Salto con gli sci: verso il torneo dei 4 trampolini

Buona parte degli sport invernali si ferma solo per pochi giorni; all’inizio della prossima settimana partirà la 59° edizione del di .

Le 4 gare si disputeranno nelle tradizionali località di e (Germania) e e (Austria), dal 28 dicembre al 6 gennaio.

loading...

La somma dei punteggi ottenuti nelle 4 gare andrà a comporre la classifica generale, che ha visto finora un solo ex aequo, nel 2006, quando Jakub Janda e conclusero perfettamente appaiati. Tutte le competizioni valgono anche per la Coppa del mondo.

Più interessanti del solito si preannunciano le qualificazioni, sempre previste il giorno prima della gara vera e propria, per due motivi: in primo luogo perché la presenza della quota nazionale di 6 tedeschi nei primi due appuntamenti e di 6 austriaci nei due successivi aumenta la difficoltà di entrare tra i primi 50; in secondo luogo perché i piazzamenti ottenuti nelle qualificazioni possono avere un impatto molto significativo sulla gara dell’indomani, per via della formula KO.

La prima manche si disputerà infatti con 25 sfide, in cui saranno accoppiati e salteranno uno dopo l’altro il 26° contro il 25° della qualificazione, quindi il 27° contro il 24° e così via fino al 50° contro il 1°. I vincitori delle sfide passano alla seconda manche insieme ai 5 migliori perdenti.
I più forti non devono preoccuparsi del risultato del rivale diretto, ma devono pensare solamente a ottenere il miglior punteggio possibile per poi giocarsi la vittoria nella seconda manche; coloro invece che gravitano nelle posizioni intermedie devono impegnarsi già dalla qualificazione per conquistare un buon piazzamento e trovarsi opposti a un avversario più accessibile.

Sono 5 i saltatori già impostisi in almeno una delle precedenti edizioni che saranno in gara a partire da martedì 28: Janne Ahonen, il finlandese vincitore nel 1999,2003,2005,2006 e 2008, attualmente molto lontano dai suoi giorni migliori, Adam Malysz, primo nel 2001 e tornato in gran forma a Engelberg dopo un leggero infotunio a un ginocchio a novembre; Anders Jacobsen, trionfatore nella per lui magica stagione 2006-2007; gli austriaci Wolfgang Loitzl (2009) e (2010), il primo in progresso e il secondo già partito fortissimo.
Malysz e Kofler sono tra i favoriti, preceduti dal leader di coppa , vincitore di 4 delle 7 gare disputate finora.
Il torneo è uno degli obiettivi anche di Simon Ammann, vincitore della Coppa del mondo nella scorsa stagione.
I finlandesi Larinto e Hautamäki, come pure i norvegesi Hilde, Evensen e Bardal, dovranno migliorare in continuità per aspirare a un posto sul podio finale il 6 gennaio a Bischofshofen.
Sorprese i giapponesi, i tedeschi e l’altro polacco Stoch, che sembra sulla buona strada per avvicinare i risultati dell’estate.
Assenti purtroppo gli austriaci Schlierenzauer e Zauner, che avrebbero sicuramente detto la loro, ma sono stati bloccati da infortuni ai legamenti esterni di un ginocchio.

Queste le quote di un’agenzia di scommesse a titolo di esempio:
Thomas Morgenstern 2.50
Andreas Kofler 3.60
Simon Ammann 6.00
Adam Malysz 6.00
Matti Hautamäki 15.00
Ville Larinto 22.00
Wolfgang Loitzl 22.00
Tom Hilde 40.00
Anders Jacobsen 50.00
Janne Ahonen 50.00
Anders Bardal 60.00
Daiki Ito 75.00
Johan Remen Evensen 80.00
Kamil Stoch 80.00
Pavel Karelin 100.00
Bjørn Einar Romøren 100.00

Calendario 59° torneo dei 4 trampolini
29 dicembre 2010 – Oberstdorf
1 gennaio 2011 – Garmisch-Partenkirchen
3 gennaio – Innsbruck
6 gennaio – Bischofshofen

Classifica Coppa del mondo dopo 7 prove
1 MORGENSTERN Thomas AUT 605
2 KOFLER Andreas AUT 480
3 HAUTAMAEKI Matti FIN 351
4 LARINTO Ville FIN 339
5 AMMANN Simon SUI 311
6 MALYSZ Adam POL 290
7 HILDE Tom NOR 200
8 EVENSEN Johan Remen NOR 199
9 ITO Daiki JPN 185
10 LOITZL Wolfgang AUT 179
11 BARDAL Anders NOR 170
12 FETTNER Manuel AUT 137
13 KARELIN Pavel RUS 135
14 JACOBSEN Anders NOR 123
15 KOCH Martin AUT 122
16 FREUND Severin GER 116
17 STOCH Kamil POL 115
18 NEUMAYER Michael GER 90
18 TOCHIMOTO Shohei JPN 90
20 VELTA Rune NOR 76

loading...

Comments

comments