Sci nordico: Stecher, Vylegzhanin e i soliti Morgenstern e Bjørgen i vincitori di giornata

Apriamo con la piacevolissima notizia della vittoria di Simone Bertazzo e Sergio Riva nella coppa del mondo di bob a 2 a Lake Placid, anche se esula dal tema dell’articolo.

Passiamo quindi allo sci nordico, il cui calendario era oggi molto denso.

loading...

Lo sci di fondo era di scena a La Clusaz, in Francia, con 2 gare mass start, una formula che non garantisce sempre un grande spettacolo come si auguravano i dirigenti FIS.
La 15 km. femminile è stata vinta come al solito da in volata su Justina Kowalczyk. La norvegese ha imposto subito un gran ritmo al gruppo finché ad accompagnarla sono rimaste la connazionale Steira e la rivale Kowalczyk.
Le tre si sono succedute al comando; al penultimo giro Kowalczyk è sembrata in crisi, tanto che Steira in salita e Bjørgen in discesa hanno provato a staccarla, venendo poi contrattaccate dalla polacca, che provocava così il cedimento di Steira. In volata non c’era storia a favore di Bjørgen.
Arianna Follis e Marianna Longa sono state le prime inseguitrici del terzetto di testa, calando a metà gara per essere raggiunti da Haag, alla quale sono di nuovo sfuggite nel finale andando a conquistare il quarto e quinto posto. Molto bene anche Silvia Rupil, in coda a un gruppo di 4 atlete e veloce nel finale per guadagnare posizioni.

Più animata del solito la gara maschile, grazie alla fuga in avvio di Södergren e Dolidovic e agli sprint con abbuoni, dove Bauer e Legkov hanno primeggiato. Nel finale grazie al solito generoso Legkov si è operata una sostanziale selezione, hanno ceduto gli ultimi superstiti italiani, Moriggl e Di Centa, e dai 10 rimasti davanti sono emersi i due russi Vylegzhanin e Legkov e il norvegese Northug, rimasto nascosto per tutto il tempo, che tentava lo sprint ma era respinto dal tenace Vylegzhanin.

Gara completa a Engelberg per il . A prevalere è stato ancora una volta Morgenstern, dopo un duello con il polacco Malysz, al primo podio di stagione. Gara di altissimo livello che ne fa pregustare una altrettanto spettacolare per domani. In zona punti anche gli azzurri Colloredo e Morassi.
La francese Mattel è invece riuscita nell’impresa di battere Daniela Iraschko nella Continental Cup femminile. Decima la sedicenne italiana Insam.

La combinata nordica era ospite dell’Austria, a Ramsau. Situazione ingarbugliata dopo la prova di salto, con il norvegese Rian in vantaggio di 9 secondi sul tedesco Rydzek e di 16 sul tedesco Kircheisen, veloce nel fondo, e sul rientrante statunitense Lodwick. A 23 secondi il leader di coppa Lamy Chappuis, finora sempre tra i primi 3 nel salto, e a 26 il primo austriaco, Stecher.
Proprio Stecher era il protagonista della 10 km. di fondo: raggiunto subito Lamy, lo portava a raggiungere i 4 di testa e si installava al comando. Successivamente anche Lodwick, Kircheisen e Rydzek davano cambi regolari che permettevano di tenere distanti gli inseguitori, tra i quali prima cedeva Jan Schmid, poi Frenzel. Erano Kokslien e Klapfer i più attivi a cercare l’aggancio col gruppo di testa, da cui nel frattempo si era staccato Rian, ma non guadagnavano che pochi secondi.
Nel finale Stecher e Kircheisen si avvantaggiavano, con l’atleta di casa che dopo ripetute accelerazioni aveva la meglio in volata (immagine sotto il titolo), grazie anche alla perfetta coordinazione nella spinta di braccia e nella pattinata con gli sci.
Rydzek si tuffava di pochissimo avanti a Lodwick guadagnandosi il terzo posto.
Gli italiani Pittin e Runggaldier non erano brillanti al salto, ma sapevano guadagnare posizioni nel fondo, con l’11° e 13° tempo parziale.
Lamy Chappuis sfrutta l’assenza dell’infortunato Gottwald per consolidare il vantaggio in classifica, ma Kokslien e Stecher non demordono; domani la prosisma verifica.

Risultati
18 dicembre 2010

Fondo – 30 km. maschile freestyle mass start a La Clusaz
1 VYLEGZHANIN Maxim RUS 1:18:53.5
2 NORTHUG Petter jr. NOR 1:18:53.6
3 LEGKOV Alexander RUS 1:18:53.9
4 COLOGNA Dario SUI 1:18:55.5
5 BAUER Lukas CZE 1:19:04.6
6 SOEDERGREN Anders SWE 1:19:07.6
7 PERL Curdin SUI 1:19:08.6
8 GJERDALEN Tord Asle NOR 1:19:08.7
9 RICKARDSSON Daniel SWE 1:19:09.3
10 SEDOV Petr RUS 1:19:10.7
11 CHERNOUSOV Ilia RUS 1:19:27.2
12 DOLIDOVICH Sergei BLR 1:19:28.8
13 KERSHAW Devon CAN 1:19:30.3
14 EILIFSEN Morten NOR 1:19:38.1
15 DI CENTA Giorgio ITA 1:19:39.7
16 BABIKOV Ivan CAN 1:19:41.7
17 DUFOURD Benoit-Gilles FRA 1:19:42.3
18 MAGAL Jiri CZE 1:19:42.4
19 SEMENOV Michail BLR 1:19:44.2
20 ROETHE Sjur NOR 1:19:44.7
21 FISCHER Remo SUI 1:19:46.6
22 JAKS Martin CZE 1:19:56.9
23 GAILLARD Jean Marc FRA 1:20:15.5
24 HARVEY Alex CAN 1:20:15.9
25 FREEMAN Kris USA 1:20:16.3
26 MORIGGL Thomas ITA 1:20:19.5
27 LIVERS Toni SUI 1:20:50.5
28 MANIFICAT Maurice FRA 1:21:13.5
29 HELLNER Marcus SWE 1:21:28.5
30 BESSMERTNYKH Alexander RUS 1:21:30.0

Coppa del mondo
1 LEGKOV Alexander RUS 493
2 COLOGNA Dario SUI 471
3 VYLEGZHANIN Maxim RUS 325
4 HELLNER Marcus SWE 303
5 JOENSSON Emil SWE 286
6 RICKARDSSON Daniel SWE 286
7 BAUER Lukas CZE 283
8 SEDOV Petr RUS 207
9 POLTORANIN Alexey KAZ 200
10 CHERNOUSOV Ilia RUS 169

Coppa di distanza
1 LEGKOV Alexander RUS 293
2 COLOGNA Dario SUI 244
3 VYLEGZHANIN Maxim RUS 235

Fondo – 15 km. femminile freestyle mass start a La Clusaz
1 BJOERGEN Marit NOR 42:29.6
2 KOWALCZYK Justyna POL 42:30.6
3 STEIRA Kristin Stoermer NOR 42:40.5
4 FOLLIS Arianna ITA 43:49.7
5 LONGA Marianna ITA 43:51.6
6 HAAG Anna SWE 44:05.1
7 ROPONEN Riitta-Liisa FIN 44:19.7
8 JACOBSEN Astrid Uhrenholdt NOR 44:20.0
9 RUPIL Silvia ITA 44:20.2
10 KRISTOFFERSEN Marthe NOR 44:20.9
11 SKOFTERUD Vibeke W NOR 44:21.1
12 SHEVCHENKO Valentina UKR 44:28.9
13 JOHAUG Therese NOR 44:53.6
14 KALLA Charlotte SWE 45:02.5
15 RYDQVIST Maria SWE 45:05.1
16 LAHTEENMAKI Krista FIN 45:06.4
17 TCHEKALEVA Yulia RUS 45:08.6
18 STEPHEN Elizabeth USA 45:30.0
19 ARRITOLA Morgan USA 45:30.5
20 ISHIDA Masako JPN 45:32.7
21 MACIUSZEK Paulina POL 45:38.7
22 BARTHELEMY Laure FRA 45:57.8
23 JANECKOVA Ivana CZE 45:59.1
24 CONFORTOLA WYATT Antonella ITA 46:07.8
25 SARASOJA Riikka FIN 46:16.3
26 BONER Seraina SUI 46:21.6
27 MIKHAILOVA Olga RUS 46:23.1
28 KOBAYASHI Yuki JPN 46:24.1
29 ORGUE Laura SPA 46:25.6
30 OESTBERG Ingvild Flugstad NOR 46:28.1

Coppa del mondo
1 BJOERGEN Marit NOR 760
2 KOWALCZYK Justyna POL 539
3 FOLLIS Arianna ITA 414
4 KALLA Charlotte SWE 329
5 FESSEL Nicole GER 282
6 LONGA Marianna ITA 256
7 MAJDIC Petra SLO 255
8 TCHEKALEVA Yulia RUS 231
9 SKOFTERUD Vibeke W NOR 230
10 JOHAUG Therese NOR 229

Coppa di distanza
1 BJOERGEN Marit NOR 410
2 KOWALCZYK Justyna POL 315
3 JOHAUG Therese NOR 177

Salto con gli sci – Engelberg
1 MORGENSTERN Thomas 1986 AUT 291.0
2 MALYSZ Adam 1977 POL 288.8
3 HAUTAMAEKI Matti 1981 FIN 284.8
4 KOFLER Andreas 1984 AUT 281.3
5 LARINTO Ville 1990 FIN 273.3
6 ITO Daiki 1985 JPN 270.3
7 LOITZL Wolfgang 1980 AUT 269.8
8 HILDE Tom 1987 NOR 269.2
9 AMMANN Simon 1981 SUI 268.6
10 KARELIN Pavel 1990 RUS 267.7
11 BARDAL Anders 1982 NOR 267.2
12 STOCH Kamil 1987 POL 261.6
13 FETTNER Manuel 1985 AUT 261.4
14 KOUDELKA Roman 1989 CZE 256.6
15 EVENSEN Johan Remen 1985 NOR 252.0
16 JACOBSEN Anders 1985 NOR 251.8
16 HOCKE Stephan 1983 GER 251.8
18 FREUND Severin 1988 GER 245.9
19 ROMOEREN Bjoern Einar 1981 NOR 245.8
20 TOCHIMOTO Shohei 1989 JPN 244.8
21 KOCH Martin 1982 AUT 243.7
22 FREITAG Richard 1991 GER 243.4
23 HAYBOECK Michael 1991 AUT 242.9
24 VELTA Rune 1989 NOR 242.5
25 BACHLEDA Marcin 1982 POL 240.1
26 SEDLAK Borek 1981 CZE 238.8
27 COLLOREDO Sebastian 1987 ITA 235.8
28 MORASSI Andrea 1988 ITA 234.0
29 KASAI Noriaki 1972 JPN 229.4
30 KORNILOV Denis 1986 RUS 226.4

Coppa di salto
1 MORGENSTERN Thomas AUT 525
2 KOFLER Andreas AUT 380
3 LARINTO Ville FIN 321
4 HAUTAMAEKI Matti FIN 311
5 AMMANN Simon SUI 289
6 MALYSZ Adam POL 230
7 HILDE Tom NOR 200
8 EVENSEN Johan Remen NOR 199
9 ITO Daiki JPN 185
10 LOITZL Wolfgang AUT 155

Salto femminile – Continental Cup a Notodden
1 MATTEL Coline FRA 90.5 92.0 238.5
2 IRASCHKO Daniela AUT 90.0 93.0 230.0
3 FAISST Melanie GER 94.5 87.0 228.5
4 VAN Lindsey USA 88.5 91.0 227.0
5 JAHR Line NOR 89.0 89.5 226.0
6 HUGHES Abby USA 91.5 86.5 223.0
7 JEROME Jessica USA 90.0 87.5 216.5
8 SEIFRIEDSBERGER Jacqueline AUT 88.0 86.0 214.0
8 SAGEN Anette NOR 88.0 86.5 214.0
10 INSAM Evelyn ITA 88.0 87.0 213.5

Combinata nordica – Ramsau
1 STECHER Mario AUT 25:46.4
2 KIRCHEISEN Bjoern GER 25:47.3
3 RYDZEK Johannes GER 26:01.9
4 LODWICK Todd USA 26:02.0
5 LAMY CHAPPUIS Jason FRA 26:03.2
6 KOKSLIEN Mikko NOR 26:13.5
7 KLAPFER Lukas AUT 26:14.8
8 EDELMANN Tino GER 26:15.8
9 WATABE Akito JPN 26:16.6
10 TAKAHASHI Daito JPN 26:18.6
11 FRENZEL Eric GER 26:24.4
12 HEER Ronny SUI 26:28.9
13 MANNINEN Hannu FIN 26:40.7
14 GRUBER Bernhard AUT 26:42.9
15 RYYNAENEN Janne FIN 26:43.8
16 SCHMID Jan NOR 26:43.9
17 MOAN Magnus-H. NOR 26:53.4
18 KLEMETSEN Haavard NOR 26:54.4
19 HASENEY Sebastian GER 26:55.7
20 PITTIN Alessandro ITA 26:56.3
21 RUNGGALDIER Lukas ITA 26:56.4
22 KAMMERLANDER Tobias AUT 27:00.9
23 FLETCHER Bryan USA 27:06.9
24 LACROIX Sebastien FRA 27:16.1
25 KREINER David AUT 27:23.8
26 KOBAYASHI Norihito JPN 27:28.1
27 RIAN Espen NOR 27:42.1
28 POCHWALA Tomasz POL 27:43.1
29 KATO Taihei JPN 27:44.1
30 WENDEL Ole Christian NOR 27:47.3

Coppa del mondo
1 LAMY CHAPPUIS Jason FRA 385
2 KOKSLIEN Mikko NOR 329
3 STECHER Mario AUT 286
4 GOTTWALD Felix AUT 260
5 FRENZEL Eric GER 234
6 KIRCHEISEN Bjoern GER 195
7 EDELMANN Tino GER 172
8 RYDZEK Johannes GER 160
9 SCHMID Jan NOR 127
10 WATABE Akito JPN 112

loading...

Comments

comments

Facebook