Sci di fondo: Cologna impone la sua forza

Seconda tappa del a con un po’ di neve nella fase iniziale a scoraggiare fughe solitarie.

Si disputa una 15 km. stile classico ad inseguimento sulla base dei distacchi e degli abbuoni della 3,75 km. freestyle di ieri; lo svedese Hellner, che ha un margine di 19″ sul più indiziato a riprenderlo, il russo Legkov, quarto in classifica, tenta di imitare Justina Kowalczyk partendo a tutta.
L’idea non è per niente buona, perché se in un primo tempo Hellner mantiene una ventina di secondi sul gruppo degli inseguitori, questi recuperano gradatamente fino a riprenderlo dopo 6 km. In testa al gruppo di ben 47 unità si notano dapprima Bauer, in seguito Frasnelli, Jarapov e al 5° km. ben 5 russi, che operano l’aggancio col battistrada.
Dopo il ricongiungimento il ritmo rallenta per qualche minuto, poi Bauer accelera seguito da Legkov, ma la sua azione dura poco.
Al passaggio di metà gara sono 46 in gruppo, manca lo svedese Södergren che ha rotto uno sci e pagherà questo inconveniente con un pesante distacco di 2 minuti sul traguardo.
Dopo 10 km. il gruppo si allunga nuovamente sulla spinta di Cernousov; tra gli italiani tengono bene Di Centa, Frasnelli e Checchi e i primi 39 sono racchiusi in 20 secondi.
A 3 km. dall’arrivo Cologna cerca la selezione e guadagna qualche metro in compagnia di Cernousov, Legkov, Kershaw, Gaillard e Japarov.
Dopo 12,5 km. c’è un nuovo raggruppamento al comando e poco più avanti, all’ultimo rilevamento intermedio, 26 atleti sono ancora racchiusi in 15 secondi; tra di loro 4 italiani, c’è anche Clara.
Bauer sembra avere problemi di tenuta con gli sci nelle salite, mentre avanza Northug che si è tenuto nascosto come al solito nela pancia del gruppo.
A 500 metri il canadese Kershaw prova la progressione vincente, seguito da Cologna, Legkov, Cernousov, Harvey e Northug.
Il Canada accarezza l’idea della vittoria, che manca dal 1988 tra gli uomini, ma ai 200 metri Cologna affianca Kershaw e lo passa per concludere autorevolmente vincitore. Legkov è terzo e riesce così a difendere il primato in Coppa del mondo. Bene i 4 azzurri rimasti in gruppo, che chiudono a ridosso della top 10.
Non è invece partito Renato Pasini, mentre si è presto ritirato il tedesco Angerer.
I primi 25 concludono molto vicini e rendono così ancora incertissima la classifica generale del Tour de Ski, che domani vivrà una giornata importante con le sprint a tecnica classica in quel di Oberstdorf, in Baviera.

loading...

Classifica 15 km. tecnica classica ad inseguimento maschili
1 COLOGNA Dario SUI 47:48.1 (somma dei tempi di ieri e oggi)
2 KERSHAW Devon CAN 47:48.6
3 LEGKOV Alexander RUS 47:48.9
4 CHERNOUSOV Ilia RUS 47:52.3
5 NORTHUG Petter jr. NOR 47:53.5
6 JAUHOJAERVI Sami FIN 47:53.6
7 HEIKKINEN Matti FIN 47:55.5
8 NOUSIAINEN Ville FIN 47:56.4
9 HARVEY Alex CAN 47:57.2
10 TEICHMANN Axel GER 47:58.2
11 DI CENTA Giorgio ITA 47:58.9
12 OLSSON Johan SWE 48:00.8
13 BAUER Lukas CZE 48:01.3
14 GAILLARD Jean Marc FRA 48:03.2
15 RICKARDSSON Daniel SWE 48:04.6
16 CHECCHI Valerio ITA 48:05.0
17 FILBRICH Jens GER 48:05.1
18 JAPAROV Dmitriy RUS 48:05.6
19 PERL Curdin SUI 48:05.8
20 CLARA Roland ITA 48:06.0
21 HELLNER Marcus SWE 48:06.6
22 FRASNELLI Loris ITA 48:06.9
23 BESSMERTNYKH Alexander RUS 48:08.3
24 JAKS Martin CZE 48:09.5
25 MANIFICAT Maurice FRA 48:14.1
26 DJUPVIK Roger Aa NOR 48:27.0
27 REICHELT Tom GER 48:27.2
28 FREEMAN Kris USA 48:29.0
29 YOSHIDA Keishin JPN 48:30.5
30 GJERDALEN Tord Asle NOR 48:36.4

Classifica Coppa del mondo
1 LEGKOV Alexander RUS 576
2 COLOGNA Dario SUI 553
3 HELLNER Marcus SWE 363
4 BAUER Lukas CZE 331
5 VYLEGZHANIN Maxim RUS 325
6 RICKARDSSON Daniel SWE 302
7 JOENSSON Emil SWE 286
8 CHERNOUSOV Ilia RUS 239
9 SEDOV Petr RUS 207
10 POLTORANIN Alexey KAZ 200

Coppa di distanza
1 LEGKOV Alexander RUS 376
2 COLOGNA Dario SUI 326
3 BAUER Lukas CZE 273
4 VYLEGZHANIN Maxim RUS 235
5 HELLNER Marcus SWE 227
6 RICKARDSSON Daniel SWE 182
7 NORTHUG Petter jr. NOR 180
8 CHERNOUSOV Ilia RUS 159
9 SEDOV Petr RUS 143
10 KERSHAW Devon CAN 132

loading...

Comments

comments

Facebook