Bennet Cantù – Armani Jeans Milano 69-59. La diretta live

Ore 19.58. Squadre in campo. Pochi minuti al via

12′ – Il primo quarto si è concluso con la Bennet in vantaggio 14-10, ma Milano è lì e ora siamo sul 17-16. Mazzarino miglior marcatore con 8 punti, AJM guidata da Rocca Mason con 6.

loading...

14′ – Vantaggio dell’Armani, avanti 18-17. E’ una fase estremamente nervosa e si segna pochissimo. La tensione in campo è evidente. Green sbaglia il tiro da 3 del possibile sorpasso.

17′ -Botta risposta Mazzarino-Hawkins e il punteggio è di perfetta parità: 22-22. Mazzarino ha 11 punti, ma Cantù tira malissimo da due (29%) mentre Milano è sopra il 50. Due liberi di Marconato riportano avanti i padroni di casa 24-22. Ancora un libero di Mazzarino (12 punti) e siamo 25-22. Ultimo minuto: Dennis Marconato ha preso per mano la squadra e la porta a un vantaggio di 5 punti (27-22). Jaaber sbaglia da tre, Milano in confusione. Ancora un tiro fallito da 3 per Maciulis. Milano è 0/8 dalla lunga distanza. Fallo subito da Green: primo libero dentro… e anche il secondo. Dal momento del pareggio Cantù ha infilato un sonoro 7-0 che la porta all’intervallo avanti 29-22.

20′ – Bella gatta da pelare per la Armani Jeans nella ripresa. 11/21 da due ma addirittura 0/9 da tre per i milanesi. La Bennet risponde con cifre comunque non esaltanti: 5/16 da due, 3/10 da tre, ma liberi eccellenti (10/12) . Appuntamento a tra poco per il secondo tempo

21′ – L’incontro è ripreso. Parziale del secondo quarto: 15-12, quasi tutto maturato nel finale per Cantù. I primi due minuti di ripresa sono stati una sequela interminabile di falli, e nessuno è ancora andato al tiro. Ecco il primo punto: libero di Leunen per il 30-22, poi sbaglia il secondo e il rimbalzo è degli ospiti.

24′ – Finalmente Green da 2, ma Mancinelli risponde subito dopo dall’area: 32-24. La Bennet è tostissima stasera. Incredibile bomba di Jaaber che suona la carica per l’Armani: 32-27. E Rocca mason da due per il -3. Se l’Armani si sveglia sono dolori. 32-29.Micov! Ci voleva un’iniezione di fiducia per i canturini; tiro da tre e 35-29.

26′ – Mazzarino da tre: 38-29! Proprio quando Milano sembrava essere tornata sotto, due bombe consecutive della Bennet la riportano a +9. Mazzarino stasera è incontenibile: ha 15 punti all’attivo, di gran lunga miglior marcatore… E ancora Micov da tre, pazzesco! Sono 4 bombe di fila, seguite anche da un tiro dall’area di Tabu per il 43-29 complessivo. Armani Jeans ko. Un dato su tutti: Hawkins ha segnato 2 punti, assurdo… Rocca Mason il miglior marcatore milanese con soli 8 punti.

28′ – Un libero di Ortner per il massimo vantaggio di +15: 44-29. Milano non segna da 4 minuti netti. Ed eccolo, finalmente, Pecherov da tre, per il 44-32. Ma è Mazzarino a chiudere ancora la porta alla rimonta con la quinta bomba a segno di fila: 47-32. Cantù ha 7/16 da tre e praticamente non tira mai da due. Perché farlo, quando si segna sempre? Ora due liberi di Ortner seguiti da una bomba di Finley. L’Armani jeans accorcia di uno.

30′ – Si chiude il terzo quarto sul 49-35. La AJ ha mille vite, ma questa volta non vediamo proprio cosa potrebbe inventarsi per ribaltare la partita. Cantù in queste condizioni di forma può fare paura anche alla Montepaschi Siena. Parziale del quarto 20-13.

32′ – Finley con due liberi e Pecherov da due aprono l’ultimo quarto, ma incredibilmente Tabu piazza la sesta bomba consecutiva. Siamo 55-41. E ora Ortner ristabilisce le distanze per il massimo vantaggio di 16 punti. L’Armani Jeans chiama un time out. Siamo 57-41 e mancano 7 minuti alla fine.

34′ – Dopo la pausa Mancinelli e una schiacciata splendida di Pecherov accorciano di 4 il divario: 57-45. Finley manca il tiro da tre che poteva riportare gli ospiti sotto i 10 punti. Mancano poco più di 3 minuti, la Bennet controlla agevolmente. Milano demoralizzata.

37′ – Libero di Mazzarino per il 58-45; Mazzarino ha 19 punti. Timeout e altri due liberi per Leunen: 60-45. Ancora Pecherov da tre, uno dei migliori dei suoi, 60-48, e poi due liberi di Jaaber 60-50. Siamo di nuovo a meno 10 per Milano. Ma Green e Ortner riportano a +13 la Bennet, 63-50 e partita in cassaforte per i padroni di casa. Jaaber da tre e botta-risposta Micov-Jaaber da due, per il 65-55. Convulsi momenti finali in cui Jaaber segna anche il libero aggiuntivo per il -9.

39′ – Due liberi di Micov per il 67-56. Siamo nell’ultimo minuto. Ora è fallo continuato. Finley libero, poi due di Green: 69-57. Ed è giustamente il milgiore dell’Armani Jeans Pecherov a mettere gli ultimi due punti.

40′ – Si conclude 69-59 una bella prova di maturità per la Benent Cantù, mostruosa da tre (9/22) che stronca l’Armani Milano e la affianca als econdo posto in classifica. Siena ride dall’alto dei suoi 4 punti di vantaggio. Mazzarino 19 punti, Jaaber 15, Hawkins totalmente in ombra. 5/18 da tre per MIlano che invece da due ha una discreta percentuale (41%) ma ha tirato troppo poco.

Una bella settimana di riflessione attende i milanesi…


Dalle ore 20 di oggi seguiremo in diretta live Bennet Cantù – Armani Jeans Milano, posticipo della 12. giornata del campionato di basket serie A.

Il programma completo:

12ª GIORNATA
Montepaschi Siena – Canadian Solar Bologna 92-80
Pepsi Caserta – Virtus Roma 68-60
Bennet Cantù – Armani Jeans Milano 69-59
Sutor Montegranaro – Banca Tercas Teramo 83-80
Cimberio Varese – Angelico Biella 73-75
Vanoli Cremona – Benetton Treviso 91-72
Enel Brindisi – Scavolini-Siviglia Style Pesaro 80-66
Dinamo Sassari – Air Avellino 71-80


CLASSIFICA dopo 11 GIORNATE

Siena punti 20; Milano 18; Cantu’ 16; Varese, Bologna e Pesaro 12; Biella, Avellino, Montegranaro, Roma, Cremona e Treviso 10; Sassari, Caserta 8; Teramo 6 Brindisi 4

loading...

Comments

comments

Facebook