Serie B: punto sul calciomercato. Gonzalez si avvicina all’Atalanta

La sessione di calciomercato invernale si è ufficialmente aperta, andiamo ad analizzare i movimenti e le trattative di serie B.

Il Novara rischia seriamente di perdere il suo gioiellino Pablo Andrés Gonzalez, visto che l’Atalanta insiste, ed è pronta a sborsare una cifra intorno ai 5 milioni e mezzo di euro; dopo l’epifania i bergamaschi dovrebbero sferrare l’attacco decisivo, intanto gli azzurri pensano a Cellini, del Varese, per sostituire il sorprendente bomber argentino, ma si parla anche del brasiliano Jeda, del Lecce. Il Siena continua nella ricerca di un terzino destro che possa far da riserva a Vitiello ed il nome caldo rimane sempre quello di Andrea Esposito. Il Varese, per voce del suo allenatore, Sannino, spera di riuscire a trattenere i suoi prezzi pregiati, ed in particolar modo, il mister dei biancorossi lombardi ha parlato di estimatori per Neto Pereira ed Ebagua.

loading...

Capitolo Toro; Diana ha rescisso il contratto che lo legava ai granata (l’esterno che si è poi accasato al Bellinzona), rescissione anche per il cileno Salgado, che è tornato in patria. Per il centrocampo può andare in porto la scambio col Brescia, che porterebbe Budel in Piemonte e Rubin in Lombardia, mentre un altro scambio è in atto col Bari; il Toro vuole il prestito di Marco D’Alessandro ed in puglia andrebbe invece, sempre in prestito, Stevanovic, ma con i galletti si tratta anche per Emanuel Benito Rivas. La Reggina pensa allo svincolato Sebastiano Siviglia per rinforzare il suo pacchetto arretrato, intanto continua a sondare Lodi, si avvicina sempre più al ritorno in amaranto di Nicola Amoruso e pensa ad uno scambio di portieri col Cosenza, con Petrocco che dalla Sila giungerebbe a Reggio, in cambio di Marino, mentre in uscita, il giovane Adiyah, che non ha convinto, tornerà al Milan.

Il Pescara ha presentato il neoacquisto Bucchi, ed intanto ha ceduto in prestito D’Alterio alla Salernitana, Il Padova cerca il portiere Vlada Avramov, della Fiorentina, ed è vicinissimo all’attaccante clivense Marcos Ariel De Paula, smentita invece la voce di Kasami del Palermo. Il Crotone è attivissimo sul mercato, ha ceduto Bonvissuto al Sorrento e continua ad inseguire Kozak; per il laziale si dovrebbe decidere tra domani e venerdì, se non si dovesse concretizzare l’affare ecco pronte le alternative Baclet del Vicenza e Cacia del Piacenza, intanto i calabresi sondano anche Loviso del Torino e cercano di cedere Cabeccia al Ravenna ed Emmanuel Jorge Ledesma al Gubbio. Altra società attivissima è il Grosseto; i maremmani hanno ufficializzato l’arrivo dell’attaccante Papa Waigo, della Fiorentina, ed ormai ufficiali sono anche gli arrivi dell’esterno ascolano Giallombardo, del centrocampista Marino Defendi (in prestito dall’Atalanta), e del cileno José Samuel Tauber, ma i grossetani  non hanno finito, visto che nello scacchiere spicca l’assenza di una vera prima punta, e così il responsabile del mercato, Imborgia, è sulla pista di Ferdinando Sforzini, giocatore che ha già vestito la maglia biancorossa qualche anno fa e che tornerebbe in Italia dopo l’esperienza con i rumeni del Cluj.

Il Frosinone tratta con la Salernitana il mediano Manolo Pestrin, la trattativa è in stallo perché i campani vorrebbero inserire nell’affare anche Carrus, ed allora, per l’ex Torino e Cesena prova ad inserirsi il Grosseto. L’Ascoli punta Scarpa del Taranto ed il giovane Ilari, scuola Juventus, il Piacenza ha ormai preso il diciannovenne ghanese Isaac Cofie, arrivato dal Genoa dopo una sfortunata esperienza al Torino, ed intanto deve fare fronte alle tante offerte per Cacia, che verrebbe eventualmente sostituito da Zigoni, in partenza anche Guerra, mentre potrebbe arrivare lo svincolato Damiano Zenoni, il Modena punta deciso su Ciarramitaro del Palermo, il Cittadella pensa allo spezzino Comazzi, per rafforzare la difesa.

loading...

Comments

comments

Facebook