Il punto sul calciomercato invernale: dalla Juventus all’Udinese.

Prima il panettone, qualche giorno di allenamento prima di Capodanno, e poi  tutti a lavoro per preparare il turno di campionato del 6 gennaio. Il programma degli allenamenti delle squadre di serie A è già definito, mentre invece molte sono le incognite societarie: quali saranno gli acquisti dell’Inter di Leonardo? Arriverà un bomber alla Juventus? Cassano al Milan è la scelta giusta? Cerchiamo di fare un po’ d’ordine. Dopo aver trattato, in rigoroso ordine alfabetico, dal Bari all’Inter, quest’oggi trattiamo le altre 10 squadre di serie A, dalla Juventus all’Udinese.

Juventus: i bianconeri devono assolutamente risolvere la questione legata ai portieri. Sono troppo insistenti le voci che danno Buffon partente, visto l’ottimo rendimento di Storari, apparso però un po’ in fase calante di forma nelle ultime giornate. Se parte Buffon, sicuramente arriva un rinforzo in un atro reparto: la Juve cerca un bomber da 25 gol a stagione, ed i nomi sono i soliti, da Benzema a Gilardino, per non parlare di Dzeko (da giugno però, è extracomunitario). Vista poi la probabile partenza di Legrottaglie (Cesena o Bari), serviranno rinforzi anche in difesa, viste anche le incertezze di Motta e Traoré. A centrocampo il sogno proibito è Montolivo, ma solo in caso di artenza di Sissoko.

loading...

Lazio: la squadra di Lotito e Rreja necessita di qualche rinforzo non solo per puntare con più decisione ad una straordinaria qualificazione in Champions, ma anche per dare fastidio al Milan per più tempo possibile. I biancocelesti infatti, con l’11 titolare, solo un’ottima squadra, ma ciò che difettano sono i rincalzi, in particolare il terzino sinistro (Fabio Santos è più di un’idea, ma ha 28 anni ed una carriera poco brillante), il centrocampista di quantità, ed il bomber che risolva le partite più difficili. Per quest’ultima necessità, è oramai vicinissimo Roque Santa Cruz, mentre Kozak andrà in prestito. In uscita anche Firmani e Perpetuini.

Lecce: i pugliesi devono rinforzarsi per cercare di permanere miracolosamente nella massima serie. Per far ciò l’idea è di rinforzarsi pesantemente in difesa: Santacroce, Terlizzi e Tomovic sono attentamente monitorati. Inoltre, a centrocampo, è in arrivo Pettinari, scuola Roma, classe 1992. In uscita qualche esubero, ma c’è anche il forte interessamento della Fiorentina per Ofere quale vice Gilardino.

Milan: Ronaldinho è vicinissimo al ritorno in Brasile. Il campione brasiliano infatti ha lasciato il ritiro in Dubai dopo appena un’ora di allenamento. Il pupillo di Berlusconi dunque verrà ceduto, dato anche l’arrivo di Antonio Cassano, vero colpo di mercato di questa sessione invernale. I rossoneri sono anche vicinissmi al baby prodigio Lamela, considerato il nuovo Kakà. Servirebbe un difensore per completare l’opera e rendere il Milan il favorito numero uno per lo scudetto.

Napoli: il Napoli è vicinissimo all’acquisto di Domenico Criscito. E’ dunque l’esterno del Genoa il principale rinforzo dei partenopei, che hanno già ceduto Bucchi al Pescara ufficialmente. Un altro rinforzo potrebbe essere Bruno Zuculini, fratellino del Zuculini del Genoa. Sempre a centrocampo, c’è un ritorno di fiamma per Yacob.

Palermo: la squadra di Zamparini parla sempre più sloveno. Come appreso dal presidente stesso, sono ufficiali gli acquisti dei giocatori Jasmin Kurtic, centrocampista, e Sinisa Andjelkovic, difensore. A sorpresa, è forte l’interessamento per Lanzafame: se non si fa ora, se ne riparlerà a giugno. A centrocampo inltre arriverà uno fra Parolo e Gazzi, mentre Kasami è pronto al prestito a Padova. Maccarone ha chiesto la cessione, e verrà accontentato.

Parma: il colpo a sorpresa potrebbe essere Mutu. Il giocatore viola infatti è in rotta con la società, e vuole restare nel campionato italiano, ed i crociati stanno alla finestra. Antonio Calvo Arandés, esterno offensivo, è invece stato prelevato in via ufficiale dall’Aris Salonicco. Modesto e Palladino sono gli altri due rinforzi dei ducali, che dovranno ora sfoltire un po’ la rosa.

Roma: i giallorossi devono sempre fare i conti con la disastrosa situazione societaria. Adriano, come confermato da più parti, resterà a Roma. Baptista al Malaga può essere ceduto ma occorre il placet della banca controllante della Roma, Unicredit. La situazione invece di Doni è un rebus, probabile la cessione di Okaka al Bari. Sbloccate tutte le cessioni, ci sarà il via libera per l’acquisto di Behrami, l’esterno tanto richiesto da Ranieri.

Sampdoria: se vuole tornare ad essere competitiva, la squadra genovese dovrà a tutti i costi rimpiazzare Cassano. Il mercato è un vero e proprio rebus, per ora di certo ci sono i movimenti di giovani: in partenza Fiorillo per La Spezia, in arrivo il croato Vedran Celjak, terzino.

Udinese: forte interesse su Inler, ma più che Napoli si tratta di squadre estere. Sanchez potrebbe finire alla corte di Leonardo, con l’arrivo di Biabiany ( e soldi) a Udine. Per il resto, serve qualche rinforzo in attacco, soprattutto in caso di partenza di Floro Flores.


loading...

Comments

comments

About Emanuele Borgognone
Emanuele Borgognone alias Mr_Padtm
Facebook