Salto con gli sci: finlandesi e tedeschi in evidenza nella qualificazione a Oberstdorf

Qualificazione sotto una fitta nevicata per aprire il trofeo dei 4 trampolini a . Procedure di partenza accelerate e addetti sempre attivi con gli aspiratori per evitare che i binari di lancio si riempissero di pesanti fiocchi.

67 i saltatori iscritti, quindi se ne eliminavano 17; inoltre si stabilivano gli accoppiamenti per la prima manche di domani, che qualificherà alla seconda i 25 vincitori delle sfide dirette più i 5 migliori perdenti.

loading...

Converrà battere il proprio rivale per evitare delusioni: infatti 3 dei 5 posti di lucky loser sembrano già assegnati ai soccombenti nelle sfide che vedranno impegnati i tre prequalificati che oggi hanno preferito limitarsi ai salti di allenamento e sono stati classificati agli ultimi 3 posti.

Non di atleti trascurabili si è trattato, bensì dei 3 favoriti principali secondo i bookmakers: gli austriaci Morgenstern e Kofler e lo svizzero Ammann.

Tra i non prequalificati, grandissima prova degli atleti tedeschi, nessuno dei quai figura per ora nella top 15 di Coppa del mondo. Oltre agli abituali frequentatori della stagione di coppa, anche i saltatori in quota nazione ospitante hanno fatto registrare salti importanti; meglio di tutti Felix Schoft, vincitore di questa qualificazione, che ha preceduto un redivivo Martin Schmitt, appaiato al russo Pavel Karelin.
Anche Hocke, Freitag, Uhrmann e Mechler si sono piazzati nelle posizioni di vertice e solo due dei 12 tedeschi sono stati eliminati.

Dei 7 già qualificati lanciatisi dal trampolino i migliori sono stati i 2 finlandesi e Matti Hautamaeki, seguiti dal polacco Adam Malysz, preoccupato per i due salti d’allenamento non ben riusciti.
Per Larinto una grande reazione al decesso del nonno durante la cena natalizia.

Tra i 17 esclusi c’è purtroppo Andrea Morassi, al quale sarebbe bastato mezzo metro in più per passare.
Qualificato, anche se con una prova non esaltante, Sebastian Colloredo, che domani se la vedrà con il giapponese Ito.
Altri eliminati sono il ceco Koudelka, il russo Vasilev che sta recuperando dal grave infortunio di febbraio, i finlandesi Keituri e Ruuskanen.

Per domani si preannuncia una competizione molto avvincente, nella quale la rosa dei pretendenti al podio sembra essersi oggi ampliata.

loading...

Comments

comments

Facebook