Nuoto: nel 2014 i mondiali saranno a Catania

Oggi iniziano i campionati mondiali in vasca corta che si svolgeranno fino a domenica a Dubai. Questa mattina la Federation Internationale de Natation si è riunita per decidere il paese che ospiterà i mondiali del 2014. La scelta è ricaduta sull’Italia e precisamente su Catania, dopo si disputerà quindi la dodicesima edizione dei mondiali in vasca corta, dal 10 al 14 dicembre 2014. Vediamo sotto le parole del presidente FIN Paolo Borelli.

Desidero ringraziare il Presidente della FINA Julio Maglione, l’esecutivo e l’intero bureau per la fiducia riposta nella Federazione Italiana Nuoto con l’assegnazione, avvenuta negli ultimi dodici mesi, dei Mondiali di pallanuoto femminile juniores di Trieste nel 2011, della Final Eight della World League di pallanuoto maschile 2011, che qualificherà la prima Nazionale alle Olimpiadi di Londra, dei Mondiali Master di Riccione nel 2012, e tra domenica ed oggi, del Torneo di Qualificazione Olimpica di pallanuoto femminile del 2012 e dei Mondiali di nuoto in vasca corta di Catania 2014. La candidatura per l’organizzazione dei Mondiali di nuoto in vasca corta nasce dalla volontà manifestata dalla Regione Sicilia di promuovere, attraverso eventi di rilevanza internazionale, lo sport, ed in particolare le discipline acquatiche sul territorio. Tra il 2011 e il 2014 la Sicilia ospiterà una serie di manifestazioni di prestigio, tra cui la World League di pallanuoto femminile, i campionati di nuoto e molteplici altri eventi. Desidero ringraziare il Governatore della Regione Sicilia, Raffaele Lombardo, e l’Assessore allo Sport, Daniele Tranchida, che hanno fortemente voluto questa manifestazione per proseguire nell’opera di diffusione degli sport acquatici e hanno garantito il sostegno economico necessario per l’organizzazione dell’evento; il Sindaco di Catania Raffaele Stancanelli, per l’impegno assicurato nel tempo e la determinazione con cui sta curando il progetto di ristrutturazione del complesso “PalaNesima”, dove sorgerà la piscina prefabbricata temporanea che ospiterà le gare al fianco dell’impianto Nesima, che sarà usato per le fasi di preparazione e pre-gara dell’evento; il Presidente del Comitato Sicilia della Federnuoto Sergio Parisi e il Presidente dell’Orizzonte Catania, nonché consigliere federale, Nello Russo, per le sinergie poste in atto con l’amministrazione locale. Nei prossimi giorni incontrerò il Presidente della Provincia di Catania, Giuseppe Castiglione, che certamente non farà mancare il suo appoggio. La rinnovata fiducia della FINA dimostra la bontà del lavoro finora svolto trasversalmente dalle professionalità federali, garanzia di elevati standard organizzativi, e quanto siano ancora vivi nella coscienza internazionale i riverberi positivi dei Campionati Mondiali di Roma 2009“.

loading...

La candidatura italianaha superato la concorrenza di Cancun (Messico).

loading...

Comments

comments