NBA report 05/01. I Knicks battono i primi della classe

Impresa dei New York Knicks che nella notte hanno battuto i con il punteggio di 128-115. La formazione di coach Mike D’Antoni ha dimostrato con una grande prestazione di potersela giocare con qualunque squadra della Lega. In una partita ricca di emozioni, New York è sempre stata un passo davanti a San Antonio grazie al suo play, Raymond Felton (28 punti), che attacca spesso il ferro. Dall’altro lato Tony Parker (26) prova a tenere i suoi a contatto, ma mancano di precisione gli altri due alfieri degli Spurs: Tim Duncan (14) e Manu Ginobili (15). I Knicks vincono quindi l’incontro sfruttando la vena realizzativa di Wilson Chandler (31) e Amar’e Stoudemire (28). Assente Danilo Gallinari che, a causa di una distorsione al ginocchio sinistro, dovrà fermarsi altre due settimane.

Segnali negativi dai , che nonostante il rientro di , non riescono a vincere contro i . Sin dal primo quarto i Bulls impongono il proprio gioco e le ottime prestazioni nel primo tempo di Luol Deng (24) e Derrick Rose (19) garantiscono un vantaggio che Chicago porterà fino al termine. In casa Toronto è proprio l’italiano che prova a tenere a contatto i suoi e nonostante una percentuale negativa al tiro, mette a referto 23 punti e 6 rimbalzi. I Bulls vincono la partita con il punteggio di 111-91.

loading...

Riepilogo degli altri risultati:

Milwaukee Bucks – Miami Heat 89-101

Oklahoma City Thunder – Memphis Grizzlies 105-110

Portland Trail Blazers – Dallas Mavericks 81-84

Atlanta Hawks – Sacramento Kings 108-102

Detroit Pistons – Los Angeles Lakers 83-108

loading...

Comments

comments

Facebook