Sci di fondo: Cologna gestisce, Kowalczyk soffre; Follis e Longa ancora a podio

Sesta delle 8 tappe del , con arrivo a . Si disputano due gare freestyle ad inseguimento in base alla classifica dopo 5 tappe.
Per gli uomini partenza da , salita dura all’inizio e prevalenza di discesa nel resto del lungo percorso (36 km.).
L’influenza continua a mietere vittime e anche l’ultimo russo con ambizioni di classifica, Aleksandr Legkov, è costretto ad abbandonare, lasciando campo libero a Cologna in Coppa del mondo; non partono anche molti sprinter, che hanno esaurito le prove sulla loro distanza.
Cologna parte con 42 secondi su Kershaw e 1’14” su Hellner.
Dopo 5 km. i distacchi restano quasi immutati per i primi 3, mentre recuperano gli altri, a cominciare da Northug e Rickardsson.
Si comincia a formare un gruppo per il 5° posto, il che rappresenta un grande vantaggio per chi ne fa parte in una gara così lunga; questo gruppo, composto da 10 unità, compreso l’italiano Clara, si riporta prima su Northug e poi su Kershaw, che nel frattempo è calato; in testa al drappello si alternano Manificat, Northug, Bauer e altri.
Proprio l’impulso di Bauer permette agli inseguitori di arrivare fino a 1’32” dopo 23 km, mentre Hellner si riporta a 49 secondi da Cologna.
Lo svizzero sa però gestirsi perfettamente, pur in solitudine non accusa crisi e mantiene un’azione incisiva.
A 3 km. dall’arrivo si passa vicino al traguardo: Cologna riguadagna qualcosa su Hellner, 64 secondi, e parecchio sul gruppo, 1’55”, composto da Perl, Harvey, Manificat, Bauer, Clara, Gaillard, Jaks, Østensen, Kershaw, Northug, Heikkinen e Rickardsson.
Nel finale alcune brevi ma ripide salite mettono a dura prova i muscoli di atleti reduci da 5 gare in 6 giorni; Cologna sembra non avere problemi e giunge per primo sul traguardo. Hellner chiude a 1’06”, mentre dietro c’è bagarre e si recupera.
Northug e Jaks sprintano e terminano nell’ordine a 1’40”; sgranati gli altri 10 del gruppo, con Clara 11°, in rimonta di 1’30” su Cologna.
Giorgio Di Centa si piazza al 17° posto a 2’59”
Cologna dimostra una grande sicurezza e appare nettamente favorito a 2 tappe dal termine. Sabato la 20 km. tecnica classica distribuirà numerosi abbuoni e sarà l’ultima occasione per Hellner, Northug e gli altri di riguadagnare qualcosa per impensierire lo svizzero sula salita del Cermis domenica nel gran finale.
La classifica del Tour è la stessa dell’ordine di arrivo della tappa, eccetto gli abbuoni di 15,10 e 5 secondi per i primi 3.

Risultati
1 COLOGNA Dario SUI 1:20:06.9
2 HELLNER Marcus SWE 1:21:13.2
3 NORTHUG Petter jr. NOR 1:21:46.8
4 JAKS Martin CZE 1:21:47.6
5 HARVEY Alex CAN 1:21:48.1
6 PERL Curdin SUI 1:21:48.4
7 RICKARDSSON Daniel SWE 1:21:48.5
8 HEIKKINEN Matti FIN 1:21:49.0
9 GAILLARD Jean Marc FRA 1:21:49.0
10 KERSHAW Devon CAN 1:21:53.5
11 CLARA Roland ITA 1:21:53.9
12 OESTENSEN Simen NOR 1:21:56.6
13 BAUER Lukas CZE 1:21:57.1
14 MANIFICAT Maurice FRA 1:22:01.0
15 REICHELT Tom GER 1:23:03.8
16 VITTOZ Vincent FRA 1:23:05.4
17 DI CENTA Giorgio ITA 1:23:06.2
18 FILBRICH Jens GER 1:23:06.5
19 GJERDALEN Tord Asle NOR 1:24:52.7
20 NOUSIAINEN Ville FIN 1:24:53.1
21 MORIGGL Thomas ITA 1:24:54.9
22 DOTZLER Hannes GER 1:24:55.1
23 JAPAROV Dmitriy RUS 1:24:55.1
24 SOEDERGREN Anders SWE 1:24:55.2
25 BABIKOV Ivan CAN 1:24:56.0
26 BESSMERTNYKH Alexander RUS 1:24:56.3
27 HOFER David ITA 1:24:56.5
28 FREEMAN Kris USA 1:24:57.6
29 TURYCHEV Sergey RUS 1:25:00.6
30 DUVILLARD Robin FRA 1:25:04.5

loading...

Coppa del mondo
1 COLOGNA Dario SUI 738
2 LEGKOV Alexander RUS 651
3 HELLNER Marcus SWE 505
4 RICKARDSSON Daniel SWE 402
5 BAUER Lukas CZE 388
6 KERSHAW Devon CAN 353
7 JOENSSON Emil SWE 336
8 VYLEGZHANIN Maxim RUS 325
9 NORTHUG Petter jr. NOR 299
10 CHERNOUSOV Ilia RUS 260

Coppa di distanza
1 COLOGNA Dario SUI 422
2 LEGKOV Alexander RUS 406
3 BAUER Lukas CZE 330
4 HELLNER Marcus SWE 299
5 RICKARDSSON Daniel SWE 248
6 NORTHUG Petter jr. NOR 237
7 VYLEGZHANIN Maxim RUS 235
8 KERSHAW Devon CAN 190
9 CHERNOUSOV Ilia RUS 169
10 HEIKKINEN Matti FIN 158

Percorso femminile diverso, 3 giri da oltre 5 km. molto duri. In partenza Kowalczyk scatta con 39 secondi su Majdic e 1’08” su Kalla, seguita da Follis e Longa.
La leader parte svelta come sempre, Majdic è più in difficoltà e si fa riprendere dalle 3 inseguitrici dopo poco più di 2 km.
Al passaggio ai 5 km. Kowalczyk ha 54 secondi su una Kalla offensiva, seguita come un’ombra da Longa, Majdic e Follis.
Anna Haag è 6° a 1’51” insieme a Lähteenmäki.
Ne secondo giro le italiane danno il cambio a Kalla rallentando leggermente il ritmo. Haag guadagna metri su Lähteenmäki.
Ai 10 km. il vantaggio di Kowalczyk scende di poco, a 50″; Lähteenmäki si è riportata su Haag a 1’54”.
All’inizio del terzo giro Kowalczyk lascia altri 10 secondi, mentre Majdic fa fatica a reggere il ritmo delle 3 compagne di strada. Kalla impone un buon ritmo, Longa e Follis reggono.
Continua il calo di Kowalczyk , mentre si prepara la volata per il secondo posto. La polacca vince e passa in testa ala Coppa del mondo, ma il suo vantaggio nel Tour diminuisce. Follis e Longa superano in volata la generosa Kalla e conquistano il podio a soli 22″ dalla prima. Majdic stringe i denti e si piazza quinta a 36 secondi. Bel finale anche di Anna Haag che recupera qualche secondo.

Risultati
1 KOWALCZYK Justyna POL 37:41.7
2 FOLLIS Arianna ITA 38:03.9
3 LONGA Marianna ITA 38:04.3
4 KALLA Charlotte SWE 38:05.4
5 MAJDIC Petra SLO 38:18.1
6 HAAG Anna SWE 39:23.1
7 LAHTEENMAKI Krista FIN 39:26.7
8 JACOBSEN Astrid Uhrenholdt NOR 40:03.1
9 JOHAUG Therese NOR 40:26.2
10 PROCHAZKOVA Alena SVK 40:29.4
11 KRISTOFFERSEN Marthe NOR 40:31.0
12 ROPONEN Riitta-Liisa FIN 40:34.4
13 NYVLTOVA Eva CZE 41:59.8
14 JOHANSSON NORGREN Britta SWE 42:00.4
15 RANDALL Kikkan USA 42:01.5
16 ZELLER Katrin GER 42:02.4
17 SARASOJA Riikka FIN 42:03.3
18 SAARINEN Aino- Kaisa FIN 42:04.5
19 ELDEN Marte NOR 42:04.8
20 SHEVCHENKO Valentina UKR 42:05.8
21 BARTHELEMY Laure FRA 42:10.6
22 RYDQVIST Maria SWE 42:12.4
23 OESTBERG Ingvild Flugstad NOR 42:15.3
24 MIKHAILOVA Olga RUS 42:52.3
25 DE MARTIN TOPRANIN Virginia ITA 43:03.0
26 RUPIL Silvia ITA 43:20.6
27 SMUTNA Katerina AUT 43:57.5
28 JEAN Aurore FRA 44:16.5
29 VINA Emilie FRA 44:42.1
30 BOURGEOIS Celia FRA 45:06.7

Coppa del mondo
1 KOWALCZYK Justyna POL 781
2 BJOERGEN Marit NOR 760
3 FOLLIS Arianna ITA 606
4 KALLA Charlotte SWE 537
5 MAJDIC Petra SLO 485
6 LONGA Marianna ITA 428
7 JOHAUG Therese NOR 336
8 HAAG Anna SWE 334
9 JACOBSEN Astrid Uhrenholdt NOR 318
10 LAHTEENMAKI Krista FIN 316

Coppa di distanza
1 KOWALCZYK Justyna POL 502
2 BJOERGEN Marit NOR 410
3 KALLA Charlotte SWE 333
4 LONGA Marianna ITA 285
5 FOLLIS Arianna ITA 276
6 JOHAUG Therese NOR 274
7 HAAG Anna SWE 242
8 ROPONEN Riitta-Liisa FIN 224
9 LAHTEENMAKI Krista FIN 222
10 MAJDIC Petra SLO 209

loading...

Comments

comments

Facebook