Maxithlon. Intervista a Riccardo, il pluricampione nazionale per società

Dal nostro corrispondente Xrono:

Abbiamo il piacere di intervistare in esclusiva per Game Fox  l’ultimo vincitore della serie oro di .

Nel suo palmares troviamo 7 NL e 4 campionati societari nazionali…lui è il grande e la sua società è la mitica . Alla luce della sua ultima vittoria in NL e dell’annuncio del suo addio alle competizioni ci ha concesso un’ a tutto campo che siamo fieri di pubblicare sul nostro sito!

loading...

fazzu

Innanzitutto complimenti per il titolo di questa stagione…credo che sia il 7° nelle ultime 10 stagioni!

Grazie! È il settimo titolo nelle ultime 10 stagioni e in questa stagione finalmente sono riuscito dopo un lungo inseguimento a centrare l’accoppiata NationalLeague – Campionati Societari Nazionali.

Ti va di dirci qualcosa su di te? anni? studi? ma soprattutto cosa vuol dire ciddafazzu?!!?

Ciddafazzu (ci‘da fazzu) viene dal sardo e significa semplicemente “ce la faccio”, la prima cosa che mi è venuta in mente quando è giunto il momento discegliere il nome della squadra. Maxithlon è il primo manageriale a cui mi sono iscritto e da allora Ciddafazzu è il mio nome ovunque partecipi.
Ho 27 anni, mi sono laureato nel 2006 e ora lavoro e vivo a Cagliari con moglie e mini-bimba al seguito.

Nella NL serie oro il secondo, Lupus in fabula, si è piazzato a pochi punti di distanza. Dopo di voi il vuoto… così alto il vostro divario dal terzo, come mai?

I motivi sono principalmente due. Il primo è che ora come ora c’è un netto divario tra le migliori 6-7 squadre del gioco e tutte le altre. Il secondo è che la NL è una competizione antieconomica che richiede un grande sperpero diforma e non dà soddisfazioni economiche, è una gara che si fa per la gloria e quindi chi non partecipa per vincere lo fa solo per fare la comparsa.

Secondo te la NL è la competizione a cui i player tengono di più?  se no…perchè? cosa bisognerebbe fare per darle maggiore risalto?

Sicuramente è la competizione a cui io tengo di più, la più difficile e quella che esalta maggiormente il lato tattico del gioco. Come dicevo prima però, calcolatrice alla mano non è una competizione conveniente. La NL andrebbe senz’altro valorizzata ma… alzare i premi significherebbe favorire in maniera troppo marcata le nazioni piccole, l’unica soluzione che vedo io è quella di rendere la competizione internazionale, differenziando in maniera molto marcato le entrate.

Domanda banale: quale è il segreto del tuo successo?e quale è stata la tuasoddisfazione più grande in queste 3 anni e mezzo?

Conosco praticamente ogni aspetto del gioco, non ho quasi mai avuto i migliori atleti ma mi ha sempre appassionato la gestione della forma, degli atteggiamenti e delle tattiche. Non ero quasi mai il favorito sulla carta ma ho vinto tantissimo e questo mi ha dato doppiamente soddisfazione.
La soddisfazione più grande l’ho avuta quando ho vinto la mia terza NL consecutiva, era la stagione 12, avevo impiegato 6 stagioni ad arrivare in Serie Oro, un secondo posto al debutto e poi 3 vittorie, tutte inattese e di fila.

Perchè hai scelto di giocare a Maxithlon?

L’ho scelto per caso, nemmeno sapevo che esistessero manageriali on line, da ex-atleta agonista mi sono subito appassionato, ma è stata la profondità del gioco che mi ha dato questa passione.

Secondo te quali sono le caratteristiche che un player deve avere per arrivare ai tuoi livelli?

Bisogna avere il coraggio di fare il passo più lungo della gamba ricordandosi di mettere il piede per terra prima della faccia.

Quali sono i pregi di questo gioco?

Profondo, complicato molto diverso dai suoi “rivali”, davvero coinvolgente una volta che si supera lo scoglio del primo impatto.

E i difetti? in cosa dovrebbe migliorare?

Purtroppo ultimamente, dopo recenti modifiche, si è arrivati ad una ricerca di semplificazione nella gestione tattica che rende il gioco un po’ meno divertente per chi vuole giocare ad un livello “profondo”. Tra i problemi più grossi da affrontare c’è quello dell’eccessiva regionalizzazione delle competizioni, stimolante da unaparte, ma castrante per molte dinamiche di gioco.

Quale è la prima correzione o implementazione che gli ideatori dovrebbero fare?

Mi piacerebbe veder girare i soldi in base all’abilità del manager e alle vittorie sportive e non sempre è così.

Infine… quali consigli dare a chi inizia a giocare adesso?

Ascoltare, leggere, chiedere e poi fare con la propria testa.

Ci sono dei player in questo gioco a cui sei legato?

Alcuni da sconosciuti sono diventati amici, è un bel successo anche questo.

Tu sei un player storico….come mai la decisione di abbandonare il gioco? e come mai proprio adesso dopo ben 3 anni e mezzo di partecipazione?

Credo che ogni cosa faccia il suo tempo. A me è sempre interessato divertirmi e vincere, due cose che alla lunga non vanno d’accordo.

Credo che tu abbia un forte attaccamento a questa comunità..addirittura hai fatto sapere tramite comunicato il lieto evento della nascita di tua figlia (a proposito..auguri!!!) Ti aspettavi la dimostrazione di affetto e le parole che molti hanno speso nei tuoi confronti nel forum al tuo annuncio di abbandono?

Abbiamo iniziato che eravamo un bel gruppo di amici, siamo aumentati pian piano e il clima della comunità non ne ha risentito troppo, credo che questo sia stato uno dei motivi del successo di questo gioco.

Noi speriamo che tu possa trovare da qualche parte ancora una scintilla di motivazione. Puoi dare qualche speranza in proposito o la tua scelta è irrevocabile?

Non escludo di riprendere da zero per vedere se riesco a trovare ancora il divertimento che c’era prima ma ovviamente non so se la cosa può avere successo.

Chi potrà prendere il posto di Ciddafazzu?

Per la prossima NL dico Cramelan, per i prossimi Campionati Nazionali Societari, Lupus in Fabula Track & Field

loading...

Comments

comments

Facebook