in qualche modo. Questo è il mio primo obiettivo, non sarà facile con gli altri concorrenti che ho, ad esempio, in Spagna. Vedremo.

A tuo avviso, quali sono state le cose positive e quelle negative degli ultimi Campionati Societari Internazionali?

La cosa peggiore è stata sicuramente quella che io abbia dovuto vendere un bel pò di giovani atleti che avevo allenato con cura sin da quando avevano 14 o 15 anni. Potevano essere una generazione di fenomeni ma probabilmente non sarei riuscito a pagare i loro stipendi…la mia squadra è stata al limite dell’insostenibile per diverse stagioni in cui arrivavo a perdere quasi 150000€ a settimana…e ciò è durato per 4-5 stagioni. Cosi ho deciso di prendermi questo rischio e tentare di conquistare il podio. Come detto, non avrei mai pensato di vincere fino a qualche giorno dalla manifestazione. E’ stata davvero una decisione difficile da prendere.

Di contro, la cosa migliore è sicuramente l’aver vinto contro 2 grandi avversari cioè il miglior team della stagione passata, Lupus, e Knuze che ha gareggiato in maniera incredibile. Credimi, per un team “perdente” come il mio, con un record di secondi posti ai Campionati Societari Nazionali e tentativi falliti di vincere la Serie Oro spagnola…beh…questo è un grande e incredibile risultato!


El Barto, Gennaio 2011


loading...

Comments

comments

Facebook